LA DODICESIMA NOTTE di WILLIAM SHAKESPEARE

 

La Fondazione Le Città del Teatro – Teatro Stabile delle Marche è partner nell’attuazione del progetto Archeo.S System of the Archeological Sites of the Adriatic Sea Project cofinanziato dal Programma di Cooperazione Transfrontaliera Cross-Border Cooperation IPA-Adriatico.

 

Nell’ambito del progetto Archeo.S, il Teatro Stabile delle Marche produrrà lo spettacolo La dodicesima notte di William Shakespeare con la regia di Valentina Rosati – Associazione Culturale Belteatro.

 

Al bando per i provini per partecipare alla selezione di interpreti che si è appena chiuso sono arrivati più di 500 curricula di attori e attrici da tutta Italia.

 

A breve terminerà la selezione per i candidati che saranno chiamati per sostenere il provino finale con la regista Valentina Rosati dal 21 al 22 marzo 2012, Ancona, Teatro delle Muse – sala Talia (orario compreso tra le 11:00 e le 20:00): provini per le attrici (ruoli femminili) e dal 26 al 28 marzo 2012, Ancona, Teatro delle Muse – sala Talia  (orario compreso tra le 11:00 e le 20:00): provini per gli attori (ruoli maschili).

 

Il debutto dello spettacolo è previsto al Teatro Studio alla Mole di Ancona nell’ambito del Festival Internazionale Archeo.S che si terrà ad Ancona dal 28 giugno all’8 luglio 2012.

 

Dalle note di regia di Valentina Rosati:“La dodicesima notte” è una commedia ambientata in Illiria, una regione corrispondente all’attuale parte occidentale della penisola balcanica. L’Illiria per William Shakespeare e’ un luogo dell’immaginazione in cui si avvicendano naufragi, duelli, equivoci e travestimenti; un luogo in cui tutti i personaggi sembrano vittime di una leggera e spietata follia. Vittime e carnefici, consapevoli e inconsapevoli. “Il tempo è fuori sesto” come dice Amleto.

Il mondo claustrofobico del nevrotico duca Orsino pazzo d’amore, si intreccia col patinato regno della contessa Olivia. Nel frattempo Viola si traveste da uomo aspettando il momento giusto per rivelare la propria identità. Il tasso alcolico è sempre molto alto, gli scherzi rischiano di diventare pericolosi ma arriveremo comunque ad uno strano lieto fine. –

 

Teatro Stabile delle Marche 071 5021631 info@stabilemarche.it  /  www.stabilemarche.it

www.archeosystem.org