Trenitalia 2012

TRENITALIA, AL VIA DA DOMENICA 11 DICEMBRE L’ORARIO 2012

·        aumentano le corse dei Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca

·         nuova piattaforma di acquisto dei biglietti Trenitalia

·         film, musica, cartoni animati, news gratis su tutti i Frecciarossa

·         salvaguardato il “servizio notte” da e per il meridione con la realizzazione degli hub di Roma Termini e Bologna Centrale

·         parte il collegamento notte Thello Venezia – Milano – Parigi

Più corse dei “treni a mercato” Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca, velocizzata l’offerta dei Frecciabianca sulle direttrici tirrenica e adriatica, riorganizzati i treni notte con un’offerta che adegua i costi di produzione alle risorse pubbliche disponibili.

Migliorano poi i servizi al cliente, con una nuova piattaforma di acquisto online dei biglietti e un portale multimediale che, su tutti i Frecciarossa, consentirà di vedere gratis film, concerti, cartoni animati e news.

Sono queste alcune delle novità in arrivo con il prossimo orario di Trenitalia, in vigore da domenica 11 dicembre 2011, e i cui contenuti saranno completamente attivi da lunedì 12.

In particolare la nuova organizzazione della cosiddetta “offerta notte” ha consentito di evitare, con la realizzazione degli hub di Roma Termini e Bologna Centrale, il taglio di questi servizi, soppiantati in tutta Europa dai voli low cost, penalizzati da un crollo vertiginoso di viaggiatori e di ricavi  e da costi di gestione insostenibili, in assenza di adeguati corrispettivi finanziari pubblici. 

OFFERTA FRECCIAROSSA

Due treni in più sulla rotta Torino – Milano– Roma con fermate a Milano Garibaldi, Rogoredo, Bologna, Firenze, Tiburtina. Altre due corse da marzo, con origine e destinazione Napoli. Potenziata la fascia oraria mattutina tra Torino e Milano, con 5 treni in partenza tra le 6.30 e le 9, 3 dei quali concentrati tra le 7.37 e le 8.02. Salgono a dieci i collegamenti tra Milano e Salerno e a 12 le corse tra la Capitale e Salerno.

Offerta sempre più flessibile, alle 72 corse ordinarie tra Milano e Roma si aggiungono, nei giorni di maggior affollamento e nelle ore di picco massimo, complessivamente 11 Frecciarossa (di cui 6 senza fermate intermedie). Rivisti gli orari di partenza dei 4 Frecciarossa che collegano Roma (Tiburtina) a Milano (Rogoredo) in 2 ore e 45 minuti.

Istituita una nuova corsa da Napoli (p. 19.17) a Firenze (a. 22.18), con uno stop and go a Roma Termini, dove il treno arriva alle 20.30 e riparte alle 20.45. Accorpate le due corse Napoli – Bologna delle 18.50 e Roma – Milano delle 20 in un’unica corsa Napoli – Milano. Mentre il Torino – Roma delle 18.42 fermerà la sua corsa a Milano (con nuova partenza da Torino alle 18.39) e l’attuale Milano Malpensa – Firenze delle 19.22 diventerà Malpensa – Roma con partenza da Malpensa alle 19.22, da Milano C.le alle 20.20 ed arrivo a Roma alle 23.45.

OFFERTA FRECCIARGENTO

Sei in più le corse tra Venezia e Roma che si aggiungono alle 30 già operative. Tre Frecciargento in più nelle fasce del mattino, alle 8.20 da Roma, alle 5.39 da Mestre e alle 8.57 da Venezia Santa Lucia, una all’ora di pranzo (12.57 da Venezia S.L.) e due nel pomeriggio, alle 16.20 e 17.20 da Roma. Posticipata  di un’ora, alle 17.45, la partenza del Frecciargento Roma  – Lecce, molto utilizzato anche dai clienti campani. I Frecciargento della rotta Roma – Puglia fermeranno – in tutte e due le direzioni – a Caserta, Benevento, Foggia, Bari, Barletta e Brindisi. Anticipato di 33 minuti, alle 6.45, il Frecciargento in partenza da Reggio Calabria per Roma Termini, che offrirà un migliore sistema di coincidenze per i clienti del bacino calabrese nelle stazioni di Reggio Calabria, Villa S.G. e Lamezia Terme. 

OFFERTA FRECCIABIANCA

L’EurostarCity diventa Frecciabianca, la terza Freccia di Trenitalia, e punta ad esportare anche sulle linee convenzionali alcuni dei plus caratteristici dei Frecciarossa e Frecciargento: qualità, frequenza, velocità

Viene potenziata l’offerta sulla trasversale padana con un nuovo collegamento Torino – Milano – Trieste e viceversa ottenuto con il prolungamento di una coppia Trieste – Milano su Torino P.N., due nuovi collegamenti tra Milano e Torino (p.11.10 – a.12:55 e p.20:10 – a.21:55) prolungamenti di due Venezia – Milano e un collegamento Torino – Milano (p.17:05 – a.18:50) prolungamento di un Milano – Venezia, una nuova corsa Venezia (p.17.20) – Torino (a.21.55), e una nuova corsa Milano (p.12.35) – Venezia (a.15.10). Rivisto anche il sistema di fermate tra Desenzano e Peschiera.

Più servizi a bordo treno e un’attenta riconfigurazione del sistema delle fermate intermedie migliorano qualità e velocità su tutta la rotta Milano – Puglia, con recuperi sui tempi di viaggio che arrivano fino ai 20 minuti tra Milano e Bari (da 7.57 a 7.37) ai 15 minuti tra Bologna e Bari (da 5.45 a 5.30) ai 14 minuti tra Milano e Ancona (da 4.03 a 3.49).

Sulla direttrice Tirrenica la razionalizzazione delle fermate, quasi esclusivamente nei capoluoghi di provincia (La Spezia, Massa, Pisa, Livorno, Grosseto), oltre che a Civitavecchia, permette di ridurre i tempi di viaggio tra Roma e Genova fino a 4 ore e 2 minuti.

 OFFERTA INTERNAZIONALE

Al via Thello, il collegamento notte Venezia – Milano – Parigi della società TVT,  nata lo scorso 19 gennaio dalla partnership tra Veolia – Transdev e Trenitalia. A Parigi il treno notte avrà come terminal la centralissima Gare de Lyon. Sulla direttrice Milano – Zurigo la nuova offerta prevede 6 coppie di treni rispetto ai 7 attuali e il collegamento Basilea – Venezia vedrà Milano C.le come nuovo capolinea.  

OFFERTA GIORNO/NOTTE SOTTO CONTRATTO DI SERVIZIO CON LO STATO

Previa approvazione del committente pubblico, Ministero delle Infrastrutture e Trasporti, l’offerta è stata sottoposta ad un’attenta razionalizzazione con l’obiettivo di renderla coerente con le risorse finanziarie disponibili e con l’effettiva domanda.

A tale scopo sono stati creati gli hub di Roma Termini e di Bologna Centrale. Il primo diventa capolinea per i treni notte da e per la Sicilia/Calabria e il secondo per i convogli giorno/notte da e per la Puglia. Così facendo i treni notte viaggeranno esclusivamente nella fascia notturna. La revisione dell’offerta prevede l’attestamento a Roma per 3 coppie di treni notte Sicilia e il completamento del viaggio utilizzando il network delle Frecce, con benefici anche in termini di durata complessiva del viaggio. Lungo la direttrice adriatica l’hub di Bologna offrirà un’altrettanto ampia offerta di servizi diurni da e per Torino, Milano, Bolzano, Venezia, Trieste e gli altri capoluoghi del nord.  

Tra Roma e Perugia e tra la Capitale e Ancona, una coppia di Eurostar nel primo caso e due  nel secondo sono trasformati in Intercity ed entrano nel perimetro dei “servizi universali”. Viene inoltre introdotto un nuovo collegamento Intercity tra Roma, con partenza alle 12.39, e Reggio Calabria, dove la partenza della corsa in direzione nord è programmata per le 8.

FRECCIAROSSA, NUOVO PORTALE DI BORDO

Intrattenimento, informazioni, film, cartoni animati e musica  viaggeranno dal 12 dicembre su tutti i Frecciarossa.

Sarà a disposizione dei viaggiatori un nuovo “portale di bordo”, realizzato in collaborazione con Telecom Italia, che consentirà di fruire, dal proprio pc, di un’ampia scelta di contenuti multimediali.

Tre le sezioni del portale: una Cubovision Web TV, interamente dedicata all’intrattenimento multimediale con i film, le serie tv, i cartoni e gli altri contenuti del palinsesto predisposto da Telecom Italia; un’Area WI-FI per accedere ad Internet (servizio attivo già oggi); e infine un’area Informazioni di Viaggio per conoscere i dettagli del proprio itinerario e ricevere aggiornamenti in tempo reale, sfogliare on line “La Freccia”, il magazine del Gruppo FS Italiane, divertirsi con giochi e passatempi. In questa prima fase sperimentale, tutti i contenuti saranno fruibili gratuitamente.

NUOVA PIATTAFORMA DI ACQUISTO

Al via anche il nuovo sistema di vendita Trenitalia, online su Lefrecce.it. Il sistema, che presto sarà disponibile anche su Trenitalia.it, permette già oggi di acquistare biglietti, oltre che per le Frecce, anche gli altri treni, e offre la possibilità al cliente di trovare la soluzione di viaggio più conveniente, sulla base delle sue esigenze, in un intervallo di 6 giorni.

Il nuovo sistema offre poi una visibilità immediata dei posti disponibili e consente di scegliere quello preferito in modo semplice ed intuitivo, direttamente sulla mappa virtuale della carrozza. E in più dà la possibilità di prenotare e acquistare direttamente i servizi complementari come l’auto a noleggio o il parcheggio gratuito, disponibile oggi a Milano Rogoredo, per i Clienti Freccia Club. 

TRASPORTO REGIONALE

Modifiche all’offerta sono state apportate, regione per regione, o in risposta a specifiche esigenze espresse del committente Regione oppure per adeguare il numero e le caratteristiche dei treni alle effettive risorse messe a disposizione dalle singole Amministrazioni Regionali nei contratti stipulati con Trenitalia. La verifica sulla congruenza tra risorse disponibili e offerta, alla luce dell’ultima manovra finanziaria, e’ tutt’ora in corso e non sono escluse ulteriori modifiche nei prossimi mesi. Tra le principali novità, l’istituzione di quattro corse tra Biella e Milano senza cambio a Novara e quella di due nuovi Regionali Veloci tra Milano e Torino, tra Firenze e Pistoia, tra Firenze e Siena, tra Siena e Chiusi e tra Cagliari e Olbia.

L’orario di Trenitalia è interamente consultabile sul sito www.fsitaliane.it e sugli orari cartacei e digitali della linea editoriale “in Treno”, che saranno acquistabili nelle prossime settimane presso biglietterie di stazione, Freccia Club, principali edicole, librerie e ipermercati selezionati. Oppure, per ricevere direttamente a casa la versione cartacea, cliccando su www.unilibro.it e, per la versione digitale, su trenitalia.ezpress.it