FRECCIAROSSA: “ITALIANI, I MIGLIORI SULL’ALTA VELOCITÀ”

Per il Financial Times, l’Alta Velocità dei Frecciarossa è migliore di quella francese e tedesca. E nei giorni scorsi la notizia è stata ripresa anche dal prestigioso settimanale tedesco Der Spiegel.
In un articolo pubblicato  all’interno della rubrica di Tyler Brulè “The Fast Lane”, un lettore chiede consiglio su un itinerario ferroviario da percorrere con gli amici. Brulè risponde proponendo un percorso da Zurigo a Napoli, viaggiando da Milano a Napoli a bordo di un Frecciarossa di Trenitalia, e motiva la sua scelta spiegando che, nonostante l’Alta Velocità sia presente anche sulla rete francese e su quella tedesca, “italians are doing it the best”, le FS Italiane sono le migliori in questo campo. 

 
A convincere Tyler Brulè dopo una sua esperienza personale a bordo di un Frecciarossa, tra gli altri elementi, la carrozza ristorante che serve “succo d’arancia fresco e un buon caffè”, il servizio di welcome drink in prima classe, che offre anche del prosecco, e la nuova scintillante stazione di Napoli Centrale.

Confermato così ancora una volta il primato dell’Alta Velocità targata FS, primato già assicurato grazie agli oltre 25 milioni di passeggeri che ogni anno scelgono le Frecce di Trenitalia.

AMICI A QUATTRO ZAMPE A BORDO DELLE FRECCE

Siglato questa mattina, a bordo di un Frecciarossa, l’accordo quadro tra Trenitalia e la Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente – che riunisce tutte le principali organizzazioni nazionali animaliste e ambientaliste  – per promuovere una nuova mobilità “Animal Friendly”: parte il nuovo servizio di Trenitalia dedicato ai clienti che scelgono di viaggiare con le Frecce e gli Eurostar e che vogliono portare con sé i propri cani, di qualsiasi taglia.

A partire dal 25 luglio gli amici a quattro zampe potranno, infatti, salire anche a bordo di FrecciarossaFrecciargento,  Frecciabianca ed Eurostar Italia, oltre ai treni attualmente previsti (Intercity e Notte), sia in 1a che in 2a classe e nei livelli di servizio Business e Standard, ad eccezione dei livelli ExecutivePremiumArea del silenzio e salottini. Da quel giorno infatti si potranno prenotare e acquistare i biglietti presentandosi direttamente in agenzia o in biglietteria.

L’iniziativa intende facilitare la vita quotidiana dei milioni di italiani che vivono con un animale domestico, promuovendo una cultura sempre più  “Animal Friendly”, e allo stesso tempo, anche attraverso opportune campagne di comunicazione, garantire un contributo al contrasto del deplorevole fenomeno dell’abbandono e del randagismo, 

Museruola e guinzaglio, certificato di iscrizione all’anagrafe canina (per i cittadini stranieri l’apposito passaporto del cane) e libretto sanitario: questo il kit da predisporre prima di iniziare il viaggio.

L’amico a quattro zampe potrà viaggiare in 1a e 2a classe e nei livelli Business e  Standard  e il proprietario dovrà acquistare un biglietto prezzo Base (previsto per il treno utilizzato) ridotto del 50%.

Fanno eccezione i cani guida per non vedenti che possono, invece, viaggiare su tutti i treni gratuitamente e senza alcun obbligo.

Il biglietto per il trasporto del cane può essere acquistato nelle biglietterie e nelle agenzie abilitate, collegandolo a quello dell’accompagnatore ed è valido solo se utilizzato per il treno ed il giorno prenotato. Nel caso in cui si decide di viaggiare con l’amico a quattro zampe, dopo aver già acquistato un biglietto, è necessario effettuare il cambio e congiuntamente acquistare il biglietto anche per il cane.

Gli animali di piccola taglia, custoditi nell’apposito trasportino, continueranno a poter viaggiare gratuitamente su tutti i treni della flotta Trenitalia, così come avvenuto fino ad oggi.

L’accordo prevede, inoltre, l’opportuna formazione del personale ferroviario, anche attraverso il diretto coinvolgimento delle associazioni animaliste aderenti alla Federazione – Chiliamacisegua , ENPA, LAV, Lega del Cane, LEIDAA, Noi Animali, OIPA, SOS levrieri – circa le specifiche modalità di gestione e rapporto con gli animali in viaggio e le relative necessità di specie, e  l’individuazione nelle stazioni ferroviarie di punti di accoglienza dotati di servizi per i turisti a 4 zampe.

Informazioni dettagliate  sui siti web trenitalia.comwww.nelcuore.org e www.vacanzea4zampe.info

LA FEDERAZIONE ITALIANA ASSOCIAZIONI DIRITTI ANIMALI E AMBIENTE
La Federazione Italiana Associazioni Diritti Animali e Ambiente riunisce le più importanti organizzazione presenti nel panorama nazionale in un unico grande soggetto capace di funzionare come aggregatore di istanze fondamentali e di costituire un potente fronte comune nelle battaglie ambientaliste e animaliste.

La Federazione garantisce più forza a tutti livelli – istituzionale, di comunicazione e sul territorio – all’azione delle singole associazioni ed agisce anche come moltiplicatore di consensi: una unione su obiettivi per dare voce alla stragrande maggioranza degli italiani che vogliono un pianeta vivibile, pulito, sano, solidale per tutte le specie che vi abitano.
La Federazione persegue la promozione, la tutela e la valorizzazione dell’ambiente e del rispetto degli animali come un obbligo individuale e sociale, di valenza universale, anche per il superamento delle differenze sociali, la tutela delle minoranze ed il superamento della cultura antropocentrica. Inoltre, diffonde una cultura di rispetto verso gli animali e conseguentemente l’abolizione della sperimentazione in vivo sugli animali, l’abolizione dell’utilizzo degli animali nei circhi, la chiusura degli zoo, l’abolizione dell’allevamento, della cattura e dell’uccisione di animali allo scopo di produrne pelli e pellicce, l’abolizione degli allevamenti intensivi e la promozione delle scelte alimentari vegetariane e vegane.

Un “Patto di scopo” lega le associazioni ambientaliste a quelle animaliste e riguarda il rilancio del tema della conservazione della natura e dell’ecosistema marino, nonché del sistema nazionale delle aree protette,
terrestri e marine, con particolare attenzione alla loro mission di tutela della biodiversità; la tutela della fauna selvatica; la caccia e la lotta al bracconaggio, al commercio illegale di fauna e in genere alle illegalità a danno della natura e degli animali; la promozione dell’utilizzo di energie rinnovabili nel rispetto della natura, degli animali e del paesaggio; la promozione di stili di vita etici e sostenibili.  

Lavorano fianco a fianco nella Federazione: Animalisti Italiani, Chiliamacisegua, Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA), Lega Anti Caccia (LAC); Lega Anti Vivisezione (LAV), Lega Italiana per la Difesa degli
Animali e dell’Ambiente (Le.I.D.A.A.), Lega Italiana Protezione Uccelli (Lipu), Lega Nazionale per la Difesa del Cane (LNDC), MareVivo, Pronatura, Organizzazione Internazionale Protezione Animali (OIPA), WWF.

Alla Federazione fa riferimento il quotidiano online <http://www.nelcuore.org/> www.nelcuore.org, nato con lo scopo di diffondere, rilanciare, approfondire e commentare notizie dall’Italia e dal mondo, per la tutela dell’ambiente e della biodiversità, con particolare riguardo ai diritti degli animali e alla conservazione della natura

 Ognuno può sostenere l’associazione secondo le sue inclinazioni e possibilità. Innanzitutto, iscrivendosi alla newsletter, sostenendo il giornale online www.nelcuore.org, che sarà sempre aggiornato e sempre gratuito, e invitando i propri amici a seguirlo, ma anche inviandoci segnalazioni documentate, raccontandoci storie di comune interesse, mandandoci la foto del proprio amico a quattro zampe. Inoltre, è possibile entrare a fare parte della nostra rete, in qualità di “amico” o di “sostenitore”, dando un aiuto concreto nelle attività, iniziative e battaglie a tutela dei diritti dei nostri compagni a 4 zampe. Oppure donando un contributo economico. Tutte le informazioni su www.nelcuore.org

ESTATE 2012: IN TRENO 21 MILIONI DI VIAGGIATORI

Al via il primo esodo estivo con oltre 1 milione di viaggiatori già il prossimo fine settimana.

Numeri in crescita per l’estate 2012 che vedrà circa 21 milioni di viaggiatori scegliere il treno per raggiungere le mete di villeggiatura. A questi si aggiungeranno altri milioni di passeggeri che viaggeranno sui convogli del trasporto regionale per raggiungere le località di vacanza.

Sono 256 i treni e 135mila i posti a sedere aggiunti da Trenitalia quest’estate per raggiungere le principali città d’arte e le località di mare. Roma, Napoli, Firenze e Venezia le mete più ambite con un aumento delle richieste di mobilità soprattutto per le “vacanze brevi”.

L’ultimo fine settimana di luglio (27, 28 e 29) e i primi 2 di agosto (del 3 e del 10) i weekend da bollino nero. Ferrovie Italiane consiglia quindi di programmare in anticipo il viaggio per sfruttare al meglio le opportunità di risparmio e assicurarsi il giusto comfort.

Per evitare, poi, disguidi e viaggiare sicuri si consiglia di non lasciare mai il proprio bagaglio incustodito, di prestare attenzione agli annunci sonori e visivi, e in attesa del treno, di non oltrepassare la linea gialla.

Per far fronte al primo esodo il Gruppo FS ha potenziato i servizi di assistenza e di informazione nelle principali stazioni e a bordo treno insieme ai presidi di tutte le sale operative, centrali e territoriali.

Le stime di Ferrovie Italiane confermano il trend degli ultimi anni e dimostrano come il treno resti una delle modalità di trasporto più gradita e conveniente, soprattutto in un periodo di congiuntura economica così difficile.

Tutte le informazioni sui servizi e offerte sul sito web trenitalia.com e sui new media del Gruppo FS Italiane, FS News e FSNews Radio, la radio che trasmette sul web, on air nei 12 FrecciaClub di Trenitalia e in 400 stazioni.

FRECCE trenitalia: raggiunti i 100 milioni di viaggiatori

Le Frecce di Trenitalia hanno raggiunto il traguardo dei 100 milioni di viaggiatori.

 

I soli Frecciarossa e Frecciargento, nel 2011, sono stati scelti da 25 milioni di passeggeri, con una crescita del 20% rispetto al 2010. Alle due Frecce ad Alta Velocità si aggiunge il Frecciabianca, un brand lanciato nel 2010 che in poco più di due anni ha toccato quota 25 milioni. In questo primo scorcio di 2012 Frecciarossa, Frecciargento e Frecciabianca hanno fatto viaggiare quasi 12 milioni di persone e, ad aprile, è stata toccata la soglia dei 100 milioni complessivi.

 

Per festeggiare l’importante traguardo, Trenitalia ha lanciato un concorso a premi che mette in palio, ogni mese, una FIAT 500 Pop Star rossa ogni mese.

 

Il concorso è riservato a chi dall’1 maggio al 30 settembre 2012 sceglierà di muoversi a bordo di un Frecciarossa, Frecciargento o Frecciabianca.

 

Per partecipare alle estrazioni mensili sarà sufficiente acquistare nel periodo 1 maggio – 30 settembre 2012 il biglietto per una Freccia Trenitalia, viaggiare nello stesso periodo e inserire i propri dati collegandosi al sito 100milionidifrecce.it

 

Le condizioni per partecipare al concorso sono consultabili sui siti trenitalia.com e 100milionidifrecce.it

“Buona Giornata” in Frecciarossa.

Dopo aver inaugurato una nuova era del viaggiare ed aver già lasciato un segno nelle abitudini e nei costumi degli italiani, il nuovo Frecciarossa 4 livelli – il treno per tutti – diventa protagonista di uno degli episodi dell’ultima pellicola dei fratelli Vanzina.

 

“Buona Giornata”, prodotto da Medusa Film, tradizionale commedia all’italiana che ha nel cast attori del calibro di Christian De Sica, Lino Banfi, Diego Abatantuono, Chiara Francini, Vincenzo Salemme e Tosca D’Aquino, è stato presentato oggi in anteprima a Roma e sarà nelle sale dal 30 marzo.

 

A trecento chilometri all’ora sulla prestigiosa carrozza Executive. Questa la cornice dell’episodio di “Buona Giornata” girato sul nuovo Frecciarossa, un concentrato di innovazione e tecnologia della flotta AV Trenitalia che dall’1 aprile disporrà di 18 convogli rinnovati. Sono stati 25 milioni (+20% rispetto all’anno precedente) i clienti che nel 2011 hanno scelto l’Alta Velocità di Ferrovie Italiane con un risparmio di 600mila tonnellate di CO2.

 

Standard, Premium, Business ed Executive sono i 4 livelli del nuovo Frecciarossa.

Non più classi ma quattro treni in un unico treno che offre più spazio per passeggeri e bagagli (+30%), 62 monitor per informazioni e intrattenimento oltre a un sistema wi-fi a disposizione dei viaggiatori. Insomma una nuova esperienza con l’opportunità di viaggiare veloci e comodi spendendo poco, in Standard, e di concedersi un viaggio full optional, all’insegna dell’eleganza e della massima raffinatezza, in Executive.

 

Con una scelta che si amplia con i livelli intermedi Premium e Business e si caratterizza ulteriormente, in Business, se si prenota il plus di relax e riservatezza offerto dai due salottini a 4 posti, rinnovati e dotati di due ampi monitor, oppure un posto nella cosiddetta Area del Silenzio, dove si può viaggiare senza il fastidioso sottofondo di suonerie e conversazioni telefoniche