Neve a Cervinia

di Carlo Torriani – Più di  trenta centimetri di neve fresca in Cervinia paese danno l’avvio a questo lungo ponte dell’ Immacolata che apre la lunga stagione dello sci, nonostante l’intero comprensorio sia già aperto da oltre un mese con 100 e più chilometri di piste. La perturbazione arrivata nella notte dalla Francia ha ricoperto di una soffice coltre nevosa la conca di Breuil-Cervinia con effetti positivi per quanto riguarda l’innevamento su tutto il comprensorio, così da offrire il top in fatto di proposte sci nelle Alpi.

Sono in funzione  oltre l’85% degli impianti,  aperto anche l’Indianpark di Plan Maison per i riders. E’ aperto anche il collegamento internazionale con Zermatt in territorio svizzero.

A Cervinia è pure aperta  la linea Cervinia-Plan Maison-Cime Bianche Laghi-Plateau Rosà,  le seggiovie “Plan Maison”, “Fornet”, “Bontadini”, “Pancheron”,”Goillet” , la sciovia “Baby La Vielle”. Per gli amanti dei paesaggi merita anche una sola gita la risalita in funivia fino a Plateau Rosà a bordo delle nuove cabine panoramiche.

A Valtournenche sono in funzione tutti gli impianti con  le seggiovie “Motta”, “Bec Carré”, “Du Col” e la sciovia “Gran Sometta” (che consente il collegamento con le piste di Cervinia), oltre alla seggiovia “Becca d’Aran” e al “Baby Salette”, per i piccoli sciatori.

In questo fine settimana c’è la possibilità di provare gratuitamente a Plan Maison le novità di attrezzi delle più prestigiose aziende di sci con “Prove Libere del Pool Italia”.

Bollettino neve:

Cervinia (2.050 mt.)  cm.30

Plan Maison (2.555 mt )  cm. 65                            

Cime Bianche Laghi (2.810 mt)  cm. 155                

Plateau Rosà (3.480mt )  cm.160