Intervista a Valentina Riccio

E’ lei la bellissima showgirl e ballerina di Latina, diventata ora anche attrice, Valentina Riccio una delle indiscusse protagoniste di “ Operazione Vacanze”, il nuovo film del mitico Jerry Calà che ha scritto con la straordinaria complicità di Gino Capone e Rossella Drudi.
Ma come ha vissuto questa nuova esperienza la bellissima Vale? Lo abbiamo chiesto alla diretta interessata…

Valentina come ti sei trovata sul set di “ Operazione Vacanze”?

Mi sono trovata benissimo e lo dico in piena sincerità. Anzi, ti dirò di più, è stata l’ esperienza più bella di tutta la mia carriera dal momento che si è creato un clima magico sia fuori sia dentro il set.

Con chi hai legato maggiormente?

Con Barbara Francesca Ovieni, Tony Aglianò ed Enzo Salvi.
 
Ma i due maschietti si sono comportati bene con te?

Sì, sono due bravissime persone.

Un tuo commento su Salvi?

Enzo potrei descriverlo come un uomo puro. Lo trovo un grande altruista e una persona veramente attaccata alla sua famiglia e ai sani principi. E poi è simpatico, dinamico e spontaneo.

E Tony?
Lui è un ballerino meraviglioso e mi ha emozionato particolarmente tanto quando durante il film ha ballato con la bravissima Cosetta Turco. Ah, ecco, ho legato un sacco anche con lei!
Che altro posso dirti su di lui? Beh, che è indubbiamente un ragazzo molto umile, dotato di un incredibile forza interiore e di un’ ottima tenacia.

Caratteristiche che possiedi indubbiamente anche tu…

E’ vero e ti ringrazio di tutto cuore per averlo sottolineato. Comunque sia credo che queste qualità siano importanti, se non addirittura fondamentali, per farcela nella vita in generale, non solo nel mondo dello spettacolo. Ed è per questo che io mi ritengo assai fortunata!

Laura Gorini