Trenord presenta: “My link Staff”

Trenord

«My Link Staff», Trenord lancia
la customer itinerante nelle stazioni

Le persone selezionate sono disoccupati
scelti nell’ambito del Fondo Famiglia Lavoro della Diocesi di Milano

Forniranno assistenza a oltre 100mila clienti in 11 stazioni
e compileranno indagini quotidiane: nasce “l’auditel del pendolare”

Milano, 20 ottobre 2011 – Da lunedì 17 ottobre, in 11 stazioni lombarde, sono entrati in servizio i primi 12 My Link Staff per i pendolari di Trenord. Avranno il compito di dare assistenza alla clientela nelle ore di punta del mattino e della sera. Il progetto è stato presentato oggi nell’ambito di una conferenza stampa alla presenza dell’amministratore delegato di Trenord, Giuseppe Biesuz, del direttore della Caritas Ambrosiana, Don Roberto Davanzo, e dell’assessore alle Infrastrutture e Mobilità di Regione Lombardia, Raffaele Cattaneo.

Dopo un periodo di formazione di oltre 100 ore il nuovo personale, che sarà facilmente riconoscibile dai viaggiatori, avrà il compito primario di dare assistenza alla clientela. Gli operatori saranno dotati di strumenti informatici che permetteranno loro di poter dare risposte in tempo reale su problematiche relative alla circolazione nonché di compilare questionari rivolti ai pendolari: nasce così una sorta di “auditel del pendolare” che consentirà di realizzare indagini quotidiane utili all’azienda per offrire un servizio sempre migliore.
 
In particolare, i viaggiatori potranno ricevere dal My Link Staff assistenza sui titoli di viaggio, informazioni sugli orari dei treni, indicazioni sui servizi di stazione, supporto in caso di anormalità alla circolazione e materiale informativo. 

Lo staff è stato selezionato nell’ambito del “Fondo Famiglia Lavoro” istituito dalla Diocesi di Milano e dalla Caritas Ambrosiana per dare sostegno a famiglie in difficoltà a causa della crisi economica. Sono state individuate 12 persone, tra le quali diversi padri di famiglia, che nei mesi scorsi avevano perso il lavoro a causa della crisi economica.

Il nuovo personale lavorerà seguendo l’abituale flusso quotidiano dei pendolari. Per questo motivo i viaggiatori troveranno i My Link Staff  alla mattina dalle ore 6 alle 9 nelle stazioni di Treviglio, Lodi, Saronno, Varese, Seveso, Monza, Albairate.  Al pomeriggio tra le 17 e le 19, invece, presteranno servizio nelle stazioni di  Milano Centrale, Milano Lambrate, Milano San Cristoforo e Milano Greco. Si tratta di stazioni-crocevia dove ogni giorno transitano oltre 100mila persone che utilizzano i treni di Trenord.

Dopo un periodo di sperimentazione, da dicembre il servizio sarà esteso anche alle altre principali stazioni di tutte le linee regionali lombarde.

“Siamo orgogliosi di presentare, a pochi mesi dalla nascita di Trenord, una nuova iniziativa a favore dei viaggiatori – ha dichiarato l’amministratore delegato Giuseppe Biesuz – che rientra nell’ambito di un più ampio piano di lavoro, atto a migliorare la relazione con i clienti. In particolar modo siamo anche soddisfatti di avere avuto l’occasione di poter dare il nostro contributo al progetto della Diocesi di Milano e della Caritas Ambrosiana”.

L’«auditel del pendolare» rientra nel progetto di sviluppo dei canali di comunicazione e informazione alla clientela che va sotto il nome di My Link.

My Link, introdotto nel settembre del 2010, è un insieme di canali che offrono servizi di info-mobilità con l’obiettivo di migliorare la qualità e la tempestività delle informazioni a chi viaggia. Questo pacchetto è costituito: dal portale internet trenord.it dal quale è possibile seguire in tempo reale la circolazione del proprio treno nella sezione dedicata denominata appunto “My Link”. Questo servizio è disponibile anche nella versione per smartphone all’indirizzo mobile.my-link.it; dal numero verde 800.500.005; dal servizio gratuito di sms che segnala in tempo reale avvisi o eventuali problemi alla circolazione; da un servizio di risposta alle richieste di informazioni via e-mail garantito entro 72 ore; da tre “My Link Point” cioè punti di assistenza alla clientela nelle stazioni di Milano Cadorna, Saronno e, dallo scorso 12 settembre, anche a Milano Porta Garibaldi.

Il servizio ferroviario – Trenord gestisce il servizio ferroviario suburbano e regionale di tutta la Lombardia, il servizio di collegamento aeroportuale Malpensa Express e, attraverso la partecipata Tilo, il servizio transfrontalierio Bellinzona-Malpensa, per un totale di 2.200 corse e 650.000 viaggiatori al giorno.