Alessandra Celletti

Alessandra Celletti

Roma, 27/06/2011 – CRAZY GIRL BLUE, il nuovo brano con il quale la pianista romana Alessandra Celletti anticipa l’uscita del suo prossimo album, sarà diffuso online e in radio a partire dal 29/06/2011. Dall’atmosfera surreale e sospesa, il pezzo vede protagonista il fulcro del poliedrico estro creativo dell’artista: il pianoforte.

 Suggestivo e immediato autoritratto musicale, CRAZY GIRL BLUE esprime il mondo onirico di Alessandra Celletti, il fascino per l’invisibile e la sua passione per il volo. E il “blue”? «Da sempre è il mio colore preferito, forse perché è il colore del cielo e della libertà», spiega l’artista. «Per anni guidare l’aliante mi ha insegnato a sviluppare l’intuizione, a riconoscere la direzione dei venti e il colore delle nuvole. C’è un punto d’incontro tra la disciplina che ho appreso per volare a vela e quella che occorre per suonare il pianoforte: la leggerezza. Ed è forse proprio questa la caratteristica che maggiormente descrive il mio modo di comporre e di suonare».

È fissata per il prossimo 3 luglio, ore 20.00, la prima presentazione live del singolo CRAZY GIRL BLUE. In anteprima dal vivo nello splendido scenario del parco della Casa del Jazz, farà parte del repertorio scelto per la serata insieme ad alcuni altri brani estratti dall’album omonimo in uscita a fine settembre. Nel cuore di Roma, in Viale di Porta Ardeatina, 55, Alessandra Celletti suonerà “solo piano un tramonto d’estate”.

Cenni Biografici / Alessandra Celletti nasce in ambito prettamente classico, ma le sue esperienze musicali e artistiche si moltiplicano con improvvise deviazioni creative molto personali, rivolte soprattutto al colore dei suoni e all’equilibrio dinamico tra le note; lontana dalle etichette, difficilmente catalogabile nei cliché preesistenti, trasversalmente capace di passare da un genere all’altro, Alessandra gioca con un unico imprescindibile comun denominatore: il pianoforte.

Interprete di un vasto repertorio che include composizioni di Debussy, Ravel e Satie, ma anche Gurdjieff/De Hartmann, Scott Joplin e Philip Glass, Alessandra Celletti ha cominciato a dare conferma del suo talento autorale nel 2007, con l’album “The Golden Fly”. Alle sue spalle ci sono  anche diverse importanti collaborazioni, tra cui spicca quella con il compositore tedesco Hans Joachim Roedelius con il quale ha pubblicato nel 2009 l’album “Sustanza di Cose Sperata”.

Il prossimo lavoro di composizioni originali, intitolato “Crazy Girl Blue”, uscirà a settembre per l’etichetta statunitense Transparency.

www.alessandracelletti.com