Spazio Teatro No’hma: “Lettre à la Poule”

Teatro-Djungalo
Teatro-Djungalo

Con la pièce teatral-musicale “Lettre à la Poule” del Djungalo Teatro si inaugura la IX Edizione del Premio Internazionale “Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro, promosso dallo Spazio Teatro NO’HMA Teresa Pomodoro e dal Comune di Milano sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica e con l’adesione del Ministero degli Affari Esteri.

“Lettre à la Poule”, scritto da Marcel Hognon che porta in scena l’intera famiglia formata dal padre Marcel, dalla madre Anastassia e dai figli Alexis e Tatiana, è un racconto musicale teatralizzato coinvolgente, surreale e divertente costruito su tre storie parallele, più che mai espressione di un teatro che da sempre si caratterizza per la vivacità, l’interazione con il pubblico, la semplicità e l’autenticità dei racconti e delle messe in scena.

Il teatro della famiglia Hognon, che perpetua la tradizione dei racconti in forma orale dei gitani saltimbanchi e che per la prima volta arriva in Italia, afferma l’esistenza di un’identità culturale che si affida esclusivamente alla memoria, fil rouge fra il presente e l’eredità del passato, costruita senza testi e senza scrittura, ma non per questo priva di una identità territoriale.
Le creazioni musicali che accompagnano gli spettacoli della famiglia Hognon – con chitarra, volino, clarinetto e tamburello – sono composizioni originali di melodie gitane, ricche di variazioni ritmiche e cromatiche, non ispirate ad alcun modello.

Le serate con Djungalo Teatro inaugurano la IX edizione del Premio “Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro composta da 12 appuntamenti tra Novembre 2017 e Giugno 2018: Indonesia, Giappone, Iran, Russia, India, Irlanda, Aquitania (Francia), Corea Del Sud, Colombia e Perù, sono solo alcuni dei paesi che parteciperanno. I dodici spettacoli sono stati selezionati infatti tra le moltissime candidature di compagnie internazionali di teatro e danza arrivate da tutto il mondo.

INFORMAZIONI PER IL PUBBLICO

SPAZIO TEATRO NO’HMA TERESA POMODORO
via Andrea Orcagna 2 – 20131 Milano

Ingresso gratuito con prenotazione obbligatoria
infoline 02.45485085 / 02.26688369 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30)