Tavolo metropolitano: i temi affrontati

Arianna Censi
Arianna Censi

Oggi si è tenuta in videoconferenza la riunione del Tavolo Metropolitano. La Città metropolitana di Milano e i rappresentanti delle principali categorie di portatori d’interesse presenti sul territorio (da Assolombarda ai Sindacati, da Confcommercio a Coldiretti, alle Cooperative, alle Università, al mondo dell’artigianato e il terzo settore) si sono confrontati sulla fase due dell’emergenza covid-19 con una particolare attenzione ai temi della mobilità, del lavoro e dell’economia.

Gli oltre cinquanta soggetti coinvolti hanno condiviso esperienze e informazioni per costruire un percorso condiviso che consenta all’area metropolitana milanese una ripartenza quanto più possibile graduale, ordinata e in sicurezza per tutti i cittadini.

Così ha commentato la Vicesindaca Arianna Censi: “Stiamo vivendo una situazione straordinaria a cui si può dare una risposta efficace solo attraverso l’attivazione di meccanismi di collaborazione innovativi, è questo quanto emerso nelle riflessioni e nelle proposte fatte alla riunione odierna. I temi di area vasta del trasporto, della salute e del lavoro saranno centrali nella ripartenza e dovranno necessariamente vedere il protagonismo della Città metropolitana, un Ente nato per governare la complessità. Anche nella cosiddetta fase due lo smart working rimarrà utilizzato in larga misura dalle grandi imprese e dagli Enti Pubblici con rientri graduali. La sfida che ci troveremo ad affrontare sarà implementare il livello di integrazione dei diversi mezzi di trasporto per garantire un sistema efficiente e spostamenti in sicurezza agli utenti, alle lavoratrici e ai lavoratori. Per fare ciò serviranno risorse aggiuntive per il trasporto pubblico locale, si dovranno individuare nuove aree di sosta, e sarà necessario progettare e realizzare nuove piste ciclopedonali anche di raccordo tra Comuni di prima e seconda fascia. Un ringraziamento particolare deve essere fatto a Siria Trezzi, consigliera delegata alla mobilità della Città metropolitana, e a Luca Tosi, Direttore dell’Agenzia di bacino del TPL, per il prezioso lavoro che stanno svolgendo in queste settimane difficili.”

“Oltre la soglia”, la nuova fiction Mediaset

Pession
Pession

Da mercoledì 6 novembre, in prima serata su Canale 5, al via la nuova serie medical “Oltre la soglia” con Gabriella Pession.

“Oltre la soglia” è una fiction dai toni asciutti e ironici, che ha il coraggio di affrontare ed esplorare temi duri e scottanti, rompendo il muro di silenzio che circonda le malattie psichiatriche, soprattutto quando colpiscono i giovani. Una serie che ruota intorno a un tema fondamentale: che cosa fa di noi quello che siamo?

Qual è il limite oltre il quale il disagio, la patologia ci privano della cosa più preziosa, la nostra identità? O, viceversa, quando la diversità diventa, se non una ricchezza, un’occasione di guardare alla realtà con altri occhi? Un racconto senza retorica, che mette al centro diagnosi appassionanti, un mondo di ragazzi sorprendenti e un personaggio affascinante ma ostico, Tosca Navarro sempre pronto ad agire fuori dagli schemi pur di aiutare i suoi pazienti. Perché lei è stata come loro…

 

Festival del Lavoro 2018

festival del lavoro
festival del lavoro

Meno di un mese all’apertura del Festival del Lavoro 2018, che quest’anno si terrà dal 28 al 30 giugno presso il centro congressi MiCo di Milano. Idee, proposte e dibattiti animeranno la tre giorni milanese, che sarà ricca di eventi in contemporanea e di personalità.

A partire dai rappresentanti del nuovo Governo, dai preziosi contributi di professionisti, accademici ed esperti di diritto del lavoro e dalla partecipazione attiva dei cittadini. I dialoghi sul futuro dell’Italia saranno il filo conduttore di questa nona edizione, caratterizzata dall’hashtag #lavoroefuturo.

I temi che animeranno i dibattiti del MiCo rappresentano gli obiettivi da perseguire subito: occupazione, scuola, politiche attive, lavoretti, pensioni, innovazione, welfare, talento, crescita.

Riflessioni sulle riforme che possono cambiare le prospettive del Paese e su come farsi spazio nel mondo del lavoro e tornare a crescere, che saranno stimolate anche attraverso il confronto con i protagonisti della “Libreria” del Festival: gli autori di pubblicazioni dedicate a queste tematiche.

Dai giornalisti Luciano Fontana, Alan Friedman, Massimo Gaggi, Walter Passerini all’ex Ministro del Lavoro Tiziano Treu; dall’imprenditore Jacopo Perfetti al prof. Francesco Perrini.

Il Festival sarà come sempre aperto a tutti, ma per partecipare è necessario iscriversi su www.festivaldellavoro.it.

“This War”, il singolo della cantautrice Elenoir

Elenoir_ThisWar
Elenoir_ThisWar

E’ uscito venerdì 30 marzo “This War” (Forward Music Italy/Pirames International), il singolo d’esordio della cantautrice ELENOIR.
Il videoclip di “This War” si è aggiudicato il Premio Miglior Videoclip al prestigioso concorso Cortinametraggio. Girato da Cristiano Pedrocco, è un lavoro di respiro internazionale, in cui l’artista dissolve la sua stessa provenienza in un mondo affascinante, cupo e parallelo.

“Sono onorata di come la giuria abbia compreso pienamente il significato e il legame tra musica e immagini”, dichiara Elenoir.
Il video, che ha già superato le 30mila visualizzazioni, è disponibile a questo link: https://www.youtube.com/watch?v=MFuHtdr0Rcc

Il brano è ispirato al tema della colpa e del peccato, temi onnipresenti nell’artista. Il testo assume il suo significato definitivo dopo l’”incontro” da parte di Elenoir con la statua “Il pescatore di perle”, durante la lettura del romanzo ottocentesco “Il fauno di marmo” di Nathaniel Hawthorne, contenente il nucleo centrale del testo.

La prerogativa di Elenoir è quella di trasferire su carta i propri pensieri in una versione romanzata, processo ottenuto tramite l’utilizzo di immagini e concetti funzionali così da rendere l’ascoltatore parte del racconto.

«Mantenendo una certa distanza si può stabile un rapporto di simmetria tra artista e ascoltare e questo permette di dilatare spazio e tempo rendendo più eterne e vicine le tematiche trattate. Cosa mi aspetto da questa avventura? Di essere fraintesa».

Silvio Berlusconi a Quinta Colonna, domenica 25 febbraio

Paolo Del Debbio
Paolo Del Debbio

A una settimana dal voto del 4 marzo, eccezionale appuntamento domenicale con “Quinta Colonna”, il programma di approfondimento politico di Retequattro, in onda domani (25 febbraio), in prima serata.

Un faccia a faccia tra il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi e Paolo Del Debbio apre la puntata. Al centro dell’intervista le vicende che affollano l’agenda politica, gli impegni presi e le future alleanze tra i partiti.

A seguire, la trasmissione accende i riflettori su temi come tasse e sicurezza.