Francesca Reggiani al Teatro Leonardo di Milano

FRANCESCA REGGIANI
FRANCESCA REGGIANI

Francesca Reggiani, straordinaria interprete della comicità italiana, torna in teatro con “TUTTO QUELLO CHE LE DONNE (NON) DICONO”, un irresistibile spettacolo che si distingue per brillantezza e originalità tutta “al femminile”.
La Reggiani sarà in scena dal 18 al 20 novembre 2016 presso il Teatro Leonardo di Milano.

Si susseguiranno ironiche riflessioni sulla complessa realtà di oggi, sulla politica e la sua classe dirigente. Francesca Reggiani porterà in scena nuovi personaggi come Maria Elena Boschi, Giorgia Meloni e Paola Taverna, anche grandi pezzi di repertorio, come Maria De Filippi, Carla Bruni e Patty Pravo, ma anche temi di attualità: tagli alla spesa pubblica, la generazione dei “nati digitali”, l’amore e la vita di coppia.

“Tutto quello che le donne (non) dicono” è anche un viaggio, un reportage sui mutamenti profondi dell’Italia e dell’italiano; un Paese che ha ridisegnato i suoi confini, che ha promosso i rotocalchi da parrucchiere, le chiacchiere da bar e i quiz televisivi in movimento di opinione.

L’amore è veramente una cosa meravigliosa? E’ meglio il Sesso virtuale o reale? Facebook, Twitter, Whatsapp, tutto dipende dal profilo che hai? La chirurgia estetica fa miracoli? E se “il vostro principe” si ostina a non diventare “azzurro”, non pensate sia il caso di cambiare rospo?

Queste sono solo alcune delle domande che l’artista si porrà in uno show che non lascia scampo, con battute fulminee e brucianti, con ritratti feroci e veritieri, con riflessioni acute e scomode…il pubblico sarà travolto da un vortice di emozioni ed umorismo.

Al Teatro Leonardo: Marco Travaglio in “Slurp”

Travaglio
Travaglio

Dall’11 al 13 novembre, sul palcoscenico di MTM Teatro Leonardo, Marco Travaglio porterà in scena il suo: “Slurp – Lecchini, cortigiani & penne alla bava al servizio dei potenti che ci hanno rovinati”.

Nel suo nuovo recital teatrale, tutto da ridere per non piangere, Marco Travaglio – con l’aiuto dell’attrice Giorgia Salari, per la regìa di Valerio Binasco – racconta come i giornalisti, gli intellettuali e gli opinionisti più servili del mondo hanno beatificato, osannato, magnificato, propagandato e smarchettato la peggior classe dirigente del mondo, issando sul piedistallo politici incapaci di ogni colore, ma(g)nager voraci, (im)prenditori falliti che hanno quasi distrutto l’Italia e stanno completando l’opera.

Cronache da Istituto Luce, commenti da Minculpop, ritratti da vite dei santi, tg e programmi di regime hanno cloroformizzato l’opinione pubblica per portare consensi e voti a un regime castale e molto spesso criminale che in un altro Paese sarebbe stato spazzato via in pochi mesi, e che invece in Italia gode dell’elisir di vita eterna.

Un recital terapeutico, un’arma di autodifesa, un antidoto satirico che ci aiuta a guarire – ridendo – dai virus del conformismo, della piaggeria, della creduloneria, dell’autolesionismo e della sindrome di Stoccolma che porta noi italiani a innamorarci immancabilmente del Nemico. Che ci rovina e ci rapina col sorriso sulle labbra, mentre noi teniamo la testa ben affondata nella sabbia.

Teatro Leonardo – da venerdì a sabato ore 20:30 – domenica ore 16:30
Durata: 2 ore e 40 min con intervallo

Biglietti: intero € 24.00 + prev. –  ridotto € 16.00 + prev.
www.mtmteatro.it

BIGLIETTERIA MTM
02 86 45 4545 – biglietteria@mtmteatro.it
Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15:00 alle 19:30
Sede Teatro Litta – corso Magenta, 24
Sede Teatro Leonardo – via Ampère, 1 – ang. piazza Leonardo da Vinci

PREVENDITA ONLINE
Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita vivaticket.it e Ticketone.it

MODALITÀ DI RITIRO
I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Teatro Leonardo: “Risveglio di primavera”

ph-angelo-redaelli-22k
ph-angelo-redaelli-22k

Apre la stagione di Manifatture: Risveglio di primavera – da martedì 4 ottobre
Si parla di identità, di adolescenza, di inadeguatezza nello spettacolo che apre la stagione di Manifatture: il più importante lavoro teatrale del drammaturgo tedesco Frank Wedekind, opera fondamentale nella storia del teatro contemporaneo, in scena con i giovanissimi allievi della Scuola di Teatro Quelli di Grock, considerato anticonvenzionale, scabroso e trasgressivo, capace di opporsi con forza a tutte le costrizioni di un sistema sociale inconcludente.

In scena sette giovani attori talentuosi e vivaci in un lavoro che utilizza i simboli e i segni per raccontare l’oggi, supportato da una colonna sonora, frutto di scelte collettive, che va dal progressive al pop per Scritta nel 1890, l’opera non vide alcuna rappresentazione per vent’anni, subendo forti censure per l’esplicita accusa alla morale sessuale dell’epoca e alle tragedie che essa provocava.

Ma che cosa ha da dirci ancora oggi quest’opera? Nell’epoca della sessualità disinibita e apparentemente libera. Che cosa mai possono avere in comune con noi, oggi, gli adolescenti di cento anni fa? Pubertà, sessualità, sogni, abusi, pulsioni violente, inadeguatezza, repressione, omosessualità, suicidio, aborto, ci sembrano così tanto distanti?

E poi genitori e figli, insegnanti e allievi, aspettative deluse e vergogna, delitti presunti e castighi, incomprensione e solitudine. Ma dove sta quel senso di inadeguatezza, fuori dal tempo specifico in cui il testo è stato scritto? Quel filo sottile fra la costruzione di un’identità e il sentirsi schiacciati da ciò che il mondo ci richiede.

Tutto cospira contro il giovane per farlo cadere. E su quel filo si gioca la ricerca di un senso e di una gioia di vivere. La vita ancora una volta, in mezzo alla tragedia, con forza e a denti stretti, scegliamo la vita.

INFORMAZIONI
Teatro Leonardo – da martedì a sabato ore 20:30
Biglietti: intero 24€, ridotti 16/12€ – Abbonamenti: 10 Identità, 5 Identità, IDono
Abbonamenti e convenzioni –  www.mtmteatro.it

BIGLIETTERIA MTM
02 86 45 45 45 – biglietteria@mtmteatro.it

Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15:00 alle 19:30
Sede Teatro Litta – corso Magenta, 24
Sede Teatro Leonardo – via Ampère, 1 – ang. piazza Leonardo da Vinci

PREVENDITA ONLINE
Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita vivaticket.it

MODALITÀ DI RITIRO
I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

Teatro Leonardo – Milano: “Pinuccio chiama!”

foto maniefsto pinuccio
foto maniefsto pinuccio

Alessio Giannone in arte PINUCCIO, nasce a Bari il 29 maggio 1979. Il Personaggio Pinuccio nasce nell’ottobre del 2011 su un canale Youtube dedicato alla satira virale. Su facebook e twitter il personaggio è così seguito da ricevere menzioni sui maggiori quotidiani e tv nazionali. Dal 2012 collabora con “il Fatto Quotidiano” e da settembre 2015 è inviato di “Striscia la notizia”.

Pinuccio sbarca a teatro! E con le sue telefonate non risparmierà nessuno, poteri forti in particolare … “PINUCCIO chiama!” ci regalerà un’ora e mezza di satira attraverso slides, santini elettorali, e video che vi faranno sbellicare dalle risate. Pinuccio si concederà, ovviamente, le necessarie riflessioni lucide e attente sui temi di attualità e di politica nazionale ed internazionale, per poi arrivare al momento clou della serata: le tanto attese telefonate.
Agli studi liceali affianca varie esperienze teatrali.

Dopo aver conseguito la laurea in legge, si intensifica la sua attività di regista. Scrive programmi per alcune emittenti televisive pugliesi e si affaccia al web con il sito “Barinfiamme” dai contenuti satirici e virali.

Leonardo – lunedì 11 aprile  – Biglietti: intero 21€, ridotti 15/11€ – Abbonamenti: MTM
Abbonamenti e convenzioni –  www.mtmteatro.it

Teatro BIGLIETTERIA MTM – tel. 02.86 45 45 45 – biglietteria@mtmteatro.it. Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15:00 alle 19:30 Sede Teatro Litta – corso Magenta, 24
Sede Teatro Leonardo – via Ampère, 1 – ang. piazza Leonardo da Vinci

PREVENDITA ONLINE – Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita vivaticket.it – www.tiketone.it

MODALITÀ DI RITIRO – I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti negli orari di prevendita e la domenica a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.

 

Rimbamband in “Note da Oscar”

Rimbamband - Note da Oscar - Personaggi
Ha debuttato a Bari lo scorso Natale, il nuovo spettacolo della RIMBAMBAND “Note da Oscar” ottenendo un grandissimo successo sia dal pubblico e la critica, sarà in scena a Milano dal 2 al 14 febbraio 2016 al Teatro Leonardo

Dopo un grande e intenso lavoro durato oltre due anni e mezzo, il geniale e irriverente gruppo pugliese di “suonatori e sognatori”, formato da Raffaello Tullo, Renato Ciardo, Vittorio Bruno, Nicolò Pantaleo e Francesco Pagliarulo, tornerà a Milano, con uno spettacolo come sempre esilarante, con un meraviglioso carico di creatività, un mix travolgente di teatro, musica e comicità che ha reso il gruppo ormai celebre in tutta Italia. Lo spettacolo è scritto da Raffaello Tullo, mentre la regia è curata da Paolo Nani.

Negli ultimi anni non si è mai fermato il tour della Rimbamband, approdando nei teatri italiani più importanti e di prestigio, dove i loro primi due spettacoli (“Il sol ci ha dato alla testa” e “Rimbamband Show”) hanno sempre fatto registrare il tutto esaurito (senza contare le apparizioni televisive, la loro costante presenza sul web, con il progetto “PausaRimbamband”, e sui social), la Rimbamband ha lavorato duramente a questo nuovo spettacolo: “Note da Oscar” sarà un grande atto d’amore per il cinema, in pieno stile comico Rimbamband, tra teatro di figura, mimo, clownerie e la loro unica e straordinaria capacità di giocare con qualsiasi strumento musicale.

Sito Ufficiale: http://www.rimbamband.it  – http://pausa.rimbamband.it
Facebook: http://www.facebook.com/Rimbamband
You Tube: http://www.youtube.com/Rimbamband

Per informazioni:
BIGLIETTERIA UNICA
Corso Magenta 24, Milano
02 86 45 45 45 – biglietteria@mtmteatro.it
Prenotazioni e prevendita da lunedì a sabato dalle 15.00 alle 19.30

PREVENDITA ONLINE
Biglietti e abbonamenti sono acquistabili sul sito www.mtmteatro.it e sul sito e punti vendita vivaticket.it

MODALITÀ DI RITIRO
I biglietti prenotati vanno ritirati nei giorni precedenti presso il Teatro Litta negli orari di prevendita o la sera stessa presso il teatro sede dello spettacolo, a partire dalle 18.30