News Alitalia

Aerei Alitalia
Aerei Alitalia

Dal 2 giugno Alitalia ripristina il collegamento non-stop fra Roma e New York, i voli con la Spagna (Roma-Madrid e Roma-Barcellona) e i collegamenti diretti fra Milano e il Sud Italia. La Compagnia effettuerà complessivamente il 36% di voli in più rispetto al mese di maggio, operando 30 rotte da 25 aeroporti, dei quali 15 in Italia e 10 all’estero.

In particolare, da Milano Malpensa – aeroporto dove la Compagnia continuerà le proprie attività operative fino alla riapertura di Linate – Alitalia effettuerà, oltre agli 8 servizi giornalieri con Roma Fiumicino, due voli quotidiani andata e ritorno con Bari, Catania e Palermo (salvo eventuali proroghe delle restrizioni al trasporto aereo da e per la Sicilia attualmente in vigore) e 4 collegamenti al giorno in Continuità Territoriale con Cagliari, Alghero e Olbia.

Da Roma, dopo aver già aumentato i collegamenti con Cagliari (da 4 a 6 al giorno), Alitalia incrementerà da domani, 21 maggio, anche i voli con Catania e Palermo (da 6 a 8 al giorno) e, nel mese di giugno, collegherà l’hub di Fiumicino con Alghero, Bologna, Bari, Genova, Lamezia Terme, Milano, Napoli, Olbia, Pisa, Torino, Venezia e, all’estero, con Barcellona, Bruxelles, Francoforte, Ginevra, Londra, Madrid, Monaco, Parigi e Zurigo, oltre a New York.

Per il terzo trimestre del 2020, Alitalia prevede una progressione dell’attività attorno al 40% di quanto era stato pianificato prima dell’inizio della pandemia da Covid-19. L’offerta di voli aumenterà in funzione dell’andamento della domanda, che già oggi lascia intravedere una ripresa su alcune direttrici domestiche, e beneficia delle progressive abolizioni da parte dei Paesi stranieri di restrizioni ai voli e ai passeggeri provenienti dall’Italia, nonché di inferiori linee guida disincentivanti i viaggi verso il nostro Paese.

Nei mesi di giugno e luglio Alitalia proseguirà anche le operazioni cargo con la Cina che finora hanno consentito di importare in Italia oltre 70 milioni di mascherine protettive e altro materiale sanitario (respiratori, guanti, occhiali e camici) necessario per la gestione dell’emergenza Covid-19. Dopo i 15 collegamenti operati fra marzo e aprile e i 24 che saranno complessivamente effettuati a maggio, la Compagnia ha programmato altri 25 servizi cargo per il mese di giugno.

In collaborazione con l’Unità di Crisi della Farnesina continua anche il programma di voli speciali per il rimpatrio di connazionali bloccati all’estero anche da aeroporti non serviti abitualmente da Alitalia. La Compagnia sta predisponendo per i prossimi giorni nuovi collegamenti con l’Argentina.

Tutti i voli passeggeri Alitalia vengono operati utilizzando meno della metà dei posti disponibili a bordo, al fine di rispettare le attuali disposizioni di legge sul mantenimento del distanziamento minimo.

Seconda Stagione di «Victor Ros»

Victor Ros (Carles Francino)
Victor Ros (Carles Francino)

A partire da  lunedì 4 giugno, alle ore 14.45, approda in prima visione assoluta su Canale 5 la seconda stagione di “Victor Ros”, la serie poliziesca ispirata ai gialli dello scrittore Jerónimo Tristante.

Riprendono le avventure di Victor Ros (interpretato da Carles Francino), ispettore della Brigada Metropolitana, una sorta di Scotland Yard madrilena, nella Spagna del XIX secolo.

Il poliziotto, dalla forte capacità deduttiva e convinto sostenitore delle scienze moderne, si ritroverà ad affrontare nuovi e avvincenti casi. Sullo sfondo, il racconto anche storico della Spagna di inizio novecento, momento molto delicato per il Paese a un passo dalla guerra contro gli Stati Uniti.

Nel cast, anche in questa nuova tranche di episodi, torna Megan Montaner, l’amatissima Pepa della soap dei record di Canale 5 “Il segreto”. L’attrice torna a vestire i panni di Lola La Valenciana, giovane e seducente ‘belle de jour’ che, nel corso di un’indagine, è diventata amica e confidente dell’ispettore Ros.

Le vicende prendono il via nella Madrid del 1898, esattamente 5 anni dopo il finale della prima stagione. Tutto sembra andare nel migliore dei modi per Ros, fino a quando una rapina in una gioielleria sconvolgerà per sempre la sua vita e quella della sua famiglia. Victor non impiegherà molto a scoprire che dietro il furto si nasconde un attacco molto più grande: quello alle riserve d’oro della Banca di Spagna.

Symphony of the Seas

symphony of the seas
symphony of the seas

È stata inaugurata la scorsa settimana in Spagna Symphony of the Seas, la nave ammiraglia di Royal Caribbean International, 25esima unità della flotta e quarta unità della Classe Oasis dopo le “gemelle” Oasis of the Seas, Allure of the Seas e Harmony of the Seas, con le quali condivide il titolo di nave più innovativa al mondo.

230.000 tonnellate di stazza lorda, 362 metri di lunghezza, 66 di larghezza e 72 di altezza, 18 ponti di cui 16 per 6680 passeggeri, 2.759 cabine e un equipaggio internazionale di 2200 persone di 77 diverse nazionalità: questi i numeri che raccontano una nave dai molti record.

È una nave ad alto tasso di divertimento e di avventura, dove vivere una vacanza ricca di esperienze e di emozioni. Anche la Symphony of the Seas, come le sue gemelle di Classe Oasis, propone a bordo l’esclusivo concetto dei sette quartieri tematici, che consentono agli ospiti di vivere esperienze divertenti e in linea con il proprio stile di vita e le proprie esigenze.

I sette quartieri – Central Park, Boardwalk, Royal Promenade, Pool e Sports Zone, Vitality at Sea Spa e Fitness Center, Entertainment Place e Youth Zone – offrono elementi straordinari, come il primo parco a cielo aperto sul mare, con oltre 12.000 piante, un’emozionante Zip Line sospesa in diagonale lungo nove ponti, Ultimate Abyss, che con i suoi 45 metri è lo scivolo più alto mai costruito su una nave, il simulatore di surf FlowRide®, l’anfiteatro AquaTheater, di giorno piscina, la sera un incredibile palcoscenico per acrobazie e coreografie acquatiche, la pista sul ghiaccio, parchi acquatici firmati DreamWorks Experience, spa che offrono trattamenti esclusivi e molto altro ancora.

Tra le tante tipologie di cabine a bordo, non manca quella più all’avanguardia, riservata alle famiglie numerose: è la Ultimate Family Suite, una cabina di nuova generazione su due piani, che può ospitare fino a 8 persone, dove non manca una parete da arrampicata, l’idromassaggio sulla terrazza vista Oceano, lo scivolo tra i due piani, l’hockey da tavolo, una parete di mattoncini Lego e, volendo, anche un maggiordomo dedicato.

A disposizione dei passeggeri tecnologia all’avanguardia – è di Royal Caribbean Voom, la più veloce connessione internet in mare – e una pressoché infinita opportunità di scelta gastronomica da tutto il mondo, con oltre 20 ristoranti e bar, boutique per shopping e intrattenimento curato da Broadway Productions, che a bordo di Symphony presenta, tra le altre cose, il divertente musical Hairspray.

Fino a fine ottobre Symphony of the Seas sarà nel Mediterraneo per crociere di 7 notti con partenza da Barcellona e scali nei porti di Palma de Mallorca, Marsiglia, La Spezia, Civitavecchia e Napoli con prezzi che variano secondo le date e le sistemazioni. Possibilità di crociere round trip partendo da Roma o di cominciare la crociera da Barcellona con voli a/r da Milano e Barcellona a partire da 50 € a persona.

Da novembre l’homeport di Symphony of the Seas sarà invece Miami, da dove salperà per una stagione di crociere di 7 notti nei Caraibi.

Informazioni e prenotazioni nelle Agenzie di viaggi, allo 010 4248202, su www.royalcaribbean.it

Sismica “Somos Amantes”

sismica
sismica

“Somos Amantes” è un brano che sta già riscuotendo grande interesse in Spagna, Francia e Germania con licenze discografiche molto importanti in questi paesi.

Una canzone accattivante dove il reggaetton moderno si fonde alla sonorità etnica del flauto pan peruviano, una melodia che entra nella testa con grande facilità.

Un testo sensuale, romantico ma allo stesso tempo irruente e incisivo, facile da cantare e ballare. Valore aggiunto alla traccia, il mastering di Luca Pretolesi al DMI Studio di Las Vegas.

Un progetto nato nel 2003 dai fratelli Andrea e Davide Violati Tescari in arte Sismica che hanno sempre legato il loro amore per la musica latina al mondo del live esibendosi in più di 1600 concerti in Italia, Spagna, Austria, Francia, Croazia, Grecia e Turchia.

Premio Dial a Laura Pausini

pausinipremiodial
Laura Pausini si aggiudica il Premio Dial, il riconoscimento che in Spagna che premia gli artisti più importanti del 2015-2016.

Unica italiana premiata ben 4 volte in carriera e unica italiana presente in radio e nelle classifiche spagnole nelle prime posizioni; è proprio di ieri, inoltre, la notizia che, a 4 mesi dalla pubblicazione, il disco #SIMILARES è primo nella classifica iTunes spagnola.

“E’ una soddisfazione gigante per me, – dichiara Laura Pausini – dopo 23 anni di carriera e con un disco che porta un messaggio profondo ed importante come SIMILI.

Amo la Spagna e gli spagnoli, sento il loro affetto ogni anno sempre più forte, non vedo l’ora che sia ottobre quando potrò incontrare il mio pubblico per i concerti lì.”