“25 Ax – Il Bello di essere J-Ax”

cover
cover

Esce oggi 11 maggio 2018, “25 Ax – Il Bello di essere J-Ax”, la raccolta con cui J-Ax celebra i suoi 25 anni di discografia, che contiene i successi più significativi dell’artista, a partire dalle origini e includendo un lasso di tempo che va idealmente dal 1993 – anno in cui usciva il primo album degli Articolo 31 intitolato Strade di Città – fino ad oggi.

25 anni in cui l’istrionico rapper, autore, performer e anche volto Tv di celebri programmi musicali ha compiuto una parabola artistica costantemente in ascesa, contribuendo in modo decisivo alla diffusione di un genere musicale, il rap, che ancora oggi, a distanza di 25 anni, domina le classifiche discografiche italiane.

Un vero precursore J-Ax, capace costantemente di anticipare i tempi e in grado di rigenerarsi restando sempre in prima linea, protagonista assoluto di una trasformazione culturale e musicale che nel nostro Paese ha visto il genere del rap passare da fenomeno di nicchia a vero e proprio evento di massa, con una crescente popolarità, in particolare tra le nuove generazioni, che considerano l’artista un grande punto di riferimento del rap del passato e del presente.

“25 Ax – Il Bello di essere J Ax” racchiude in un doppio cd e doppio vinile tutti i brani più famosi dell’epopea Articolo 31, che, con una durata discografica di circa 10 anni, ha creato i presupposti di una carriera da solista inaugurata nel 2006 con l’album Di Sana Pianta e proseguita con successo fino ad oggi, passando per il progetto Due Di Picche con Neffa nel 2010 e più recentemente per l’acclamato Comunisti Col Rolex, pubblicato nel 2017 insieme a Fedez, con il quale J-Ax ha fondato la nota label Newtopia.

“25 Ax – Il Bello di essere J Ax” rappresenta, come tutte le accolte dei più grandi artisti, un condensato dei suoi più acclamati successi, con l’innegabile merito del caso di descrivere molto lucidamente un evidente e completo percorso di crescita artistica e compositiva, in grado di fornire un eloquente spaccato di quanto e come il rap italiano sia cresciuto, si sia modificato, rafforzato, evoluto e di come la sequenza cronologica dei brani portati al successo da J-Ax nelle sue varie espressioni musicali fornisca un senso di continuità e di spessore in un periodo di tempo consistente.

Ghali in Tour

ghali
ghali

Ghali, la nuova superstar della scena musicale italiana, annuncia oggi sui social che dal 20 ottobre partirà il suo primo tour nelle più importanti arene indoor italiane, un nuovo progetto live super atteso da tutti i suoi fan.

Intanto l’artista continua a conquistare numeri straordinari su tutte le piattaforme e i social : le views dei suoi video su YouTube hanno superato i 450 milioni, dopo aver battuto tutti i record con “Cara Italia” prodotto da Charlie Charles che, in poche ore dall’uscita, si è guadagnato la posizione n.1 nella TOP 200 charts di Spotify e ha raggiunto 4.200.000 views su youtube in un solo giorno (attualmente supera 70 milioni di views).

Il talento di Ghali va al di là dei confini della scena rap dalla quale proviene. E’ riuscito a creare un immaginario davvero potente – attraverso le parole, la musica, lo stile – che in pochissimo tempo l’ha portato al ruolo di superstar.

I concerti nelle più importanti arene indoor di questo tour rappresentano il punto focale di tutto quello che finora la nuova scena italiana ha conquistato. Incontrarsi e condividere il live sarà un evento epocale e una grande festa per il numerosissimo pubblico che quotidianamente condivide con Ghali questa grande svolta.

Nella sua bio numeri straordinari: “Album”, il suo primo album in studio, è il quinto più venduto dell’intero anno 2017 secondo i dati ufficiali Fimi/Gfk e in prima posizione come album che ha registrato più streaming su Spotify.

Molti dei suoi brani sono stati certificati multiplatino: Ninna Nanna (quadruplo platino), Habibi (triplo platino), Happy Days (triplo platino), Pizza Kebab (doppio platino), Ricchi Dentro (doppio platino), Lacrime (platino), Cara Italia (platino), Vida: (platino), Milano (oro), Libertè (oro), Boulevard (oro), Oggi No (oro), Ora d’aria(oro).

Queste le prime date confermate di “GHALI IN TOUR” prodotto e organizzato da Live Nation,
20 OTTOBRE – TORINO – PALA ALPITOUR
25 OTTOBRE FIRENZE – MANDELA FORUM
26 OTTOBRE GENOVA – RDS STADIUM
27 OTTOBRE BOLOGNA – UNIPOLARENA
29 OTTOBRE MILANO – MEDIOLANUM FORUM
02 NOVEMBRE PADOVA – KIOENE ARENA
03 NOVEMBRE ANCONA – PALA PROMETEO
04 NOVEMBRE – BARI – PALA FLORIO
08 NOVEMBRE – NAPOLI – PALAPARTENOPE
10 NOVEMBRE – ACIREALE – PAL’ART HOTEL
13 NOVEMBRE – ROMA – PALALOTTOMATICA

RTL 102.5 è la radio partner ufficiale di “GHALI IN TOUR”.

Informazioni sull’acquisto dei biglietti su www.ghali.live:
Lunedì 7 e martedì 8 maggio i possessori di carta AMEX avranno accesso alle prevendite di tutte le date del tour a partire dalle ore 10.00 su www.ticketone.it/americanexpress.

I biglietti saranno disponibili in vendita generale a partire da giovedì 10 maggio su www.ticketmaster.it , www.ticketone.it e nei punti vendita abituali.

L’organizzatore declina ogni responsabilità riguardo la vendita di biglietti su circuiti non ufficiali.

Ghali: “Ricchi dentro”, il video

Ghali- ricchi dentro
Ghali- ricchi dentro

Continua il successo di “Cara Italia” prodotto da Charlie Charles che, in poche ore dall’uscita, si è guadagnato la posizione n.1 nella TOP 200 charts di Spotify e ha raggiunto 4.200.000 views su youtube in un solo giorno (attualmente supera 54 milioni di views).

Mentre “Cara Italia”, a quasi due mesi dall’uscita, è ancora ai primi posti (alla #2 la scorsa settimana) della classifica airplay radio Earone, Ghali pubblica sui suoi canali il video di “Ricchi Dentro”, girato da Iacopo Carapelli, brano già certificato doppio platino e contenuto nel disco “Album”.

“Album”, certificato Doppio Platino, è il quinto album più venduto dell’intero anno 2017 secondo i dati ufficiali Fimi/Gfk e in prima posizione come album che ha registrato più streaming su Spotify.

A conferma che il talento di Ghali va al di là dei confini della scena rap dalla quale proviene, ci sono i numeri impressionanti che sta totalizzando. Le views dei suoi video su YouTube hanno superato i 434 milioni, il seguito sui social network è massiccio e in crescita esponenziale e molti dei suoi brani sono stati certificati multiplatino:

• Ninna Nanna: quadruplo platino
• Habibi: triplo platino
• Happy Days: triplo platino
• Pizza Kebab : doppio platino
• Ricchi Dentro: doppio platino
• Lacrime: platino
• Cara Italia: platino
• Vida: platino
• Milano: oro
• Libertè: oro
• Boulevard: oro
• Oggi No: oro
• Ora d’aria: oro

Action Bronson: concerto in Italia

action-bronson
action-bronson

Action Bronson, uno dei fenomeni hip hop più carismatici ed eccentrici d’America, è pronto a conquistare il pubblico italiano il 4 luglio al Circolo Magnolia, Milano.
All’anagrafe Arian Arlsari, Action Bronson nasce e cresce nel Queens, dove si lascia incantare sin da piccolo dalla scena hip hop degli anni Novanta, di cui ne ammira i più grandi esponenti, come Kool G. Rap, Cam’ron e Mobb Deep.

Ma per Bronson non è ancora il momento di raccontare la propria storia attraverso la musica. Prima di passare al rap, infatti, studia alla scuola di cucina dell’Art Institute di New York e diventa un famoso chef. L’amore per la cucina e il buon cibo portano Bronson a condurre un cooking show online tutto suo, Action in The Kitchen, che contribuisce a renderlo estremamente popolare in tutti gli Stati Uniti.

Nel 2007, però, un brutto incidente lo costringe ad allontanarsi dalla cucina. È in questo momento che Bronson approfondisce la sua passione per il rap e le rime. Nel 2011, infatti, vengono pubblicati Bon Appetit….Bitch!, Dr. Lecter, The Program EP e Well-Done – registrato in collaborazione con Tommy Mas e con Statik Selektah.

Magnetico e imprevedibile sul palco, nei suoi testi Bronson evoca l’ambiente underground di New York e descrive l’ossessione per il cibo e la cucina. Blue Chips è il disco che nel 2012 porta il suo nome nel firmamento della scena indipendente americana e alla fine dello stesso anno l’artista sigla un contratto con la Warner Bros Records, celebre etichetta del magazine Vice.

Le rime pungenti di Bronson hanno saputo stupire il pubblico del Coachella nel 2013 e nel 2016 del Primavera Sound, il festival più interessante di tutta Europa .

Dopo un tour internazionale nel 2014, nel marzo 2015 raggiunge la settima posizione della classifica Billboard 200 con il suo primo album di debutto in studio, Mr. Wonderful, un viaggio intenso nella storia di Bronson con una variegatissima selezione di beat, a cui collaborano artisti come Mark Ronson, 40, Statik Selektah, The Alchemist, il produttore Chance The Rapper e molti altri.

Action Bronson ha rappato con Kendrick Lamar e Mac Miller e compare anche nel remix ufficiale di Uptown Funk, la celebre hit di Mark Ronson, con cui torna a collaborare nel 2016 per la realizzazione della colonna sonora di Suicide Squad, a cui partecipa anche la voce dei Black Keys, Dan Auerbach.

Preparatevi a gustare la migliore musica rap dello chef gourmet, il 4 luglio al Circolo Magnolia di Milano.

Salmo: record di streaming con il nuovo singolo “Perdonami”

Machete - Salmo
Machete – Salmo

“Perdonami” si candida ad essere l’ennesimo capolavoro di un artista poliedrico: Salmo, il più eclettico, credibile e potente della scena rap italiana che ha rivoluzionato il panorama musicale con il suo stile inconfondibile.

Prendete le tendenze musicali del monto e datele in mano a un genio in grado di modellare nuovi suoni, nuovi visual e nuovi concept. Lasciatelo libero di esprimersi senza filtri né censure. Il risultato? Un pezzo unico dal testo duro e controverso ma profondamente autentico.

Un suono e una canzone non per tutti. Ma di cui tutti parleranno presto.