EUGENIO FINARDI Presenta il suo triplo cd “sessanta”

Sulla scia dei consensi raccolti all’ultimo Festival di Sanremo con il brano “E tu lo chiami Dio”, EUGENIO FINARDI presenta, nelle principali Feltrinelli d’Italia, il suo triplo cd “sessanta”: l’antologia che raccoglie i brani più rappresentativi della carriera del cantautore “ribelle”.

Questo il calendario delle presentazioni(ore 18) nelle principali Feltrinelli d’Italia: il 2 marzo a MILANO (piazza Piemonte); il 6 marzo a MESTRE – VE (piazza XXVII Ottobre, 1); il 7 marzo a GENOVA(via Ceccardi 14);l’8 marzo a TORINO (Stazione Porta Nuova); il 12 marzo a VERONA via Quattro Spade); il 13 marzo a BOLOGNA (piazza Ravegnana); il 14 marzo a FIRENZE (via dei Cerretani); il 15 marzo a ROMA (via Appia Nuova 427); il 16 marzo a NAPOLI (piazza dei Martiri).

Alla realizzazione di “sessanta” hanno collaborato firme prestigiose del mondo musicale, tra cui Max Casacci dei Subsonica (che ha rielaborato a modo suo il brano “Nuovo Umanesimo”) e i maestri Carlo Boccadoro e Filippo Del Corno.

Questa la tracklist: CD1 “Nuovo Umanesimo (il seme)” (INEDITO); “Mayday”; “F104”; “Valeria Come Stai?”; “Le Ragazze Di Osaka”; “Giai Phong”; “Trappole”; “Saluteremo il Sig. Padrone”; “Se Solo Avessi”; “Quasar”; “Mojo Philtre” – CD2 “Maya” (INEDITO); “Oggi Ho Imparato A Volare”; “La Canzone Dell’Acqua”; “Non Diventare Grande Mai”; “Patrizia”; “Uno Di Noi”; “Dolce Italia”; “Laura Degli Specchi”; “Estrellita”; “Why?” (INEDITO); “Passerà” (INEDITO – radio edit)CD3 “E Tu Lo Chiami Dio”(INEDITO); “La Forza Dell’Amore”; “Non è Nel Cuore”; “Un Uomo”; “Soweto”; “La Radio”; “Extraterrestre”; “Musica Ribelle”; “Amore Diverso”; “Nuovo Umanesimo” (versione Casacci); “Passerà” (versione estesa).

Eugenio Finardi è tornato sul palco del Festival di Sanremo dopo anni intensi e pieni di nuove esperienze musicali: dal Fado al Blues, dalla Musica Sacra al Teatro di prosa fino al progetto di Classica Contemporanea “Il Cantante Al Microfono”, vincitore del Premio Tenco nel 2008, realizzato con il prestigioso ensemble Sentieri selvaggi. Nel 2010 ha debuttato al Teatro alla Scala di Milano insieme all’ensemble Entr’acte che lo invita ad interpretare la voce narrante ne “La Storia del Piccolo Sarto” di Tibor Harsany (serata di grande successo replicata l’anno successivo). Nel gennaio 2011 è uscito “SPOSTARE L’ORIZZONTE. Come sopravvivere a quarant’anni di vita rock”, il primo libro del cantautore (edito da Rizzoli), scritto con Antonio G. D’Errico. Viene poi invitato ad aprire il Concertone del 1°Maggio sulle note, versione Rock, dell’Inno di Mameli. Il 7 dicembre 2011 la città di Milano conferisce a Finardi l’AMBROGINO D’ORO, una prestigiosa onorificenza per il cantautore meneghino di origini italo-americane che giunge a conferma di una carriera che ha messo la musica e l’arte al centro della propria vita senza mai dimenticare l’impegno civile nel sociale e nella solidarietà.

 

www.eugeniofinardi.it

“Ogni cosa di me” primo singolo dall’album di Sergio Cammariere

sergio cammariere

“Ogni Cosa di Me “ è la canzone che anticipa il nuovo album di Sergio Cammariere in uscita il 13 marzo, (Sony Music) un brano dal ritmo fluido e trascinante che accarezza il cuore come una danza.

Nel videoclip, scritto e diretto dal regista Jan Michelini, la canzone è rappresentata con un vero e proprio “corto d’autore” sognante, delicato e avvincente, che scava profondamente nelle dinamiche dell’amore con mano leggera e offre una chiave di lettura positiva, con un lieto fine senza scontati sentimentalismi.



Protagonisti del videoclip, un intenso Sergio Cammariere
e il suo doppio, che evoca certi personaggi surreali di Renè Magritte, con la bella ed espressiva attrice italiana Carolina Crescentini, valorizzati da una splendida fotografia in bianco e nero.

Il video vuole rappresentare il dualismo di una storia d’amore al limite dell’equilibrio, dove il protagonista si sdoppia tra realtà e sogno e, come un “altro se stesso”, va alla ricerca di una foto che gli ricorda la donna amata, per poi decidere di andare alla sua riconquista.

“Ho voluto creare un’atmosfera onirica, descrivere con le immagini il valore di inseguire un sogno, il coraggio di ritornare sui propri passi, salire su un’umile scaletta fin sulla luna per trovare la forza di donare ogni cosa di sé e ritrovare l’amore”
, questo scrive Jan Michelini, (già aiuto regista di personaggi quali Pupi Avati e Mel Gibson) sintetizzando il senso simbolico della canzone.

“6 MILIONI DI DOMANDE“

nico pistolesi

 

Ecco il primo Ep (Piano Solo) di Nico Pistolesi, talentuoso pianista Toscano classe 1985, “6 Milioni di Domande”, prodotto da Giovanni Germanelli e Roberto Salvadori.

Per il suo primo disco, Nico Pistolesi ha scelto di far parlare il suo pianoforte. E’ un album comunque Pop, che ricrea il mondo interiore dell’artista che è sempre alla ricerca di nuovi stimoli e nuove storie da ascoltare. Si definisce come “Pianista, Elaboratore di idee“, a causa delle mille idee che affollano la sua testa e degli innumerevoli cantieri musicali che ha all’attivo da più di dieci anni di Musica.

La scelta del Piano Solo per il suo l’album di debutto, è nata dalla necessità di esprimere idee semplici e romantiche. Grazie alla possibilità di raccontare in musica le sue esperienze di vita, è nato un disco che vede come filo conduttore la semplicità.
In un mondo pieno di Grandi ideali, Nico preferisce lasciare spazio alla vita da vivere, senza fermarsi mai a guardare indietro, perché è così che si arriva ad ottenere un immagine reale dell’artista che c’è in noi.

Lasciatevi trasportare dentro il suo mondo musicale.

Narimar’s Tales
Il brano di punta che apre il disco è dedicato ad una ragazza semplice, venuta da lontano. Le esperienze di vita, vanno a sommarsi fino a regalare al pianista, il “racconto” che può presentare “6 Milioni Di Domande”. E’ un brano costruito sui ricordi e sulle sensazioni che si provano ad affrontare un racconto, parola con cui Nico definisce il suo modo di suonare : raccontare.
La musica è un arte che serve a regalare emozioni a chi la ascolta, grazie anche ad un linguaggio musicale corretto. Narimar’s ha da poco intrapreso un lungo viaggio, del quale avrà molto da ricordare una volta tornata. Ed è a questo che serve raccontare con la musica. A ricordare.


Ecco le prime date in Toscana del Tour Promozionale, che proseguirà, con buone probabilità in primavera, anche in Francia ed in Spagna:

24 Marzo @ Accademia Musicale del Golfo (Follonica -GR)

25 Marzo @ Tenuta di Paganico (Grosseto)

03 Aprile @ Castel Fiorentino (Firenze)

14 Aprile @ Libreriacafè Sottobosco (Pisa)

15 Aprile @ Libreriacafè La Cité (Firenze)

18 Aprile @ Libreria Ancilli (Siena)

19 Aprile @ Libreria Fahrenheit (San Giovanni Valdarno – Arezzo)

21 Aprile @ Urban ConceptStore (Castiglione della Pescaia -Grosseto) 

 

 

Link youtube: http://youtu.be/Zhr80K2dtFE

Tutte le info su:

www.nicopistolesi.it

www.facebook.com/nicopistolesi.music

www.twitter.com/nico_pistolesi

www.youtube.com/nicopistolesi

Programma del Teatro Manzoni di Monza per il mese di marzo

·

       

teatro

dal 1 al 4 marzo ore 21.00 (domenica 4 ore 16.00 e ore 21.00) – STAGIONE DI PROSA IN ABBONAMENTO

Maria Amelia MONTI, Gianfelice IMPARATO in

TANTE BELLE COSE di Edoardo Erba, regia Alessandro D’Alatri, musiche Cesare Cremonini

 

·        venerdì 9 marzo ore 21.00 – STAGIONE DI PROSA FUORI ABBONAMENTO

Maurizio Colombi in

CAVEMAN l’uomo delle caverne autore Rob Becker, regia Teo Teocoli

 

·        domenica 11 marzo ore 11.00 CON APERITIVO A SEGUIRE – DOMENICA MATTINA IN CONCERTO – ingresso libero

Suela Mullaj (Orchestra UECO)

DOMENICA MATTINA IN CONCERTO brani di Bach, Paganini, Isaie

 

·        domenica 11 marzo ore 16.00 – STAGIONE FUORI ABBONAMENTO

HEIDI il musical

con Rino Silveri e Francesca Epifani, regia Maurizio Colombi

 

·        dal 22 al 25 marzo ore 21.00 (domenica 25 ore 16.00 e ore 21.00)– STAGIONE DI PROSA IN ABBONAMENTO

Gianfranco JANNUZZO in

CERCASI TENORE di Ken Ludwig, regia Giancarlo Zanetti, e con Milena Miconi

 

·        venerdì 30 marzo ore 18.00: PERCORSI D’OPERA, INCONTRO di presentazione de “La Traviata” con il musicologo Francesco Rocco Rossi

·        sabato 31 marzo ore 21.00 – STAGIONE OPERA IN ABBNAMENTO

As.Li.Co. in

LA TRAVIATA di Giuseppe Verdi

Smog, Podestà: «Lavoriamo per stop euro 0,1, e 2 in tutta la Provincia

Milano, 28 febbraio 2012 – «Per quanto riguarda le misure contro l’inquinamento è necessario sviluppare subito una riflessione, soprattutto, traguardando la prossima stagione dove credo sia corretto riproporre le misure utilizzate fino a oggi magari cercando di semplificarle a vantaggio dei cittadini – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà -. La cabina di regia dei sindaci dell’hinterland istituita dalla Provincia di Milano e coordinata dall’assessore all’Ambiente, Cristina Stancari, ha deciso di confrontarsi con la Regione Lombardia per estendere dal prossimo anno, la normativa regionale che limita la circolazione dei diesel euro 0, 1, 2 nei Comuni di prima cintura anche a quelli di seconda nell’ottica di uniformare le norme vigenti e creare meno disturbo possibile ai cittadini costretti a destreggiarsi fra troppi regolamenti. A questa opportunità spero possa aggiungersi anche un miglioramento strutturale. A breve, infatti, partirà una campagna per sostituire gli impianti obsoleti di riscaldamento congegnata in modo tale da non creare problemi alle famiglie. Ha parità di bolletta, infatti, corrisponderà una diluizione del costo del nuovo dispositivo da spalmare su più anni. Questa particolarità permetterà, una volta estinto il debito del nuovo impianto, di avere sia un’aria più pulita sia risparmi significativi sui costi relativi al riscaldamento».