A Viareggio è di nuovo Jova Beach Party

Jova Beach Viareggio 30 luglio
Jova Beach Viareggio 30 luglio

Dopo la grande festa dello scorso luglio, fervono i preparativi per la seconda tappa a Viareggio del Jova Beach Party, sabato 31 agosto alla Spiaggia del Muraglione, sulla Darsena di Viareggio (Lucca).

Sono attesi 40.000 spettatori provenienti, per un terzo, da fuori Toscana e dall’estero: al Jova Beach Party di Viareggio verranno anche da Stati Uniti, Russia, Germania, Regno Unito, Germania, Svizzera e da altri Paesi europei.

Fatta eccezione per i passeggeri della Jova Boat in partenza dall’Isola d’Elba, i biglietti sono esauriti e le casse allestite al Palasport di Viareggio (via Salvatori) saranno in funzione solo il cambio acquisti online (venerdì 30 agosto orario 14/18, sabato 31 dalle ore 10). Al Palasport di Viareggio saranno attivi anche l’area accoglienza e il guardaroba gestito dalla Misericordia di Viareggio.

La raccomandazione, anche stavolta, è di utilizzare il treno, in assoluto il miglior mezzo per raggiungere il Jova Beach Party di Viareggio. Sabato 31 agosto sono stati predisposti numerosi treni straordinari per il ritorno (Lucca, La Spezia, Prato, Firenze, Montecatini Terme-Monsummano, Grosseto e Siena) e il potenziamento delle linee già in essere per l’andata.

La stazione è in piazza Dante Alighieri, da lì si arriva alla Spiaggia del Muraglione con gli autobus di linea Vaibus 35, 21 e 25, oppure a piedi (3 km). Purtroppo non sarà disponibile l’annunciato Jova Beach Express organizzato da Prg che avrebbe dovuto collegare Cortona, città natale di Lorenzo, a Viareggio.

Confermata la Jova Boat in partenza alle ore 12 dall’Isola d’Elba, con approdo diretto nel porto di Viareggio e ritorno a Portoferraio alle 03.45: biglietto 35 euro a/r sul sito www.toremar.it. Attenzione: alla biglietteria Toremar di Portoferraio (Calata Italia, 30/36) solo per chi viene in nave dall’Isola d’Elba, sono in vendita gli ultimi biglietti per il Jova Beach Party del 31 agosto.

Chi non può fare a meno dell’auto, dovrà lasciarla in una delle 4 aree di parcheggio predisposte alle porte di Viareggio, da lì bus navette gratuite da/per i Jova Beach Party sin dalle prime ore del mattino.

Parcheggio gratuito per moto in piazza San Benedetto del Tronto (Darsena) e via Petrarca (stadio), parcheggio bici in viale Europa e nell’area tra via Menini e via Salvatori (retro Palasport). Per chi è già in zona e vuole raggiungere a piedi la Spiaggia del Muraglione: da Torre del Lago (sud) percorrere viale dei Tigli; dalla città (nord) percorrere il lungomare fino al ponte Fausto Coppi, in alternativa passare da piazza Piero Nieri ed Enrico Paolini e attraversare il ponte di via Guglielmo Oberdan in direzione Palasport.

All’area Jova Beach Party si accede dalle ore 14, dall’ingresso principale di viale Europa (ai lati della Croce Verde). Un secondo ingresso, dal Molo Marinai d’Italia, è riservato ai diversamente abili.
Si raccomanda di evitare acquisti in punti vendita abusivi, in particolare bevande in contenitori di vetro.

Centinaia di addetti garantiranno assistenza sanitaria e sicurezza, confermata la Task Force Pediatrica dell’ospedale Meyer di Firenze, visto che al Jova Beach Party ci saranno anche 500 bambini, a cui Lorenzo ha riservato altrettanti biglietti omaggio.

All’interno dell’area concerto ben tre palchi pronti ad ospitare, dalle prime ore del pomeriggio, il Jova e i suoi numerosi ospiti: Club Paradiso, Ackeejuice Rockers, Dee Jay Mazzz, Bantou Mentale, The Di Maggio Connection e Willie Peyote.
Dalle 20.30, sul palco con Lorenzo saliranno Saturnino, Riccardo Onori, Christian “Noochie” Rigano, Gianluca Petrella, Franco Santernecchi, Leo Di Angilla.

“Non c’è una scaletta fissa – spiega lo stesso Lorenzo – ogni giornata è diversa, saliamo sul palco attacchiamo gli strumenti, accendiamo la consolle e partiamo. Non ci fermiamo fino a mezzanotte. In riva al mare, con un palco grande e due palchi off (#jovastage #kontikistage e #sbamstage) dove nascerà la musica sempre diversa e sempre da ballare per celebrare il fatto di essere lì insieme vivi come il mare”.

Jova Beach Party: informazioni utili

jovanotti_beach_party-
jovanotti_beach_party-

Martedì 30 luglio e sabato 31 agosto: le due tappe del JOVA BEACH PARTY alla Spiaggia del Muraglione di Viareggio si avvicinano e cresce l’attesa tra i fan. Ci sono ancora biglietti? Come arrivo? A che ora parte il treno? Di seguito tante informazioni utili.

DISPONIBILITÀ BIGLIETTI – Ce ne sono ancora, per entrambe le date, si possono acquistare nei punti vendita di BOX OFFICE TOSCANA (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita – tel. 055.210804) e online su www.ticketone.it (tel. 892.101).

VENITE IN TRENO! La prima raccomandazione è “VENITE IN TRENO”: da oggi si possono acquistare i biglietti ferroviari per entrambe le date e tante sono le soluzioni messe a punto da Trasporto Ferroviario Toscano, Trenitalia, Regione Toscana, RFI, Servizi di Sicurezza Ferroviari e Polfer.

In particolare per il ritorno: ai treni già previsti in orario, si aggiungono 7 TRENI STRAORDINARI in partenza dalle ore 24,55 dalla stazione di Viareggio e diretti a Lucca, La Spezia Centrale, Prato Centrale, Firenze Santa Maria Novella, Montecatini Terme-Monsummano, Grosseto e Siena. Nessuno resterà a piedi: grazie al monitoraggio dei biglietti acquistati, i treni da/per Viareggio saranno attrezzati per accogliere tutti i passeggeri. I biglietti ferroviari – anche per i treni straordinari – sono disponibili da oggi in tutti i canali di acquisto di Trenitalia (www.trenitalia.com).

Poteva mancare il JOVA BEACH EXPRESS? Noooo. Martedì 30 luglio e sabato 31 agosto sarà attivo anche un treno speciale in partenza alle 11,10 da Chiusi Chianciano Terme: farà tappa nella città del Jova, Cortona, per poi proseguire alla volta di Viareggio (fermate ad Arezzo e Firenze Campo di Marte). Al termine dei concerti effettuerà il percorso al contrario.
Attenzione: i biglietti per il treno speciale Jova Express saranno disponibili nei prossimi giorni solo nei punti vendita di Box Office Toscana (www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804).

La stazione di Viareggio dista circa 3 chilometri dalla Spiaggia del Muraglione. Chi non vuole farsi una passeggiata, potrà usufruire dei numerosi bus navetta circolari di collegamento in funzione dalle ore 10.

IN NAVE DALL’ELBA – In nave ai JOVA BEACH PARTY di Viareggio? Chi viene dall’Isola d’Elba potrà salpare alle ore 12 da Portoferraio alla volta di Viareggio sulla nave straordinaria per soli passeggeri – capienza 200 posti – messa a disposizione da Toremar. Il servizio sarà in funzione per entrambe le date, martedì 30 luglio e sabato 31 agosto. La Jova Boat ripartirà da Viareggio subito dopo il concerto, per attraccare a Portoferraio alle 3,45.
A bordo musica e dirette a cura di Radio Italia e servizi in sintonia con i temi ambientali del tour! Biglietti in vendita dal primo giugno (35 euro andata e ritorno, compreso pranzo) sul sito www.toremar.it, presso la biglietteria Toremar di Portoferraio e tramite call-center Toremar 800 304035. Info biglietteria Portoferraio 0565.918080 / 0565.914133 / 800 304035.

IN AUTO – Non potete fare a meno dell’auto? Il Comune di Viareggio ha disposto un piano speciale di gestione della viabilità. Saranno a disposizione 5 aree parcheggio, fuori dalla Darsena di Viareggio: per chi viene da sud sono consigliate le aree PARCHEGGIO 1A, in zona via dei Lecci, il PARCHEGGIO 1B, in via Indipendenza, e il PARCHEGGIO 2, in zona Cotone (uscita autostrada A11 Pisa Nord, proseguire su SS1 direzione Viareggio). Per chi viene da nord suggeriamo il PARCHEGGIO 3, in zona viale Tobino, il

PARCHEGGIO 4A, in zona Cittadella del Carnevale, e il PARCHEGGIO 4B, in viale Einaudi (uscita autostrada A11/A12 Viareggio Camaiore).
Un’area parcheggio disabili sarà in funzione in via Angelo Giorgetti (angolo via Salvatori), a poche centinaia di metri dalla Spiaggia del Muraglione.
Ricordiamo che nei giorni dei JOVA BEACH PARTY, la Darsena di Viareggio sarà chiusa al traffico dalle 10 del mattino. Per chi viene con mezzi propri da evitare assolutamente viale dei Tigli (da sud) e il centro di Viareggio (da nord).

A PIEDI – Siete già in zona? Ecco alcuni percorsi consigliati per raggiungere a piedi la Spiaggia del Muraglione: per chi arriva da Torre del Lago (sud) percorrere il viale dei Tigli, per chi arriva dalla città (nord) percorrere il lungomare fino al ponte ciclopedonale Fausto Coppi, o in alternativa passare da piazza Piero Nieri ed Enrico Paolini e attraversare il ponte di via Guglielmo Oberdan in direzione via Coppino.

IN MOTO E IN BICI – Siete in moto, in scooter? Due parcheggi gratuiti, tutti per voi, in via Coppino e via Petrarca (stadio). Preferite la bici? Se venite da sud prendete la ciclabile di viale dei Tigli, da nord la ciclabile sul lungomare fino al ponte ciclopedonale Fausto Coppi che collega la Darsena. Potrete parcheggiare la bici in viale Europa o nell’area tra via Menini e via Salvatori, vicino al palasport.

IN BUS – Una soluzione comoda? Con Eventi in Bus guida l’autista e arrivate comodi comodi al parcheggio 1B di via Indipendenza. Per orari e partenze consultare il sito www.eventinbus.com.

ORARI – I JOVA BEACH PARTY di Viareggio si svolgeranno martedì 30 luglio e sabato 31 agosto alla Spiaggia del Muraglione, sulla Darsena di Viareggio: si potrà accedere dalle ore 14 (salvo condizioni meteo avverse) dall’ingresso di viale Europa (ai lati della Croce Verde). Un secondo ingresso, dal Molo Marinai d’Italia, sarà riservato ai diversamente abili. I JOVA BEACH PARTY inizieranno alle ore 14 e termineranno alle ore 23.30.

Prodotto e organizzato da Trident, JOVA BEACH PARTY inaugura un nuovo format di concerto, un happening per il nuovo tempo.

JOVA BEACH PARTY è a fianco del WWF in una sfida importante per la Natura e per la salute umana: la lotta all’inquinamento da plastica. Jova Beach e il WWF Natura PlasticFree Tour, saranno quindi insieme per sensibilizzare l’opinione pubblica e offrire soluzioni concrete su una delle principali emergenze ambientali che sta mettendo a rischio molte specie animali e minacciando la salute umana, vista la contaminazione da plastica delle catene alimentari.

In occasione dei JOVA BEACH PARTY, Regione Toscana presenterà alcuni suoi progetti in linea con i temi ambientali e sociali. Tra questi: “Arcipelago pulito”, per la raccolta in mare dei rifiuti di plastica; le campagne per la donazione di sangue e le vaccinazioni; la salvaguardia dei boschi e la lotta agli incendi; le misure a sostegno dell’autonomia dei giovani con il progetto “Giovani Si”.

JOVA BEACH APP – Per dettagli e aggiornamenti scaricate la JOVA BEACH App per Android e IOS realizzata da Trident in collaborazione con Valfrutta – con tanti contenuti in esclusiva e la JOVA BEACH Radio Powered by Radio Italia, un nuovo canale di musica scelta da Lorenzo, programmi registrati e in diretta – o collegatevi al sito www.bitconcerti.it.

Nuovo singolo di TAKAGI & KETRA

TK_foto di Fabrizio Cestari
TK_foto di Fabrizio Cestari

Da venerdì 1 marzo, in radio e in digitale “LA LUNA E LA GATTA” (Merli/Clemente/Paradiso), il nuovo singolo dei produttori multiplatino Takagi e Ketra featuring Tommaso Paradiso, Jovanotti, Calcutta.

Finalmente svelati i nomi dei “The Barbooodos”. Quella che doveva essere una improbabile band esordiente è invece una formazione di 3 eccellenze del cantautorato italiano e due produttori fuoriclasse destinati a lasciare un segno indelebile nella musica italiana.

Lorenzo live 2018

jova-facebook
jova-facebook

Dopo il sold out di Zurigo, Lorenzo live 2018 approda sabato 23 giugno al Forest National di Bruxelles, e lunedì 25 giugno, per la prima volta in un Palazzo dello sport del Regno Unito, alla SSE Wembley Arena di Londra.

“Mi fa piacere suonare a Londra- ha dichiarato Lorenzo- Avevo suonato in piccoli club, ma è la prima volta che suoniamo in un vero palazzetto. E’ una città importante per tutti quelli che come me amano la musica. Il mio primo viaggio da ragazzino è stato proprio qui, con lo zainetto in spalla per andare a comprare i 45 giri. Tutti noi che amiamo la musica siamo cresciuti con il mito di Londra”

Per la chiusura del tour arriva il video di Viva la libertà, voluto da Lorenzo come grande omaggio e ringraziamento per il suo pubblico e realizzato proprio per festeggiare il finale di questo tour dei record.

Viva la libertà, tratto da Oh, vita! l’album prodotto da Rick Rubin per Polydor e già certificato Fimi triplo disco di platino, è il pezzo con cui Lorenzo ha chiuso tutti i concerti e con cui ogni sera, saluta il pubblico dopo tre ore di concerto.

Il video è una scatola magica, un live che però ha dentro elementi fantastici: il massimo della finzione nel massimo della realtà.

“Quando ho scritto viva la libertà l’ho fatto proprio pensando ai concerti, desideravo che la mia gente uscisse dai palasport con quella parola in testa e una melodia semplicissima da portarsi addosso per un po’”

Dopo la tappa nella capitale inglese del 25 giugno il tour proseguirà per Lugano (30 giugno), per poi chiudere a Milano con una grande festa finale il 3 e 4 luglio, dove il tour è partito e dove, 30 anni fa, è iniziata la carriera dell’artista che più di ogni altro ha saputo rinnovarsi e che con il suo talento, la sua intelligenza, la sua dedizione e la sua generosità è un vero e proprio riferimento culturale del nostro tempo.

Affermativo: nuovo singolo di Jovanotti

AFFERMATIVO
AFFERMATIVO

Alla vigilia della prima data europea a Stoccarda, dove Lorenzo live 2018 festeggerà la 60esima serata del tour, Jovanotti presenta AFFERMATIVO, il nuovo singolo in radio da venerdì 15 giugno.

Affermativo, tratto da Oh, vita! l’album prodotto da Rick Rubin per Universal Music, già certificato Fimi triplo disco di platino è una cumbia che come in un mantra ripete “Non si può vivere in un mondo senza cielo, non si può vivere in un mondo chiuso”.

E’ uno dei brani più intensi dell’album, è il racconto di un uomo in cerca di un futuro, affamato di vita, di speranza, di orizzonte, vivo, pronto a tutto o quasi per resistere. La narrazione, in questa occasione, è in prima persona: è la storia di un essere umano qualunque “come ero io a 18 anni”.

“Qui ce n’è uno vivo”. Dice la canzone. Non una statistica, non un numero, ma il racconto di un uomo vivo, come chi canta, come chi ascolta. Come chi ha attraversato il suo mare stamattina e lo fa tutti i giorni.

“Non ho mai pensato che Affermativo potesse essere un singolo, anche se è una delle canzoni più urgenti dell’ album e una delle mie preferite; ma le cose a volte si mettono in fila con un senso che stupisce, e i segni vanno seguiti” ha dichiarato Lorenzo.

Il singolo arriva a sorpresa, non previsto. Dopo il successo di Oh,vita! e Le canzoni, (rispettivamente già platino e oro Fimi), con svariate settimane al vertice delle classifiche dei brani più suonati in radio, Jovanotti torna a sorprendere sull’onda dell’entusiasmo di un inatteso remix.

“Giorni fa Takagi e Ketra mi hanno proposto questo remix di Affermativo, fatto di loro iniziativa, per essere magari postato in rete se mi fosse piaciuto. Lo hanno fatto perché colpiti dalla canzone. Quando l’ho sentito mi è piaciuto moltissimo e ho avuto il desidero di mandarlo anche alle radio, di farlo uscire come singolo immediatamente. Loro sono bravissimi e hanno nelle mani il sound di questo passaggio di tempo come nessun altro in Italia. Il loro sound e la mia canzone sono un bel match, e l’effetto mi ha convinto subito.”

Takagi e Ketra, produttori di alcuni dei maggiori successi delle ultime stagioni, hanno incontrato Lorenzo nel corso delle serate al Jova Pop Shop. Insieme hanno dato vita ad un pomeriggio spericolato tra musica e grande divertimento. Dalla stima reciproca nasce a sorpresa questa nuova sorprendente collaborazione.

“Mi piacerebbe sentire Affermativo passare anche in FM in questa estate 2018. Ma soprattutto mi piacerebbe che si smettesse di usare la grande questione della migrazione come strumento di propaganda e si pensasse, prima di tutto, che si parla di persone. Mi piacerebbe ma forse non succederà, nonostante le persone continueranno a fare di tutto per andare a cercare fortuna dove sperano sia più possibile averne accesso.”

Affermativo è una nuova frontiera. E’ uno dei brani più apprezzati dell’album, e tra quelli che più di ogni altro segnano il nuovo corso della scrittura di Lorenzo che mai come in questo album è forte , diretta, cruda.

Il brano esce in radio accompagnato dalle sole immagini che sono state realizzate a Villa Le rose di Firenze, dove Michele Maikid Lugaresi ha seguito con le telecamere della JovaTV, tutte le fasi della registrazione dell’album Oh,vita!.

Giunto alla 60esima replica, Lorenzo si prepara a salutare il pubblico con il tour dei record. Dopo la 60esima data di Stoccarda, LorenzoLive2018 sarà a Vienna (19 giugno), Zurigo (21 giungo), Bruxelles (23 giugno), Londra (25 giugno) e Lugano (30 giugno).

Il tour chiuderà poi con una grande festa finale il 3 e 4 luglio a Milano, dove il tour è partito e dove, 30 anni fa, è iniziata la carriera dell’artista che più di ogni altro ha saputo rinnovarsi e che con il suo talento, la sua intelligenza, la sua dedizione e la sua generosità è un vero e proprio riferimento culturale del nostro tempo.