Nuovo concerto per Francesca De Mori

Francesca De Mori -voce- forma insieme a Salvatore Pezzotti – chitarra –  e Daniele Petrosillo – contrabbasso -, un trio per un concerto eclettico, senza confini, ma in cui la canzone è il punto di partenza per creare una avvolgente atmosfera musicale.

Grazie alle diverse provenienze dei musicisti, le storie raccontate e cantata assumono un tocco speciale, di chi conosce e ama la musica Jazz, lo Swing e la canzone d’autore.

Il risultato è che i brani rivisitati in modo personale dal trio, offrono paesaggi sonori che possono essere anche divertenti, contagiosi ed aperti a suggestive interpretazioni.

 

Str. provinciale Vigentina 8, Moro di Locate, Locate di Triulzi (MI)  –  02 9042 8177

Concerto Gialli in Fa Diesis

Gialli in Fa Diesis

Giovedì 30 aprile alle 21 al  Teatro “La Filanda” – Piazza Libertà – Cornaredo (MI)

Tony Rucco – Attore protagonista
Francesca De Mori – Cantante ed attrice
Marco Castiglioni – Batteria
Mario Belluscio – Contrabbasso
Mauro BAZZINI – Chitarra

Ingresso 7 euro – parte dell’incasso verrà devoluta all’A.I.S.L.A. (Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica)

Link Video: Gialli in FA diesis


Chi è Francesca De Mori

Inizia a dedicarsi al canto a partire dal 1990. Con numerosi e differenziati progetti, ha modo di sperimentare e cantare esprimendosi attraverso differenti stili musicali in teatri del Nord Italia e locali e collaborando con con numerosi artisti locali. Contemporaneamente si diploma in canto moderno all’AMM di Milano con Paola Milzani. Vince una borsa di studio al CET di Mogol e ha modo di fequentare, studiando, artisti come Mario Lavezzi e Gianni Bella oltre che allo stesso Mogol. Frequenta i corsi tetrali della compagnia -La Piccionaia- di Vicenza e Nonchiamateciattori di Milano e partecipa ai seminari con Nora Fuser, Laura Curino e Gioele Dix. All’attività di canto e recitazione, affianca quella di insegnante di canto e ricercatrice vocale. Ha partecipato al concorso nazionale “The Voice of Radio” nel 2014, classificandosi fra i primi posti come unica canzone italiana con la canzone ” La guerra di Piero”

 

Open week lezioni di canto

“Eccomi qua, pronta a ripartire con le lezioni di canto.

Sempre più i miei percorsi di studio mi portano a pensare alla bellezza di un suono libero, alla possibilità di realizzare una vibrazione di tutto il sistema energetico che avviene nel canto e nella voce parlata.

Perché ? Noi siamo lo strumento, la voce nasce da noi , per noi, ed è comunicazione verso, attraverso…

Gli spazi interni ci appartengono, ci formano ed espandono il suono, la nostra forma ed i nostri colori.

Vibra con il suono in un onda liberatoria il corpo intero, cosicché, la separazione da esso e’ dolore. Iniziamo insieme un anno in cui impareremo a conoscere la voce sensoriale”

Francesca De Mori

Vi aspetto LUNEDÌ 22 SETTEMBRE ore 17 in Ohibò per conoscerci

Ohibò – Via Benaco, 1 – Milano – (Metropolitana Lodi TBB) – 02.39468399 –

Ciao!

Informazioni: http://francescademori.jimdo.com/canto/   –  cantoinblue@gmail.com

Francesca De Mori

Francesca De Mori

Francesca De Mori e la musica

Francesca De Mori ama la musica come cantante, come professionista, ma soprattutto come persona che utilizza tutti i sensi a sua disposizione per ” vivere” le note, sopratutto interiori.
Dopo aver conquistato maggiore consapevolezza delle sue capacità e aver approfondito le proprie conoscenze, ha iniziato anche ad insegnare la sua grande passione per il canto.
Francesca, da quanto tempo conosci la musica ?
“La musica, per come la intendo io, credo sia una naturale predisposizione. Mi ritengo una persona che ha a che fare con la musica e lavoro su me stessa per essere sempre più consapevole dei processi che legano la voce al corpo e viceversa”.
A che età hai iniziato?
“Ho iniziato verso i 23 anni. Si chiama sincronicita’, tempo fa avrei detto grazie al caso, ma non è così. A quel punto ho iniziato a viaggiare e a fare esperienza della musica in diverse situazioni, non sempre facili, ma a cui rendo grazie per l’insegnamento ricevuto.
Chi mi ha consigliato di percorrere questa strada sono state delle persone che mi hanno sentito cantare. Sono spesso gli altri che ” vedono ” in te ciò di cui non sei ancora consapevole”.
Dove insegni attualmente?
“Insegno da circa dieci anni, la mia attività si svolge in Accademia di Musica Moderna a Milano, presso il circolo Arci Ohibò di Milano e a Lodi presso l’Accademia F. Gaffurio”.

Come possiamo definire i tuoi corsi di canto ?

“Nelle mie lezioni di canto l’attenzione e’ posta sempre più, oltre che alla tecnica vocale, al corpo e ai suoi processi emozionali. Il percorso di canto che potete esplorare insieme a me prevede una sintonizzazione con i vostri bisogni emotivi, fisici, mentali, spirituali”

Quali sono le caratteristiche per potere partecipare ad un tuo corso ?

“La tecnica, compagna necessaria, ha tempi, regole e momenti in cui atterrare e in cui camminare in noi e con noi. Grazie al mio cammino in Ipso, formazione Counselor, e alla competenza acquisita come insegnante di esercizi di bioenergetica, oltre che ai miei percorsi esperienziali nell’ambito del metodo funzionale della voce, Linklater e Roy Hart Theatre, si pone anche al mondo emotivo, al corpo, all’uno che siamo”

Informazioni: http://francescademori.jimdo.com
 

Intervista a cura di Davide Falco
 

13 e 14 giugno – Gialli in Fa Diesis

Gialli in Fa Diesis

Il  13 e 14 giugno andrà in scena all’”Auditorium A.Toscanini – Cascina Commenda” la piéce comico – musicale “Gialli in Fa Diesis”, ultimo lavoro teatrale di Fabrizio Canciani (attore, regista e scrittore, protagonista del “Premio Gaber 2007” a Viareggio, recentemente scomparso), che ne ha redatto il testo traendolo dal suo libro “Gialli in un minuto” (Sagoma editore). Il testo racconta le rocambolesche vicende di Tony Fasullo (impersonato da un grande Tony Rucco), un improbabile scrittore di noir in piena crisi creativa, che cerca di trarre ispirazione dall’ascolto della propria collezione di dischi in vinile e dal ricordo del suo grande amore (la splendida Francesca De Mori).

Nell’immaginazione di Tony Fasullo, i dischi prendono vita, i musicisti si materializzano (sul palco le musiche vengono suonate dal vivo dalla band “La Jazzeria”) e le suggestioni evocate dalle canzoni e dalla memoria della sua vecchia fiamma, ispirano nello scrittore idee folgoranti, gialli di due righe rapidi ed esilaranti. Il cast è davvero d’eccezione; interpretato con ritmo e maestria dal bravo Tony Rucco (uno dei protagonisti della fortunata sit-com “Belli Dentro”; presente in spettacoli teatrali di grande richiamo quali, tra l’altro, “Parliamo di donne” di Dario Fo con Franca Rame, in film di grande successo quali ad esempio “Tre uomini ed una gamba” di Aldo, Giovanni e Giacomo, sino alla recente fiction “Fuoriclasse 2” con Luciana Littizzetto), si giova delle musiche e degli arrangiamenti del quartetto “La Jazzeria” (la splendida voce di Francesca De Mori accompagnata dai maestri Marco Castiglioni, Mario Belluscio e Mauro Bazzini).

Sul palco pochi elementi scenografici a far da cornice ad uno spettacolo tanto imprevedibile quanto esilarante, che punta ad essere uno dei grandi appuntamenti del teatro comico della stagione 2014/2015