PRIMAVERA DELTA DEL PO

 

Molti appuntamenti sono in programma durante la primavera nel Parco del Delta del Po Emilia-Romagna per undici settimane sino al 3 giugno 2012 che daranno l’opportunità di scoprire le bellezze del territorio con escursioni a piedi, in barca, passeggiate a cavallo, biciclettate, laboratori didattici, degustazioni nonché  l’occasione di trascorrere qualche giorno da Goro a Mesola passando dalle Valli di Comacchio per arrivare alle oasi più a sud nei dintorni di Cervia a Ravenna.

L’iniziativa denominata “Primavera Slow 2012” ha programmato per quest’anno anche delle passeggiate notturne in alcuni siti naturalistici per riconoscere suoni e canti degli animali. Per gli appassionati di fotografie si potranno osservare in un solo giorno 100 specie di uccelli. Un pulmino elettrico consentirà inoltre una escursione sulle tracce del cervo della Mesola e un trenino sulle Valli sud di Comacchio, zona tradizionale di pesca, permetterà degustazioni di “frutti del mare”. In calendario anche laboratori per grandi e piccini dedicati alle erbe e ai loro segreti. Nella Pineta di Classe, Parco 1 Maggio, proseguirà la XXXIV sagra del Tartufo con  le degustazioni nei vari  stand gastronomici e la visita al nuovo centro visite della Bevanella.   

E sempre nel Parco, a Comacchio (Ferrara), torna dal 27 al 29 aprile 2012 la Fiera Internazionale del Birdwatching e del Turismo Naturalistico il più grande evento italiano, e uno dei più importanti a livello europeo  per  gli appassionati di birdwatching

Organizzata dal GAL Delta 2000, la Fiera, che vanta nelle passate edizioni una media di 30.000 visitatori e circa 200 espositori, si svolge in un  territorio che si conferma meta privilegiata per un turismo “lento” a contatto con la natura.

Il programma della tre giorni comacchiese è denso di iniziative con escursioni a piedi, in bicicletta e in barca elettrica negli angoli più suggestivi delle Valli di Comacchio; laboratori didattici per i più piccini, con l’obiettivo di far loro conoscere la natura divertendosi ed essendone protagonisti; degustazioni di prodotti tipici, prime fra tutte le acciughe fritte, che si potranno gustare ogni giorno nella suggestiva sede della Manifattura dei Marinati; iniziative di carattere sportivo; convegni e incontri di approfondimento scientifico, come quello dedicato ai vent’anni di progetti LIFE dell’Ente di Gestione per i Parchi e la Biodiversità – Delta del Po.

Ritornerà nella sua seconda edizione il Laboratorio del documentario naturalistico, il cui docente sarà il conosciuto regista e documentarista Francesco Petretti: tutti gli appassionati potranno partecipare al corso che si svolgerà presso le Saline di Comacchio per imparare a filmare la natura e i suoi segreti.

Un’area sarà riservata  al mondo della fotografia, a partire dall’ospite d’onore di quest’anno,  Fotofestival Asferico 2012, in collaborazione con AFNI – Associazione Fotografi Naturalisti Italiani, e con la partecipazione dei vincitori del noto concorso internazionale di fotografia naturalistica Asferico 2012.

Nell’ambito del Fotofestival verranno organizzate proiezioni fotografiche naturalistiche di alta qualità in Full-HD su schermo panoramico, e incontri con fotografi di fama internazionale da tutta Europa. Al sabato sera ci sarà inoltre la premiazione del concorso, che quest’anno ha raccolto oltre 400 adesioni da tutto il mondo: Taiwan, India, Messico, Stati Uniti, Estonia, Australia, Cina, Israele con la proiezione degli audiovisivi dei finalisti e una cena di gala per i premiati. Verrà poi inaugurata la mostra fotografica delle 80 immagini vincitrici che compongono anche il volume fotografico e la domenica mattina verranno realizzate proiezioni a cura dei soci AFNI, provenienti da diverse regioni italiane.

Nel corso dei tre giorni, gli appassionati potranno partecipare a varie escursioni con diversi fotografi di fama internazionale. Sabato sera ci saranno le suggestive proiezioni naturalistiche con lo sfondo dei Trepponti a ComacchioTra le tante iniziative, verranno proposte anche uscite pratiche di digiscoping, l’arte di fotografare con fotocamere reflex o compatte digitali collegate ad un cannocchiale, in collaborazione con l’Associazione Skua Nature.

Ovviamente non mancheranno i padiglioni espositivi, con il meglio delle aziende del settore ottica e fotografia, editoria specializzata, abbigliamento sportivo, T.O. e destinazioni naturalistiche, enti e associazioni, Biodiversità e Slow Tourism, con l’allestimento di postazioni di osservazione per testare le nuove attrezzature direttamente sulle valli di Comacchio e sarà presente, per la prima volta, il foto-mercato: una mostra-scambio dove sarà possibile trovare apparecchi fotografici e accessori di ogni tipo; dall’antico, all’usato, al digitale.

Molto interessante è la Casa delle farfalle di Milano Marittima,  una voliera per le farfalle autoctone finalizzate a favorire la sopravvivenza e la riproduzione dei lepidotteri. Si tratta di una struttura che offre la possibilità di passeggiare in mezzo alle farfalle che volano libere nella serra tropicale di oltre 500 mq. provenlrienti dalle famiglie di Asia, Africa, America e Australia. E vicino ala sera si trova pure la Casa degli insetti dove si possono osservare anche un’arnia e le api all’opera: il miele vien poi venduto all’asta.  

Per il programma completo: DELTA 2000, tel.. 0533 57693 – www.podeltabirdfair.it

 

                                              Carlo Torriani

Concorso Canon UEFA EURO 2012

“Power to Celebrate” è la una nuova promozione Canon legata al Campionato Europeo di Calcio UEFA EURO 2012™, di cui è sponsor ufficiale

La nuova straordinaria promozione Canon, in corso dal 1° marzo fino a 18 giugno 2012, si svolge in occasione della sponsorizzazione dei Campionati UEFA EURO 2012™ e mette in palio 20 premi per partecipare alle partite di calcio e 356 palloni ufficiali Adidas™ del Campionato UEFA EURO 2012™.

Canon ha coinvolto nell’iniziativa un’ampia scelta di prodotti e linee che va dalle compatte digitali (PowerShot SX40 HS; PowerShot SX230 HS; PowerShot SX220 HS; PowerShot SX150 IS; PowerShot A4000 IS), alle Reflex digitali (EOS 1100D; EOS 600D; EOS 60D; EOS 7D) fino alle stampanti e multifunzione (SELPHY CP800, PIXMA MX410; PIXMA MX420; PIXMA MX435; PIXMA MG3150; PIXMA MG4150; PIXMA iP4950; i-SENSYS MF3010; i-SENSYS LBP 6000; i-SENSYS LBP 6000B; i-SENSYS LBP 7018C).

Per aderire gli utenti, dopo aver acquistato uno dei prodotti inclusi nella promozione, devono registrarsi alla pagina www.canon.it/euro2012/ e rispondere esattamente alle tre domande attinenti all’evento. Il modulo di registrazione richiede l’inserimento del numero seriale del prodotto, la data e il luogo di acquisto. Ogni prodotto oggetto della promozione può essere registrato per una sola domanda di partecipazione valida, tuttavia per avere maggior probabilità di vincere un partecipante può registrare tutti i prodotti comperati rientranti nella promozione.

La promozione “Power to Celebrate” è suddivisa in due fasi: la prima include le registrazioni tra il 1° marzo 2012 e il 27 aprile 2012 mentre nella seconda rientrano quelle dell’intera promozione (1° marzo 2012 – 18 giugno 2012).

Tutte le domande di partecipazione valide per la prima fase del concorso concorrono alla vincita di uno degli otto Pacchetti Canon VIP UEFA EURO 2012™ (premio valido per due persone include volo andata e ritorno, soggiorno in hotel e ingresso ad uno degli incontri di UEFA EURO 2012™) oppure di dodici coppie di biglietti d’ingresso validi per due persone per assistere a un incontro di UEFA EURO 2012™. Tutti i partecipanti della seconda fase concorrono per la vincita di 1 dei 356 palloni ufficiali Adidas™ del Campionato UEFA EURO 2012™.

 

“La mia Vertigine”

"La mia Vertigine"

Twelve presenta
“La mia Vertigine”
Mostra Fotografica di Francesca Lo Bianco
a cura di Indira Fassioni
Vernissage
Mercoledì 8 Febbraio 2012
ore 19.00

“Chi ha paura di cadere sente la vertigine.
Chi ha paura di lanciarsi sente di non riuscire ad andare oltre i propri limiti.
Chi ha paura di lasciarsi andare ha paura di vivere.”

Nel cuore di Porta Romana, aperto da mattina a sera: Twelve il locale con “più anime”, rinnova il suo amore per l’arte. Dopo la pausa natalizia, riprendono gli appuntamenti per amanti del bello, addetti ai lavori ma soprattutto per chi ha voglia di stupire i 5 sensi: gusto, olfatto, tatto, udito e vista.
Protagonista di questo mese è la fotografia:  in mostra gli scatti  di Francesca Lo Bianco: fugaci composizioni dall’ambientazione eclettica, dall’arcaica Calabria, terra natia dell’artista cosentina, alla moderna Milano, accomunati dal valore icastico degli elementi scelti per l’inquadratura: un albero, elementi della natura, oppure esseri umani che si inseriscono nel contesto caotico della metropoli; in questa selezione di sguardi l’artista mette in gioco se stessa e la sua visione del mondo, in un continuo confronto tra sé e il pubblico.
A sonorizzare l’aperitivo Deejay WestBanhof , eclettica nuova leva del panorama milanese, propone un percorso creativo che dal rock vibrante dei Led Zeppelin piuttosto che dei Rolling Stones, cresce in un’evoluzione virtuosa tra l’indie rock degli Arctic Monkeys e dei Wombats fino ad arrivare all’elettronica dei Justice e dei Soulwax, ogni tanto regalando piccoli cameo a capolavori ricercatissimi tra le piste internazionali e non.
Francesca Lo Bianco nasce a Cosenza. Trasferitasi nel capoluogo lombardo in tenera età, si affaccia al mondo della arti fin dall’adolescenza, allorché, ancora ignara delle riserve del futuro,
sviluppa un’affinità con la pittura, il disegno, la restaurazione. Durante il liceo, la curiosità si evolve in passione. E sulle orme del padre, che ha approfondito l’arte della fotografia e della filmografia, in veste privata, inizia le primigenie collaborazioni con amici.
I primi soggetti fotografici sono i paesaggi della sua regione natia, la Calabria, una terra brulla ed indomita, che pure sa offrire scorci di immortale bellezza a chi sappia cogliere la direzione giusta da cui osservare. E seguendo questa direzione, Francesca inizia a girovagare e ad esplorare lidi sempre più lontani ed esotici. Sempre in cerca di un angolo di realtà da catturare.
La fotografia diventa dapprima un pretesto per scappare, poi un’occasione per viaggiare, e infine l’unica possibilità di ritrovarsi.

Ingresso libero.
In Mostra fino al giovedì 16 febbraio 2012
Vernissage Mercoledì 8 febbraio 2012, ore 19.00

Twelve
Viale Sabotino 12, Milano
Ingresso libero
Tel. 02.89073876

Rosaspinto
Ufficio Stampa e Direzione Artistica
Indira Fassioni
www.rosaspinto.it
press@rosaspinto.it
+39/3338864490