Licia Troisi ospite di Mondofuturo

Licia Troisi
Licia Troisi

M O N D O F U T U R O
incontri di scienza, fantascienza e futurologia
Licia Troisi ospite web del Trieste Science+Fiction Festival
Giovedì 25 giugno alle ore 18 sui canali social del Festival

Continua giovedì 25 giugno alle 18 con la scrittrice Licia Troisi il programma di M O N D O F U T U R O, serie di interviste web organizzata dal Trieste Science+Fiction Festival per parlare del mondo di domani con scienziati, scrittori, filmmakers, artisti visuali, comunicatori ed esperti di new media.
Licia Troisi, autrice di fantasy, astrofisica di formazione, divulgatrice e conduttrice televisiva, dialogherà dalla pagina Facebook del Trieste Science+Fiction Festival con la giornalista Simona Regina del mondo che verrà e del tempo sospeso della quarantena.

Dal lockdown agli scenari distopici e post-apocalittici raccontati dalla science fiction, dal ruolo della fantascienza nella divulgazione scientifica all’impatto che l’emergenza Covid avrà sulla fiction, l’incontro con Licia Troisi mira a esplorare come nei suoi universi narrativi fantasy e fantascienza convivono, ma anche a sollevare alcuni interrogativi improrogabili per l’evoluzione della società, e a riflettere su alcuni cambiamenti necessari per proiettarci nel mondo del futuro. Licia Troisi è l’autrice fantasy italiana più venduta al mondo, grazie allo straordinario successo delle saghe del “Mondo Emerso”, della “Ragazza Drago” e dei “Regni di Nashira”, tutte pubblicate da Mondadori. Laureata con una tesi sulle galassie nane, per la collana Comics&Science di CNR Edizioni ha scritto “La fanciulla e il drago”, storia disegnata da Alessandro Micelli.

M O N D O F U T U R O è un ciclo di incontri di scienza e fantascienza ispirato all’esperienza degli “Incontri di Futurologia” del Festival della Fantascienza. Il progetto, ideato e realizzato da La Cappella Underground e Trieste Science+Fiction Festival, si avvale del patrocinio della SISSA – Scuola Internazionale Superiore di Studi Avanzati, di Area Science Park e di EuroScience Open Forum – ESOF2020 Trieste. Gli incontri sono disponibil online in diretta sulla pagina Facebook del TS+FF www.facebook.com/TriesteScienceFiction/ e successivamente sulla pagina Instagram, sul canale YouTube dedicato e in podcast su Spotify.

«La fantascienza è il neorealismo del futuro. Scrivevano così, già sessant’anni fa, alcuni critici dei Cahiers du cinéma, in piena era atomica e agli esordi della corsa allo spazio, ma questa provocatoria affermazione sembra tanto più vera in questi strani giorni che stiamo vivendo, ancora agli inizi del terzo millennio» dichiara Daniele Terzoli, direttore del Trieste Science+Fiction Festival. «Un secolo fa, nei “ruggenti” anni Venti, gli aeroplani e le automobili, il futurismo e le avanguardie, i primi strumenti di telecomunicazione e l’evoluzione del cinematografo, segnavano le tappe del progresso, non solo sul piano tecnologico ma anche e soprattutto nell’immaginario popolare; e la science fiction si affermava ufficialmente come genere a se stante, attraverso i pulp magazine e la nascita della rivista Amazing Stories.Oggi, negli anni Venti del nuovo secolo, dove stiamo andando? Come sta cambiando il nostro mondo, e come si trasformerà nel corso de prossimi anni? Viviamo già in una realtà fantascientifica?». Queste domande sono il filo conduttore degli incontri targati M O N D O F U T U R O.

Gli appuntamenti settimanali di M O N D O F U T U R O proseguiranno con i Manetti Bros., registi tra i più esperti nel cinema di genere in Italia, prossimamente sul grande schermo con “Diabolik”, girato anche a Trieste; Massimo Polidoro, segretario nazionale del CICAP e divulgatore scientifico attualmente in libreria con “Il mondo sottosopra” (Piemme), kit di sopravvivenza alle bufale e fake news; Emilio Cozzi, giornalista e divulgatore di cultura videoludica, eSport, spazio e innovazione tecnologica; Bruce Sterling, scrittore di fantascienza tra i fondatori del movimento Cyberpunk e futurologo, e Jasmina Tešanović, scrittrice, attivista, filmmaker e blogger.

 

The Broken Key

locandina The Broken  key
locandina The Broken key

In un futuro non lontano, la libertà dell’essere umano è in pericolo. Il mondo è controllato dalla “Grande Z”: la Zimurgh Corporation. La “Legge Schuster” sull’eco-sostenibilità dei supporti regna sovrana.

La carta è un bene raro. Stampare è reato. Sullo sfondo di questa realistica visione del domani, il ricercatore inglese Arthur J. Adams viene spinto all’avventura dal padre putativo, il professor Moonlight. La ricerca del frammento mancante di un antico papiro, protetto dalla misteriosa confraternita dei seguaci di Horus, viene ostacolata da indecifrabili omicidi legati ai sette peccati capitali.

Arthur dovrà addentrarsi nei meandri di un’impenetrabile e misteriosa metropoli del futuro, specchio della sua anima, per ritrovare il pezzo mancante e salvare l’umanità intera.

Un film di Louis Nero.  Con Rutger Hauer, Michael Madsen, Geraldine Chaplin, Christopher Lambert, William Baldwin, Maria de Medeiros, Kabir Bedi, Franco Nero. Uscita giovedì 16 novembre 2017.
Genere – Fantascienza

Blade Runner 2049

locandina - Blade Runner 2049
locandina – Blade Runner 2049

L’acclamatissimo regista Villeneuve insieme ad un pluripremiato cast, riportano il capolavoro della fantascienza al cinema. Trent’anni dopo gli eventi del primo film.

Villeneuve espande l’universo immaginato da Ridley Scott, tra imperfezioni e scene che non si dimenticano.

Un film di Denis Villeneuve.  Con Ryan Gosling, Harrison Ford, Ana de Armas, Sylvia Hoeks, Robin Wright, Dave Bautista, Jared Leto, Mackenzie Davis.

Uscita giovedì 5 ottobre 2017 – Genere: Fantascienza

The War – Il Pianeta delle Scimmie

The War - locandina
The War – locandina

Quattro scimmie, a cui si unirà una bambina umana muta e poi una quinta scimmia che non conoscevano e che loro stessi sono molto stupiti di scoprire che è anch’essa intelligente come loro, vagano a cavallo per lande innevate alla ricerca di quest’ultimo fortino. Troveranno molto di più di quello che cercano.

Continuano le avventure di Cesare, la scimmia evoluta.
Come in Apes Revolution – Il pianeta delle scimmie, tornerà Michael Giacchino a occuparsi della colonna sonora.

Un film di Matt Reeves.  Con Gabriel Chavarria, Woody Harrelson, Andy Serkis, Steve Zahn, Judy Greer, Sara Canning, Max Lloyd-Jones, Terry Notary.

Uscita giovedì 13 luglio 2017.
Genere: Fantascienza

“Gregory Hunter. I padroni della Galassia” e “Mister No. Yanoama” in libreria

Gregory Hunter
Gregory Hunter

È tempo di viaggiare! Per questo l’estate in libreria di Sergio Bonelli Editore propone due viaggi in terre di confine. Per gli appassionati di fantascienza saranno i limiti più estremi dell’Universo ad essere esplorati con GREGORY HUNTER. I PADRONI DELLA GALASSIA; per i lettori più avventurosi le terre da attraversare saranno invece quelle della foresta amazzonica di MISTER NO. YANOAMA.

L’avventura d’esordio di Gregory Hunter, la serie di fantascienza ideata da Antonio Serra, uno dei creatori di Nathan Never, ed illustrata da Elena Pianta, arriva infatti sugli scaffali per la prima volta a colori e ci trasporta in un universo dove l’uomo ha raggiunto i confini più estremi della galassia. Qui il compito di mantenere la pace e la giustizia spetta ai Ranger dello Spazio.

Il terrestre Gregory Hunter è uno di loro. Ex pirata e cacciatore di taglie, viaggia nello spazio profondo, dove ogni cosa può accadere, in compagnia del simpatico dongiovanni tallariano Badger. Incaricati di catturare un pericoloso ladro interplanetario, i due si ritroveranno in un luogo sperduto lontanissimo dalla Terra, dove scopriranno la segreta ragione della scomparsa di un antico impero galattico!

Mirabolante avventura del Ranger dello Spazio, GREGORY HUNTER. I PADRONI DELLA GALASSIA comprende un ricco apparato EXTRA a cura di Antonio Serra che svela ai lettori come sono nati Gregory Hunter, lo scimmiesco Badger e la gigantessa albina Sandrach.

Negli anni, invece, Mister No, pilota nord-americano, ribelle e scavezzacollo, ha imparato ad apprezzare la natura selvaggia dell’Amazzonia e a difenderla dagli speculatori, battendosi per i diritti delle tribù indios, come gli Yanoama, protagonisti delle avventure raccolte nel volume MISTER NO. YANOAMA.

E proprio contro un villaggio di Yanoama si scatena un attacco che porta al rapimento di 11 donne della tribù. Quattro di loro, le più giovani e carine, vengono cedute a due uomini bianchi che vogliono farle prostituire. Mister No, insieme con Esse-Esse e al giovane indio marito di una delle donne, si mette in marcia per liberarle, infiltrandosi nel complesso turistico in costruzione dove vengono tenute prigioniere.

Il libro è arricchito dalla prefazione di Luca Barbieri che approfondisce il tema del Far West amazzonico che fa da magnifico scenario al celebre personaggio ideato da Guido Nolitta.