“Due, la nostra storia”: Raf e UmbertoTozzi

Raf Tozzi_ph Luca Brunetti
Raf Tozzi_ph Luca Brunetti

Oggi, venerdì 29 novembre, esce “DUE, LA NOSTRA STORIA”, l’album dal vivo di RAF e UMBERTO TOZZI con le registrazioni dei brani eseguiti live durante il tour nei palasport della primavera 2019. Un doppio CD composto da 25 tracce con tutti i loro più grandi successi e i medley più emozionanti (link https://lnk.to/RafTozziDueLive)!

Questa la tracklist di “DUE, LA NOSTRA STORIA”: Il battito animale, Ti amo, Due, Notte rosa, Sei la più bella del mondo, Dimmi di no, Non è mai un errore, Medley: Roma Nord / Qualcosa qualcuno / Se non avessi te / Gli innamorati, Gente di mare, Medley: Iperbole / Siamo soli nell’immenso vuoto che c’è / Per tutto il tempo / Show me the way to heaven, Si può dare di più, Come una danza, Gli altri siamo noi, Come una favola, Medley: Dimentica dimentica / Eva / Donna amante mia / Io camminerò / E’ quasi l’alba / Malinverno / Ossigeno / Via, Cosa resterà degli anni ’80, Immensamente, Inevitabile follia, Io muoio di te, Self control, Stella stai, Ti pretendo, Tu, Infinito e Gloria.

Da marzo, RAF e UMBERTO TOZZI saranno in tour insieme nei teatri italiani. Due repertori indimenticabili, rivisitati a due voci, uniti all’atmosfera intima dei teatri, che si scalderà grazie a una scaletta straordinaria, in cui non potranno mancare i loro grandi successi, da “Gloria” a “Self Control”, da “Si può dare di più” a “Cosa resterà degli anni 80”, da “Infinito” a “Ti amo”, ma anche “Ti pretendo”, “Gli altri siamo noi”, “Il battito animale”, “Immensamente”, il loro ultimo brano a due “Come una danza” e molti altri, tra cui la super hit, “Gente di Mare”.

Queste le date ad oggi confermate del tour (prodotto da Friends & Partners):
02 marzo – Europauditorium – BOLOGNA
07 marzo – Nuovo teatro Carisport – CESENA
08 marzo – Teatro Verdi – FIRENZE
25 marzo – Teatro Creberg – BERGAMO
31 marzo – Teatro Augusteo – NAPOLI
02 aprile – Teatro Team – BARI
04 aprile – Teatro Verdi – MONTECATINI
06 aprile – Teatro Colosseo – TORINO
09 aprile – Teatro degli Arcimboldi – MILANO
10 aprile – Teatro Rossetti – TRIESTE
14 aprile – Teatro Carlo Felice – GENOVA
17 aprile – Pala Invent (configurazione teatrale) – JESOLO
18 aprile – Teatro pala Bruel – BASSANO
29 aprile – Auditorium Parco della Musica – ROMA

I biglietti sono disponibili in prevendita su TicketOne.it e nei punti vendita e nelle prevendite abituali (per info www.friendsandpartners.it).

Radio Italia è radio ufficiale del tour.

“Aspettanno ‘o tiempo” – doppio cd live di James Senese

JAMESSENESE-ph_riccardopiccirillo
JAMESSENESE-ph_riccardopiccirillo

Continuano i concerti di presentazione di “ASPETTANNO ‘O TIEMPO”, il nuovo doppio cd live di JAMES SENESE che arriva a due anni dal bellissimo “ ’OSanghe ” (vincitore della Targa Tenco nel 2016 nella sezione album in dialetto), e dopo oltre 200 concerti che in altrettanto tempo lo ha portato a girare l’Italia e l’Europa.

“Aspettanno ‘o tiempo” è stato registrato durante il tour invernale 2017, e contiene tutti i suoi grandi successi oltre due inediti – lo strumentale “Route 66” e “‘LL’AMERICA”, quest’ultimo scritto da Edoardo Bennato per James, e una rilettura di “Manha de Carnaval” di Astrud Gilberto e HerbOtha, qui intitolata “Dint’ ‘o core”.

E’ il disco che consacra James Senese come uno dei più grandi musicisti italiani degli ultimi 50 anni. E proprio questa cifra ricorre con questo doppio album live ed antologico insieme. Prima volta di entrambe le cose per Senese (live e disco celebrativo), all’interno troviamo tutto il suo mondo musicale, ampissimo e trasversale.

Nei cinquanta anni di carriera, passando per i seminali Showmen, i Napoli Centrale (tuttora la formazione che lo identifica), le collaborazioni con l’amico indimenticabile Pino Daniele, James Senese a 73 anni compiuti detta ancora la linea musicale per tutti quegli artisti che vogliono fare della coerenza e del bisogno espressivo i propri riferimenti.

Tutto quello che dalla fine degli anni sessanta ad oggi è passato fra i vicoli di Napoli gli deve qualcosa. Nel disco la band eccezionale che è già da tanto il cuore di Napoli Centrale: ERNESTO VITOLO alle tastiere, GIGI DE RIENZO al basso, AGOSTINO MARANGOLO alla batteria, sodali di altissimo livello, che sono, non a caso, la medesima band – Senese compreso – che rese capolavoro un disco come “Nero a metà” di Pino Daniele.

“Assettate e nun te ‘ntussecà, ‘o vino è pane ‘e Dio e cu chestoammacampà. ‘O suonno è ‘nu suonno e tu tepierde cu’ ‘sti parole, canunvonnofernì. Guardame e canta pure tu appriesso a me, io sto cercanno a chi me vo’ bene, e cajurnata senza ‘o sole nunteneculoreaddore d’ ‘o viento ‘a voce ‘e l’ammore nuntenetiempo ’o tiempo si tu.” J. Senese

SCALETTA DISCO JAMES SENESE “ASPETTANNO ‘O TIEMPO”

DISCO 1

1) ’NGAZZATE NIRE
2) HEY JAMES
3) MILLE POESIE
4) LL’AMERICA
5) SOTT’E LENZOLE
6) ARO’ VAJE
7) ROUTE 66
8) CHI TENE ‘O MARE
9) ACQUAIUO’
10) ALHAMBRA

DISCO 2

1) CAMPAGNA
2) DINT’ ‘O CORE (Manha de carnaval)
3) E’ NA BELLA JURNATA
4) LOVE SUPREME
5) VIECCHIE, MUGLIERE, MUORTE E CRIATURE
6) ‘O SANGHE
7) ‘O NONNO MIO
8) SIMME JUTE E SIMME VENUTE

1968 – Capital Revolution, il doppio cd

Capital_revolution
Capital_revolution

E’ in vendita in tutti i negozi di dischi e in esclusiva su iTunes la nuova compilation firmata da Radio Capital e Universal Music “1968 – Capital Revolution”, un doppio cd con le canzoni che hanno cambiato il mondo.

Grazie a Universal e dopo una ricerca di titoli particolarmente significativi, Radio Capital presenta questa doppia raccolta che propone il meglio della produzione musicale del 1968 e dintorni. All’interno le presentazioni firmate da due storiche voci della radio: Luca De Gennaro e Paolo Mixo.

LA MUSICA, elemento sempre più apprezzato dal pubblico radiofonico, è e sarà sempre un valore fondamentale nella programmazione di Radio Capital. Una colonna sonora costante di alta qualità, con le canzoni che hanno fatto storia fino alle nuove scoperte.

Una squadra di conduttori autorevole e riconosciuta ha in mano le redini degli spazi più musicali, mantenendo un occhio di riguardo alle informazioni, alle curiosità, alle storie delle canzoni in onda.

Enrico Ruggeri a Sanremo in gara con il brano: “Il Primo Amore Non Si Scorda Mai”

Un viaggio incredibile_copertina_mm

Dopo esser stato super ospite dell’edizione dello scorso anno, ENRICO RUGGERI torna al Festival di Sanremo, su quel palco che negli anni gli ha regalato grandi successi e due vittorie.

36 anni dopo il suo esordio al Teatro Ariston, che fu con i Decibel nel 1980, ENRICO RUGGERI sarà al prossimo Festival di Sanremo (in programma dal 9 al 14 febbraio) con il brano Il Primo Amore Non Si Scorda Mai (scritto da Enrico Ruggeri e prodotto e arrangiato con Marco Barusso).

 Il 12 febbraio esce “Un Viaggio Incredibile”, un doppio cd con 9 inediti, tra cui Il Primo Amore Non Si Scorda Mai, e una selezione dei brani più amati scelti dal repertorio discografico che va dal 1986 al 1991.

Quest’anno sarà la decima partecipazione al Festival di ENRICO RUGGERI dove ha trionfato due volte: nel 1987 con Si Può Dare Di Più (cantata insieme a Gianni Morandi e Umberto Tozzi) e nel 1993 con Mistero.

Tre invece i prestigiosi Premi della Critica che il cantautore si è aggiudicato: nel 1986 con Rien Ne Va Plus, nel 1987 come autore del brano di Quello Che Le Donne Non Dicono (cantato da Fiorella Mannoia) e nel 2003, insieme ad Andrea Mirò, con Nessuno Tocchi Caino (Premio Volare Miglior Testo).

 http://www.enricoruggeri.me/

https://www.facebook.com/tuttorouge/?fref=ts

https://twitter.com/enricoruggeri @enricoruggeri