Canale 5: aperto il set della nuova serie “Giustizia per tutti” con Raoul Bova

"Giustizia per tutti" con Raoul Bova
“Giustizia per tutti” con Raoul Bova

Sono iniziate a fine luglio le riprese di Giustizia per Tutti, la serie prodotta da Showlab (Prodea Group) con RB Produzioni, in onda prossimamente, in prima serata su Canale 5.
La serie, diretta da Maurizio Zaccaro e Eros Puglielli e scritta da Andrea Nobile (Head Writer), Marcello Olivieri, Nicholas Di Valerio, Valerio D’Annunzio, Salvatore De Mola e Eleonora Fiorini, racconta la storia di un uomo accusato ingiustamente dell’omicidio della moglie. Il ruolo del protagonista è affidato a Raoul Bova, che sarà affiancato dalla compagna Rocio Munoz Morales, Anna Favella, Francesca Vetere, Marina Massironi, Maurizio Marchetti, Giuseppe Loconsole.
Le riprese, che termineranno a fine gennaio 2020, sono in corso a Torino, location esclusiva della serie.

SInossi
Roberto fotografo stimato, viene condannato a trent’anni per l’omicidio di sua moglie, avvocato in un importante studio di Torino. È proprio lui a trovare il cadavere di Beatrice, contaminando la scena dell’omicidio. Roberto non si arrende, continua a combattere per avere giustizia, cerca nuove possibilità, studia, arriva a laurearsi in Giurisprudenza riuscendo a dimostrare la sua innocenza.
Dopo dieci anni, si trova fuori dal carcere con una vita da ricostruire, soprattutto il rapporto con la figlia Giulia, che ora ha diciannove anni e con Daniela, la sorella di sua moglie, che ha cresciuto la nipote come fosse sua figlia.
La grande occasione gli arriva da Victoria Bonetto, la figlia del titolare dello studio dove lavorava sua moglie. Ha studiato il caso di Roberto e vuole che collabori con il suo studio per difendere chi, come lui, ha subito condanne ingiuste. Comincia così per Roberto un nuovo percorso, che gli permetterà di scoprire molte cose, anche del suo passato…

Esce oggi 20 settembre “Assurdità” il singolo e video di Irene Ghiotto che anticipa il nuovo album di inediti

Irene Ghiotto
Irene Ghiotto

Esce oggi, venerdì 20 settembre, “ASSURDITÀ”, il video e singolo di IRENE GHIOTTO che anticipa il suo nuovo disco di inediti.

Link al videoclip di “Assurdità” su YouTube: https://www.youtube.com/watch?v=KRTnFzn_rL0

“Assurdità” è il primo passo di avvicinamento al nuovo album dell’artista vicentina, vincitrice di AreaSanremo nel Dicembre 2012 e in gara alla 63ª edizione del Festival di Sanremo nel 2013 nella categoria ‘Nuove proposte’ con il brano “Baciami?” e vincitrice del Premio Bianca D’Aponte nel 2015.

Il nuovo lavoro discografico, intitolato “SuperFluo” e interamente scritto da Irene (testi e musiche), è stato prodotto con la collaborazione di Carlo Carcano e uscirà il 25 ottobre per Granita Records / distr. Artist First.

GUIDA ALLA VISIONE DEL VIDEOCLIP DI “ASSURDITÀ”

‘Everything in the world is about sex, except sex. Sex is about power’. Oscar Wilde

Un montaggio ritmico, di accoppiamenti animali, viene messo in onda nel Tv Color Algol (esposto al Moma di New York). La narrazione a colori, il susseguirsi di movimenti in loop e immagini caleidoscopiche suggeriscono un andamento danzereccio: l’immagine, che trasuda vibrazioni kitsch, finisce per trasformarsi in un balletto, in una coreografia d’amore spinto, nel delirio di emoticon, comic speech e bubble cartoon, che censurano l’anatomia dell’amplesso. Una riproduzione allargata del video viene proiettata sullo sfondo, assieme a sfocature di una sagoma femminile, ritratta nell’espressione fluida di un corpo che danza. L’installazione, nella sua granitica staticità, racconta, non solo attraverso immagini e impulsi colorati ma anche utilizzando il linguaggio alfabetico del visualizzatore di canali, a servizio di un’intercettazione di senso compiuto, dentro a una schiuma di intuizioni e spunti.

CREDITI DEL VIDEOCLIP “ASSURDITÀ”
Concept: Irene Ghiotto e Riccardo Fochesato
Riprese e montaggio: Riccardo Fochesato presso Imaze Studio

assurdità
/as·sur·di·tà/
sostantivo femminile
Mancanza di qualsiasi fondamento o giustificazione sul piano logico o pratico, contraddittorietà, incomprensibilità, sconvenienza assoluta.

Canale 5: in esclusiva a “Live – non è la D’Urso” le prime immagini di Fabrizio Corona in carcere

FABRIZIO CORONA FOTO DAL CARCERE
FABRIZIO CORONA FOTO DAL CARCERE

Domenica 22 settembre 2019, in prima serata su Canale 5, in esclusiva a “LIVE – NON È LA D’URSO” le prime immagini di Fabrizio Corona direttamente dal carcere di San Vittore dopo l’arresto di sei mesi fa.

Il video è stato girato dalle telecamere del programma lo scorso giovedì 19 settembre, in occasione di un torneo di calcio di beneficenza.
Inoltre, ai microfoni di “LIVE”, le testimonianze di chi in carcere ha incontrato l’ex re dei paparazzi.

Bollate. Proseguono senza sosta i lavori di asfaltatura

lavori di asfaltatura a Bollate
lavori di asfaltatura a Bollate

Continuano a restare aperti i cantieri per il rifacimento delle strade cittadine. Sono le tante asfaltature finanziate dal Comune e realizzate dalla società Gaia servizi che prevedono anche il rifacimento completo di alcune vie. Vediamole nel dettaglio:

STRADE
Fatte: vie Turati, Tassoni, Bembo, De Amicis, Porra, Don Minzoni, Toscanini (tratto), Vittorio Veneto (da via Verdi a Origona), sottopasso di 4 Novembre, rampa di accesso al softball di via Novara, alcuni tratti della Varesina, San Sebastiano, Monteverdi, Como, Po e limitrofe, rotatoria don Fusetti, Matteotti, Garibaldi, Repubblica, Cattaneo, Zandonai, rotatoria Repubblica.

In fase di realizzazione: vie Montecengio, Tofane, Montegrappa, Rossetti, Madonna (tratto), rotatoria XI febbraio.

MARCIAPIEDI
Fatti: nelle vie Tenca, San Sebastiano, Farini, Madonna in Campagna, Montessori, tratti di Caduti bollatesi e Dante.
Nelle prossime settimane, interventi nelle vie: tratti di Buonarroti, Cesare Battisti, Oberdan, Giovanni xxiii, Varalli, Silvio Pellico, Donadeo, Corridoni.

E gli scavi per la FIBRA?
Dopo la pausa di agosto la società Open Fiber, responsabile della manomissione del suolo di moltissime strade cittadine, riprenderà i ripristini definitivi. Si procederà alla riasfaltatura di 1 metro di carreggiata lungo il solco dove è stata posata la fibra ottica. I ripristini da parte della società dureranno per tutto il mese di Ottobre ed anche di Novembre se le temperature lo consentiranno, al fine di riassaltare tutti le manomissioni effettuate fino alll’estate 2019.

Università. Al via l’ottava edizione di “Meetmetonight – faccia a faccia con la ricerca”

Meetmetonight – faccia a faccia con la ricerca
Meetmetonight – faccia a faccia con la ricerca

I due giorni di divulgazione scientifica “MEETmeTONIGHT – Faccia a faccia con la ricerca”, evento ufficiale della Notte Europea dei Ricercatori, torna il 27 e 28 settembre ai Giardini Montanelli di Milano. Centinaia le iniziative completamente gratuite, divertenti e accessibili a spettatori di ogni età: incontri con i ricercatori, talk, proiezioni di film, concerti, spettacoli teatrali, stand di divulgazione per grandi e piccini che alzeranno il sipario sul mondo della ricerca scientifica a 360°.
Promotori dell’iniziativa sono le Università di Milano-Bicocca, Politecnico di Milano, Statale di Milano, Federico II di Napoli e il Comune di Milano e, oltre a Milano e Napoli, saranno coinvolte diverse città della Lombardia (Brescia, Castellanza, Cremona, Edolo, Lecco, Lodi, Mantova, Monza, Sondrio) e della Campania (Portici e Procida).
Cinque le aree tematiche – Scienza e Tecnologia, Cultura e Società, Ambiente, Salute, Patrimonio Culturale – che saranno trattate attraverso 12 eventi di avvicinamento, 45 stand, 15 talk, 2 film, 3 spettacoli, 1 EU Corner, 1 Play Decide (evento-dibattito certificato dalla Commissione Europea) e 1000 ricercatori coinvolti. Tre, inoltre, i Civici del Comune di Milano aperti a ingresso gratuito: Acquario Civico, Planetario “Ulrico Hoepli”, Museo di Storia Naturale
MEETmeTONIGHT è realizzata con il contributo di Fondazione Cariplo e Fondazione Invernizzi, in collaborazione con Regione Lombardia e con Main Partner per Milano l’Università Bocconi.