3.6 C
Milano
mercoledì, Novembre 30, 2022

Concerto Dargen D’ Amico al Festival di Villa Arconati

“Siete il pubblico più caloroso che ho incontrato negli ultimi 6 mesi”

A dirlo è Dargen D’Amico ad un certo punto della serata. Frase dedicata al variegato pubblico che ha partecipato al concerto, bambini con genitori, giovani e anche persone più grandi.

Perdonata la mezz’ora di ritardo per l’inizio del concerto, Dargen ha saputo conquistare i presenti intrattenendoli e parlando con loro dopo ogni canzone.

Tra uno stacco e l’altro, è stato ricordato il compleanno di Baggi, tastierista che  improvvisa con la tastiera “Tanti auguri a te” che canta insieme a tutto il pubblico.

Viene poi dedicato un omaggio a Patty Pravo con la canzone “Come fossi una bambola” ri arrangiata e cantata insieme a tutto il pubblico.

Un pubblico che conosce tutte le sue canzoni e le canta/balla insieme a lui.

In una canzone dedicata a Milano, in cui vengono raccontati anche gli aspetti negativi di questa grande città metropolitana, viene ricordato Enzo Jannacci

Dargen ha inoltre dedicato tempo per presentare la sua band fatta anche da giovani musicisti. Ad un certo punto esclama:” Non saranno musicisti della madonna ma sono tutti davvero brave persone!”

I presenti ridono e applaudono

Festival Villa Arconati

Altri articoli di musica su Dietro la Notizia

D'Argen_D'Amico
D’Argen_D’Amico

Dargen_D'Amico
Dargen_D’Amico

 

 

Articoli

Ordine dei Medici di Caserta: Carlo Manzi il nuovo presidente

È Carlo Manzi il nuovo presidente dell’Ordine dei Medici di Caserta. L’elezione al termine del consiglio direttivo convocato dopo le dimissioni di Maria Erminia...

“Il marito invisibile” al Giuditta Pasta: quando la videocall diventa commedia

Nel fine settimana ritorna la prosa al Teatro Giuditta Pasta. Doppio appuntamento sabato 3 dicembre (ore 21.00) e domenica 4 dicembre (ore 15.30) con...

Esposta all’Università degli Studi di Milano la scultura di Diadji Diop

L’installazione artistica di Diadji Diop È esposta all’Università degli Studi di Milano, nel Cortile d’onore, la scultura realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Ordine dei Medici di Caserta: Carlo Manzi il nuovo presidente

È Carlo Manzi il nuovo presidente dell’Ordine dei Medici di Caserta. L’elezione al termine del consiglio direttivo convocato dopo le dimissioni di Maria Erminia...

“Il marito invisibile” al Giuditta Pasta: quando la videocall diventa commedia

Nel fine settimana ritorna la prosa al Teatro Giuditta Pasta. Doppio appuntamento sabato 3 dicembre (ore 21.00) e domenica 4 dicembre (ore 15.30) con...

Esposta all’Università degli Studi di Milano la scultura di Diadji Diop

L’installazione artistica di Diadji Diop È esposta all’Università degli Studi di Milano, nel Cortile d’onore, la scultura realizzata dall’artista senegalese Diadji Diop per conto dell’Unione Europea e...

#BiennaledelMosaico: Ravenna ospita il primo TikTok Day

I social network hanno cambiato il modo di relazionarsi e comunicare con gli altri, non solo nella vita quotidiana, ma anche nel mondo dell’arte....

A Palazzo Lombardia tornano i Presepi etnici dei Frati Cappuccini Missionari

Il tema della Natività interpretato da maestri artigiani di diversi Continenti per portare un messaggio universale di pace e fraternità. A Milano, a Palazzo...