12.5 C
Milano
domenica, Aprile 18, 2021
COVID
141,398,519
CASI TOTALI CONFERMATI
Updated on 18 April 2021 10:19

#Carbonaraday: 5 ingredienti, infinite variazioni di gusto

spaghetti_carbonara
spaghetti_carbonara

Il piatto di pasta più amato continua a far discutere gli appassionati, anche se ognuno, puristi inclusi, dà il suo “tocco” per renderlo unico.

I pastai di Unione Italiana Food e il re della Carbonara Luciano Monosilio e lo youtuber Wilwoosh raccontano in una maratona social (il 6 aprile, alle ore 12.00, in diretta sui canali social WeLovePasta) curiosità, consigli pratici e le ricette “sbagliate” che hanno dato vita alla Carbonara come la mangiamo oggi.  

La Smoky Tomato Carbonara americana ha diviso il web ma ha unito gli italiani: secondo un sondaggio di Unione Italiana Food su un campione di quasi 4000 persone, per il 95% degli italiani se c’è il pomodoro non si può chiamare Carbonara.

Una presa di posizione netta, con cui i pastai italiani presentano il tema del prossimo Carbonara Day (6 aprile): MyCarbonara. Puristi e innovatori saranno chiamati a condividere la loro “Carbonara perfetta” a partire dalle 12, seguendo il dibattito su Facebook, Twitter e Instagram con gli hashtag #CarbonaraDay e #MyCarbonara.

Il Carbonara Day è la “spaghettata social” più grande del mondo dedicata alla ricetta di pasta più amata e condivisa.

Ad oggi oltre 1.4 milioni sono i contenuti su Instagram dell’hashtag #Carbonara. Ideato dai pastai di Unione Italiana Food e supportato IPO – International Pasta Organisation, il #CarbonaraDay ha raggiunto in 5 anni una platea potenziale di oltre 1 miliardo di persone, diventando appuntamento imperdibile per food influencer, media, cuochi e appassionati che desiderano condividere opinioni a proposito di questo piatto e, più in generale, sul rapporto tra tradizione e contaminazione in cucina.

Ma cosa significa #MyCarbonara?



Per i puristi esiste solo una maniera per farla e 5 ingredienti canonici: pasta, guanciale, pecorino, uovo, pepe. Gli innovatori invece credono che, essendo la pasta un piatto versatile, non debbano esserci limiti alle reinterpretazioni di questa ricetta.

La verità sta nel mezzo: non esiste la carbonara perfetta, ma quella “perfetta per me”. #MyCarbonara, appunto. A patto, s’intende, che il tocco dell’autore rispetti lo spirito della ricetta originale.

Secondo Riccardo Felicetti, Presidente dei Pastai di Unione Italiana Food

“La Carbonara è il piatto preferito di molti… e anche il mio. Fantasia o necessità possono dare vita a ricette ispirate a questo piatto. Ma allora non chiamatela Carbonara.

La Carbonara è una sola, come Venezia. Poi ognuno ha i suoi segreti e l’equazione della Carbonara ideale deriva da gusti personali o abitudini familiari.

Quest’anno vogliamo far vedere che anche usando solo gli ingredienti classici si può ottenere la Carbonara ‘perfetta per me’.”

Storia di un piatto dalle origini incerte…e se fosse yankee? 

Forse la Carbonara è così amata e replicata perché le sue origini sono incerte.

E le polemiche sulla Smoky Tomato Carbonara hanno diviso proprio i due Paesi (Italia e USA) che si contendono la paternità del piatto… o hanno contribuito insieme a creare una delle ricette glocal di maggiore successo.

Per alcuni, la Carbonara sarebbe nata nel 1944 dall’incontro fra la pasta italiana e gli ingredienti della ‘Razione K dei soldati americani

(tuorlo d’uovo in polvere e bacon). Risalendo la Penisola, i militari americani accompagnavano la ‘Razione K’ agli spaghetti per integrare la dose di carboidrati. Una curiosità: l’inventore della Razione K è proprio quell’Ancel Keys, che, anni dopo, avrebbe “scoperto” la dieta mediterranea.

Questa tesi è supportata anche da Marco Guarnaschelli Gotti, autore della Grande Enciclopedia della Gastronomia. Una seconda ipotesi ne attribuisce la paternità ai carbonai appenninici (carbonari in romanesco), che lo preparavano usando ingredienti di facile reperibilità e conservazione.

La carbonara in questo caso sarebbe l’evoluzione del piatto detto ‘cacio e ova’, di origini laziali e abruzzesi. Un’ultima ipotesi ricondurrebbe la genesi della ricetta alla cucina napoletana, individuando nel trattato del 1837 Cucina teorico-pratica di Ippolito Cavalcanti una possibile origine della pietanza.

2 Condivisioni

Articoli

“Barcelona Open Banc Sabadell” da lunedì 19 a domenica 25 aprile

Mentre è ancora in corso il Masters 1000 di Monte-Carlo, domani la finale (dalle 14.30 live su Sky Sport Arena), è già tempo di...

Dopo il suo EP di debutto, Vespro torna con due nuovi remix

Dopo l’EP “Mediterraneo”, prima release ufficiale di Vespro uscita nell’’ottobre 2020, l’artista napoletano torna con due remix che vanno a chiudere idealmente il percorso iniziato...

Coltivare l’orto biologico in tempi di pandemia

I contadini dell’era digitale imparano l’orticoltura on line con l'agroecologa Corinna Raganato, oltre 50 iscritti internazionali all'ultimo corso. Presto nuove sessioni online  In tempi di...

Resta Connesso

1,425FansLike
396FollowersFollow
125FollowersFollow
- Advertisement -

Ultimi Articoli

“Barcelona Open Banc Sabadell” da lunedì 19 a domenica 25 aprile

Mentre è ancora in corso il Masters 1000 di Monte-Carlo, domani la finale (dalle 14.30 live su Sky Sport Arena), è già tempo di...

Dopo il suo EP di debutto, Vespro torna con due nuovi remix

Dopo l’EP “Mediterraneo”, prima release ufficiale di Vespro uscita nell’’ottobre 2020, l’artista napoletano torna con due remix che vanno a chiudere idealmente il percorso iniziato...

Coltivare l’orto biologico in tempi di pandemia

I contadini dell’era digitale imparano l’orticoltura on line con l'agroecologa Corinna Raganato, oltre 50 iscritti internazionali all'ultimo corso. Presto nuove sessioni online  In tempi di...

Arte: uovo corso di laurea alla Mercatorum in collaborazione con la Fondazione Modigliani

La diffusione delle tecnologie digitali permette ormai di accedere a corsi formativi diversi proposti da Istituti ed Atenei. La Mercatorum, l’università telematica delle Camere di...

The Struts insieme a Paris Jackson per l’inedita “Low Key in Love”

La band glam rock britannica dei The Struts torna con un nuovo incredibile singolo dal titolo “Low Key in Love” e lo fa accanto ad...