S.O.S. Gatto

SOS-Gatto222-1
SOS-Gatto

C’è chi mette la propria vita a servizio degli amici a quattro zampe

S.O.S. GATTO

 

diretto da Rob Fruchtman e Steve Lawrence 


Il film sarà disponibile a partire dal 17 febbraio sulle principali piattaforme Tvod distribuito da Wanted Cinema

con il patrocinio dell’Ente Nazionale Protezione Animali (ENPA)

Il film verrà introdotto in diretta live sulla pagina FB di Wanted Cinema, Wanted Clan e ENPA il 17 febbraio alle ore 19.00

 

Cosa fare se ci imbattiamo in un gatto randagio ferito o affamato? S.0.S. GATTO, in Tvod a partire dal 17 febbraio, in occasione della Festa mondiale del gatto, distribuito da Wanted Cinema, racconta la vita di quattro professionisti del salvataggio felino che ogni giorno recuperano numerosi gatti dall’abbandono e dal randagismo a New York. Una favola metropolitana di coraggio e voglia di cambiamento. Il film sarà disponibile sulle principali piattaforme di streaming on demand.

Questo documentario nasce dalla scoperta quasi casuale, da parte dei due registi, del problema del randagismo felino a New York, in particolare a Brooklyn. Un problema che negli ultimi 10 anni è aumentato in maniera importante.

S.O.S GATTO è nato con il contributo di una campagna Kickstarter nel 2017 che ha riscosso un grandissimo successo attirando una serie di sostenitori fino ai produttori del film.

Il film verrà programmato su oltre 40 sale virtuali e il ricavato degli incassi andrà a contribuire al finanziamento del crowdfunding “Cinemarmocchi”, un’iniziativa di raccolta fondi per aprire la prima sala cinematografica a misura di bambino a Milano, nel quartiere Giambellino. La raccolta fondi è online sulla piattaforma Produzioni dal Basso.

Sinossi: Sassee, Claire, Tara e Stu vengono seguiti notte e giorno mentre percorrono Brooklyn per salvare i gatti per strada. Il film mostra la straordinaria abilità di questi appassionati di mettere la loro vita a servizio di una causa che per molti sembra irrilevante. Aiutare gli amici a quattro zampe ha contribuito a cambiare le loro vite in meglio e le testimonianze di queste persone evidenziano come con il piccolo impegno personale si può migliorare una questione sociale e della vita metropolitana non indifferente.