“A suon di parole”

Versione 2
Cover

“A SUON DI PAROLE” IL LIBRO DI TOMA E BLANDIZZI

                                 Due racconti e tredici canzoni più una di Luigi Compagnone

Una proficua collaborazione tra il giornalista scrittore Piero Antonio Toma e il cantautore Lino Blandizzi. Dal loro incontro è nato “A suon di parole” (Guida Editori, 2021), un libro e non solo, due racconti autobiografici e tredici canzoni scritte insieme, un paroliere e un compositore più una di Luigi Compagnone.

Il libro che in questi giorni è arrivato in libreria e su Amazon, contiene un cd-audio incorporato dove si possono ascoltare i quattordici brani interpretati da Blandizzi.

I due autori, ognuno per conto proprio, si raccontano tra avventure e disavventure e come ci sono arrivati.

Le canzoni sono dedicate a temi di attualità. Dal consumo dell’acqua alla tutela dei beni artistici e culturali, dalle immigrazioni all’emigrazione dei giovani, dall’inquinamento dell’ecosistema, come il brano dedicato a Greta Thunberg, alla pandemia di Covid-19.

Tanta roba, dalla fusione di due competenze totalmente diverse. – “La voglia di incontrarsi in strade mai percorse è stata molto forte – dice Blandizzi – un’inaspettata e straordinaria avventura musicale, pur tra corti circuiti, è stata una felice complicità umana e artistica”.

– “Le cose che ci lasciamo dietro di noi, prima o poi ci raggiungono – afferma Toma – e così torna la poesia con una finalità diversa dalle precedenti, con il valore di poter condividere la sensibilità di un artista come Lino Blandizzi”. –

Ad arricchire ulteriormente il volume, la copertina del graphic designer Vittorio Bongiorno e il contributo di due autorevoli studiosi, l’italianista Matteo Palumbo e il musicologo Vincenzo De Gregorio.