Yungblud: “weird!”

YBPRESS_NOV20-foto di Tom Pallant
YBPRESS_NOV20-foto di Tom Pallant

Riguardando il suo primo album del 2018 “21st Century Liability” e il suo EP del 2019 “the underrated youth”, il nuovo disco di YUNGBLUD “weird!” è sicuramente il lavoro più complesso emotivamente fino ad oggi.

Da oggi in tutti i negozi tradizionali e in digitale, “weird!” è stato registrato tra Londra e Los Angeles con Cervini, Greatti e un altro collaboratore abituale, Matt Schwartz (Cold War Kids, Bullet For My Valentine, Massive Attack).
“Weird!” è fedele alla volontà di YUNGBLUD di rifiutare categoricamente qualunque inquadramento.

L’album contiene un ampio collage di suoni: armonie ispirate ai Queen, progressioni di accordi beatlesiani, elementi di dance-punk e glam-rock mischiati con hip hop e metal

Il 23 enne artista Dominic Harrison, a cui la rivista Attitude ha dedicato la copertina come “Game changer of the Year”, ha spiegato: “è una storia di crescita e accettazione di sé e liberazione in termini di sesso e genere, droga e cuori spezzati e tutte gli altri giri e strade che attraversiamo nella vita. Spero faccia pensare alle persone che è ok se ti senti fuori posto o contorto o strano perché la vita è strana ma è questo il suo bello. Quindi non cercate mai di vivere la vita di qualcun altro, vivete la vostra”.

Lo spirito del disco si ritrova in canzoni “acting like that” in collaborazione con Machine Gun Kelly (disponibile per la programmazione radiofonica), come “mars” in cui YUNGLUBLUD rivela l’eccezionale equilibrio tra convinzione e sensibilità della sua scrittura e performance, caratteristiche che avevamo già trovato nel singolo “cotton candy”, brano attualmente tra i brani più suonati dalle radio italiane (https://youtu.be/yDeIAllUAWc).

Questa la tracklist di Weird!
1. teresa
2. cotton candy
3. strawberry lipstick
4. mars
5. superdeadfriends
6. love song
7. god save me, but don’t drown me out
8. ice cream man
9. weird!
10. charity
11. acting like that ft Machine Gun Kelly
12. it’s quiet in beverly hills
13. the freak show