Vittoria per Porsche Carrera Cup Italia 2020

Porsche Carrera Cup Italia Round 11/12 - Day Two
Porsche Carrera Cup Italia Round 11/12 – Day Two

PORSCHE CARRERA CUP ITALIA 2020:
IL TEAM Q8 HI PERFORM CHIUDE LA STAGIONE CON LA VITTORIA A MONZA
E IL SECONDO POSTO IN CAMPIONATO

Dopo la pole position conquistata con un giro record, David Fumanelli vince Gara 1 e termina Gara 2 con un terzo posto che vale il secondo posto nella classifica assoluta del campionato

Dopo gli ultimi due appuntamenti di Monza si spengono i motori della Porsche Carrera Cup Italia 2020, una stagione che ha regalato fortissime emozioni e colpi di scena, decretando di fatto il vincitore del campionato all’ultima gara con un finale al cardiopalma.

Il weekend di gara è iniziato nel migliore dei modi per il Team Q8 Hi Perform, con una straordinaria pole position conquistata da David Fumanelli con un tempo di 1’48”838, che ha fatto segnare il nuovo record PCCI del tracciato. Fin dalle prime battute di Gara 1 il pilota del Team Q8 Hi Perform ha difeso la posizione dagli attacchi di Iaquinta, fino a commettere una piccola sbavatura alla Roggia che ha agevolato il sorpasso del pilota calabrese. In seconda posizione Fumanelli non si è di certo dato per vinto, mantenendosi sempre in scia al leader della gara e riuscendo perfino a tornare in testa, per poi essere costretto a ridare la posizione per aver oltrepassato la linea bianca che delimita la pista al fianco della corsia box. Al giro 12 un imprevisto alla posteriore sinistra ha messo fuori gioco Iaquinta e aperto la strada a David che si è involato meritatamente verso la vittoria.

La domenica per regolamento il pilota del Team Q8 Hi Perform è così scattato dalla sesta posizione in griglia di Gara 2, dimostrando fin da subito di voler puntare alla vittoria, lottando prima con Quaresmini e risalendo poi fino alla quarta posizione, per poi essere interrotto nella sua rimonta dall’ingresso della safety car. Una volta ripartiti è iniziata una lotta serrata per il titolo con Iaquinta che ha avuto la fortuna di ritrovarsi davanti a Fumanelli pochi istanti prima dell’ingresso della seconda safety car, di fatto in una posizione di grandissimo vantaggio. Passano i minuti e la safety car rientra ai box quando mancano meno 60 secondi al termine della gara. Negli ultimi due giri rimasti David Fumanelli ha provato il tutto per tutto, attaccando dove possibile Iaquinta nel poco tempo disponibile, non riuscendo tuttavia nell’impresa, ma conquistando un terzo posto e classificandosi secondo assoluto in campionato a soli tre punti dalla vetta.

“Vincere il gran premio di casa è sempre una grandissima emozione e devo ringraziare tutto il team per il lavoro svolto sulla mia vettura che mi ha messo nelle condizioni ideali. Dopo la vittoria in Gara 1 mi sono trovato in testa al campionato e in Gara 2 ho spinto al massimo fino all’ultima curva. Sfortunatamente l’ingresso di due safety car a breve distanza hanno rimescolato le carte in tavola, probabilmente senza la seconda avrei avuto molto più tempo e occasioni di attaccare Iaquinta.”- David Fumanelli, pilota team Q8 Hi Perform

“L’ultimo round della Porsche Carrera Cup Italia ci ha regalato fortissime emozioni e abbiamo terminato la stagione con una vittoria e un terzo posto. Siamo stati vicinissimi alla conquista del titolo italiano e non posso che fare i complimenti a David per la grinta e la tenacia dimostrata in tutti gli appuntamenti. Peccato che gara 2 sia stata condizionata dal doppio ingresso della safety car che non ha permesso a David di lottare per tutti i 28 minuti di gara.” – Gherardo Bisi, Direttore Marketing di Kuwait Petroleum Italia