Codex Festival 2020

Codex Festival 2020
Codex Festival 2020

Codex Festival 2020, Vol. 8: i nuovi linguaggi dell’arte a Noto
I nuovi linguaggi dell’arte – teatro contemporaneo, musica, cinema e danza – per due giorni invadono il centro storico di Noto, tra il Convitto delle arti e il Teatro Noto d’estate, passando per la Sala degli Specchi, la Ex Chiesa di Santa Caterina e la Sala Gagliardi.
E’ Codex Festival vol. 8, l’evento in programma nella città barocca sabato 12 e domenica 13 settembre con la direzione artistica di Salvatore Tringali e la collaborazione di Comune di Noto, Teatro Tina Di Lorenzo, Collettivo Vionnet e alcune aziende private che hanno deciso di sostenere l’iniziativa.
«Credevamo fortemente che fosse importante esserci – commenta Tringali – soprattutto quest’anno, l’anno della resistenza, l’anno horribilis per tutto il mondo, l’anno in cui tutte le nostre certezze hanno vacillato. E il moto di questo spostamento è ancora ben visibile ai nostri occhi. Allora abbiamo pensato di utilizzare questo moto per prendere la rincorsa e staccare un grande salto che ci permetta di lasciarci alle spalle il baratro».
In assoluta sicurezza, rispettando il distanziamento e utilizzando le mascherine, il 12 e 13 settembre prossimi si alterneranno 4 spettacoli teatrali: “Meter” di Miriam Scala, “Miracolo” di Giuseppe Massa, “Piccola patria” di Lucia Franchi e Luca Ricci, “Comu veni Ferrazzano” di Giuseppe Provinzano, la proiezione dello short film “Finestre” di Orazio Condorelli e Mauro Maugeri, 4 Open Act a cura del Collettivo Vionnet, una tavola rotonda, contemporaneamente in diretta Facebook, con la collaborazione di Arcipelago Sicilia – Osservatorio per i festival della scena contemporanea. Prevista anche la presentazione del libro “Lo spettatore è un visionario” (Editoria & Spettacolo) tra audience development e audience engagement. Dialoga con Luca Ricci (coautore del libro con Lucia Franchi), Filippa Ilardo (coordinatrice di Arcipelago Sicilia).
Di seguito il programma completo:
Sabato 12 settembre 2020
Ore 12.00 Sala degli specchi Palazzo Ducezio: Presentazione Festival
Ore 17.00 Ex Chiesa di Santa Caterina: Short film “Finestre” di Orazio Condorelli e Mauro Maugeri
Ore19.00 Convitto delle Arti: Open act Katarticon con Giuliano Logos
Ore 19,30 Convitto delle Arti: Spettacolo teatrale “Meter Tygater”, regia e drammaturgia Aurora Miriam Scala con Mariachiara Pellitteri e Aurora Miriam Scala, produzione “Bottega del pane young”
Ore 21.00 Teatro Noto d’estate: Open act Katarticon con Andrea Saitta
Ore 21,15 Teatro Noto d’estate: Spettacolo teatrale “Miracolo” scritto e diretto da Giuseppe Massa con Glory Arekekhuegbe, Paolo Di Piazza e Marco Leone, produzione Sutta Scupa
Domenica 13 settembre
Ore 11.00 Sala Gagliardi: tavola rotonda, contemporaneamente in diretta Facebook, con la collaborazione di Arcipelago Sicilia – Osservatorio per i festival della scena contemporanea. La presentazione del libro “Lo spettatore è un visionario” (Editoria & Spettacolo, 2019) tra audience development e audience engagement. Dialoga con Luca Ricci (coautore del libro con Lucia Franchi) Filippa Ilardo, coordinatrice di Arcipelago Sicilia
Ore 19.00 Teatro Noto D’estate: Open act Katarticon con Sebastiano Mignosa
Ore 19,30 Teatro Noto D’estate: Spettacolo teatrale “Piccola Patria”, ideazione e drammaturgia Lucia Franchi e Luca Ricci con Simone Faloppa, Gabriele Paolocà, Gioia Salvatori, produzione Capotrave/ Infinito
Ore 21.00 Convitto delle Arti: Open act Katarticon con Valerio Piga
Ore 21,15 Convitto delle Arti: Spettacolo teatrale “Comu veni Ferrazzano” di e con Giuseppe Provinzano, produzione Babel e Museo Internazionale delle marionette Pasqualino.
Per info e prenotazioni codexfestival@gmail.com Codex Festival pagina ufficiale FB Codex Festival Instagram, info point noto 339 481 6218