“I Legnanesi” tornano su Retequattro

Legnanesi 2
Legnanesi 2

Da giovedì 9 luglio alle 21.20 tornano i “I Legnanesi”

Un poker di classici con “Signori si nasce… e noi?”, “La famiglia Colombo”, “70 voglia di ridere… c’è!” e “I colombi viaggiatori”

Retequattro ripropone la comicità de «I Legnanesi», con un poker di appuntamenti al via da giovedì 9 luglio, in prima serata.
Si parte con “Signori si nasce… e noi?”, seguito da “La Famiglia Colombo” (16 luglio), “70 voglia di ridere… c’è!” (23 luglio) e “I Colombo viaggiatori” (30 luglio).

Da oltre 70 anni esempio più celebre di teatro en travestì in Italia, «I Legnanesi» appassionano il pubblico con una comicità frutto di una cultura popolare espressa attraverso l’uso dell’italian-dialetto, spassoso mix di italiano e lumbard. In scena, le maschere create nel 1949 da Felice Musazzi sono impersonate dall’autore e capo della Compagnia Antonio Provasio (La Teresa), da Enrico Dalceri (La Mabilia) e da Luigi Campisi (Il Giovanni).

In Signori si nasce… e noi?, «I Legnanesi» rendono omaggio Totò, il Principe indiscusso della risata: la vicenda, infatti, racconta della fuga d’amore al Sud di Giovanni, invaghito di una nobildonna napoletana, e del tentativo di Mabilia di riappacificarlo con Teresa. Il tutto tra tarantelle, scenografie e citazioni della tradizione partenopea, a dimostrazione di quanto la comicità del trio abbia ormai varcato i confini regionali per diventare fenomeno nazionale.

In La Famiglia Colombo, il cortile de «I Legnanesi» è alle prese con la processione di Sant’Ambrogio, il Santo Patrono di Milano. Durante i preparativi, La Mabilia s’invaghisce di uno strano individuo. Sarà vero amore? E come reagiranno La Teresa e Il Giovanni? Ritmo, battute esilaranti, situazioni grottesche e imprevedibili: ancora una volta «I Legnanesi» sanno emozionare facendo ripensare ai tempi che furono e riflettere su quelli di oggi.

In 70 voglia di ridere… c’è!, nel cortile de «I Legnanesi» si assiste al cambio di stile di vita dei tre protagonisti, per i quali una misteriosa veggente prevede un’improvvisa ricchezza. Il cortile lascia spazio ad un lussuoso appartamento nel quartiere più cool di Milano. La Teresa entra nel mondo dello star system. La Mabilia corona il sogno di una vita, essere ricca e viziata. Il Giovanni continua ad essere bistrattato dalle due donne di casa…

In I Colombo viaggiatori, la grande generosità della famiglia Colombo li ha spinti ad adottare a distanza un bambino brasiliano. La curiosità di conoscere i genitori e la sorellina adottivi è tale da portare Paolo Roberto Josè Amarildo Santos Do Nascimiento, detto Gegè, a raggiungerli per una vacanza di qualche settimana in Italia. L’accoglienza della famiglia e del cortile è in perfetto stile Colombo: affettuosa, coinvolgente e divertente, tanto da spingere Gegè a invitare Teresa, Giovanni e Mabilia in Brasile, questo solo dopo aver rivelato loro un segreto che lascerà tutti a bocca aperta.