La I Edizione dell ”Abbiati del disco” a Cremona Musica: i vincitori

Cremona Musica 2019
Cremona Musica 2019

Cremona Musica (27-29 settembre, Fiera di Cremona) ospiterà quest’anno la cerimonia di premiazione della prima edizione del Premio Abbiati del disco, organizzato dall’Associazione Nazionale Critici Musicali. La presentazione del premio e la premiazione dei vincitori avverranno il 29 settembre a partire dalle ore 13.30, con i componenti del direttivo dell’Associazione Nazionale Critici Musicali, i membri della giuria del premio, e molti degli artisti e dei rappresentanti delle etichette premiate.
Nato nel 1981, il premio della critica musicale “Franco Abbiati” è uno dei più importanti riconoscimenti in Italia in ambito musicale, e individua i migliori protagonisti, eventi e progetti di musica dal vivo. Con il Premio Abbiati del disco l’Associazione Nazionale Critici Musicali amplia la propria storica attività d’indagine collegiale alla musica registrata, per contribuire alla conoscenza di prodotti recenti che abbiano un rapporto stretto con l’industria culturale e la storia musicale italiana e internazionale. Il premio si articola in categorie principali (repertorio operistico, repertorio sinfonico e corale, musica d’insieme, repertorio solistico, nuova musica, segnalazioni speciali) nelle quali vengono segnalati uno o più titoli.
La commissione della prima edizione del Premio della critica discografica (Alessandro Cammarano, Carlo Maria Cella, Luca Chierici, Andrea Estero, Carlo Fiore, Angelo Foletto, Enrico Girardi, Giancarlo Landini, Gianluigi Mattietti, Giampaolo Minardi, Carla Moreni, Giuseppe Pennisi, Paolo Petazzi, Massimo Rolando Zegna) riunita presso gli Amici della Scala, dopo avere considerato le segnalazioni scritte fatte pervenire in fase consultiva dagli iscritti all’ANCM, ha designato i seguenti vincitori per l’anno 2018-2019.

HÄNDEL, SERSE
Fagioli, Genaux, Aspromonte, Mastroni, Galou – Maxim Emelyanychev/Il Pomo d’Oro – DEUTSCHE GRAMMOPHON
BRAHMS, SINFONIE 1-4
Daniel Barenboim/ Staatskapelle Berlin – DEUTSCHE GRAMMOPHON
MESSA PER ROSSINI
Siri, Simeoni, Berrugi, Piazzola, Zanellato – Riccardo Chailly/ Coro e Orchestra del Teatro alla Scala – DECCA
SCHUBERT/ZENDER, WINTERREISE
Julian Prégardien tenore – Robert Reimern/solisti della Deutsche Radio Philharmonie – ALPHA CLASSICS
LEO, RESPONSORIA
Giovanni Acciai/Nova Ars Cantandi – ARCHIV
MESSIAEN, CATALOGUE D’OISEAUX
Ciro Longobardi pianoforte – PIANO CLASSICS
GIULIO CESARE, A BAROQUE HERO
Raffaele Pe controtenore – Luca Giardini/La Lira di Orfeo – GLOSSA MUSIC
AMBROSINI, TROMPER L’OREILLE
Daniele Ruggieri flauto, Orvieto, Savron, Teodoro, Torresan, Vidolin – STRADIVARIUS
THE JOHN ADAMS EDITION
Adams, Dudamel, Gilbert, Petrenko Rattle/BPO – BERLINER PHILHARMONIKER RECORDINGS
ROSSINI, PÉCHÉS DE VIEILLESSE – Chamber Music and Rarities
Alessandro Marangoni pianoforte – NAXOS

Cremona Musica (27-29 settembre) è la principale fiera al mondo per gli strumenti musicali d’alto artigianato, e si tiene ogni anno a Cremona, città natale di Stradivari e polo internazionale dello strumento musicale. Oltre agli strumenti creati dai maestri cremonesi, italiani, e internazionali, Cremona Musica ospita un calendario di eventi ricco e variegato, con concerti, mostre, masterclass, concorsi, conferenze, con artisti di livello mondiale. Nell’edizione 2019 Cremona Musica accoglierà oltre 300 espositori da 30 paesi e oltre 160 eventi. Combinando il lato business e quello artistico della musica, Cremona Musica diventa un evento irrinunciabile, un punto di incontro dove nascono nuove idee, progetti e collaborazioni, e dove la musica vive e si rinnova.

L’evento sul sito di Cremona Musica:

http://events.cremonamusica.com/events/index.php?event=331
Il calendario completo: http://events.cremonamusica.com/events/index.php

Per maggiori informazioni:
Francesco Cianfanelli, ufficio stampa Cremona Musica
www.cremonamusica.com
cianfanelli.cremona@gmail.com
+39 3287698779