“Il Mondo Insieme”

licia-colo-il-mondo-insieme
licia-colo-il-mondo-insieme

La puntata de Il Mondo insieme – il programma di viaggi di Licia Colò in onda domenica 11 febbraio alle 15.20 su Tv2000 – sarà dedicata ai luoghi meravigliosi d’Italia di cui spesso non conosciamo l’esistenza, piccoli borghi che stanno scomparendo a causa della cementificazione e città fantasma come Fukushima dopo lo tsunami.

Ospite in studio il giornalista Antonio Cianciullo per indagare insieme a Licia Colò il fenomeno della cementificazione selvaggia.

A seguire spazio a Kurt Moser e al suo progetto “Lightcatcher”, con cui il fotografo cattura letteralmente la luce per stampare immagini irripetibili su lastre di vetro. In studio mostrerà sia queste ambroscopie, sia una macchina fotografica di dimensioni enormi, datata 1907.

Tra le mete de Il Mondo Insieme di questa puntata: le Bahamas, una tra le mete turistiche più amate dei Caraibi, le terre mistiche della Birmania con la suggestiva valle dei templi di Bagan.

E ancora Atene on le dritte per visitarla senza spendere un capitale di Mr Low Cost, e le Seychelles raccontate da I Viaggi di Ant di Alessandro Antonino, che mostrerà le bellezze naturali di un luogo incantevole e la magia del festival della cultura creola.

Focus del programma restano come sempre le storie di varia umanità raccontate in uno studio super tecnologico che permette il collegamento con gli inviati speciali in ogni angolo del pianeta.

Come in ogni puntata spazio ai racconti ironici e appassionati di Giobbe Covatta, alla presenza fissa dei più famosi travel blogger e alla forte interazione con il pubblico a casa grazie a una finestra sempre aperta sulla rete e i social. Un occhio speciale rimane fisso sull’altro mondo, quello di frontiera dove lavorano migliaia di volontari e missionari.

Prima di Cena – lo spazio che conclude la domenica pomeriggio di Tv2000 e che guida il telespettatore verso la serata grazie a interviste che vanno in profondità – sarà dedicato alla storia di quattro giovani videomaker siciliani che nel documentario “Il cammino di Sicilia” raccontano il loro pellegrinaggio lungo la magna via francigena che collega Palermo con Agrigento, un percorso molto antico di 160 km.