Il successo di “Sana 2016″

293170D15E850ACCA5F70EC3FBA08EF1
293170D15E850ACCA5F70EC3FBA08EF1

SANA cresce nei numeri, nell’assortimento, nell’interesse di operatori e pubblico. Si chiude oggi il Salone internazionale del Biologico e del Naturale con risultati eccellenti anche in termini di pubblico: sono stati 47.221 i visitatori che da venerdì 9 settembre hanno visitato SANA per conoscere e acquistare il meglio della produzione bio e naturale italiana e internazionale nei settori dell’Alimentazione, della Cura del corpo e del green lifestyle.

I  5 grandi padiglioni di SANA 2016 sono stati il punto di riferimento del comparto, confermando l’evento come primo appuntamento in Italia e secondo in Europa; il luogo privilegiato di incontro fra Istituzioni, Enti, Associazioni, produttori, buyer e consumatori.

Un trend emerso anche dalla ulteriore forte qualificazione dei visitatori della manifestazione operatori professionali italiani ed esteri, interessati a individuare occasioni di business per un settore in forte espansione e nel quale il made in Italy è fra i protagonisti.

SANA 2016 si è aperta alla presenza di Andrea Olivero, Vice Ministro delle Politiche agricole, alimentari e forestali che ha ribadito come gli obiettivi del piano strategico nazionale  siano in linea con le istanze degli operatori: la semplificazione normativa, la revisione del sistema di controllo, l’allocazione di maggiori risorse al biologico coordinando gli incentivi dei piani di sviluppo regionali, azioni sulle politiche di filiera e sull’interprofessionalità, focus su formazione e ricerca e interventi per la promozione del Made in Italy all’estero.

Sana Novità ha premiato:  Granomela di Baule Volante per il settore Alimentazione bio, Baciamibio di Montalto Bellezza Bio per la Cura del Corpo naturale e bio, il Dissuasore BioDinamico per Oidio della Vite di Agri.Bio. Piemonte per il green lifestyle.

Il voto delle sei blogger ufficiali della manifestazione, invece, ha premiato Cacao Crudo con la Crema nocciole e cacao, Le Erbe di Janas con la Maschera idratante fico d’india e zafferano e le Ecotazze in bambù prodotte da ECoffee Cup e distribuite da Fior di loto. Ai vincitori  é andato premio dello sponsor BIORFARM, ovvero l’adozione di un albero da frutta biologico con il raccolto di un anno.

Moltissime, infine, le occasioni di incontro con l’esperienza bio anche in città con SANA CITY e la “Notte Bianca del bio” con oltre 200 iniziative.