“Oltre la disperazione” – Aharon Appelfeld

Oltre la disperazione_
Oltre la disperazione_

Aharon Appelfeld si racconta attraverso le pagine velate di questo prezioso manoscritto. “Oltre la disperazione” raccoglie tre lezioni che l’autore presentò in forma definitiva alla Columbia University di New York, nel 1991, dopo averle modificate e ampliate nel corso degli anni.

Il libro raccoglie riflessioni e pensieri di un’infanzia vissuta all’interno della Shoah fino ad approdare all’adolescenza in Israele. Profugo in Europa e alla mercè dei venti della Seconda guerra mondiale Aharon Appelfeld si racconta con onestà attraverso i colori, gli odori e i sapori di un tempo. Molti i temi sviscerati che prendono voce e forza come una brezza estiva portando alla luce ricordi e memorie. Aharon Appelfeld conclude il manoscritto con una conversazione con Philip Roth vincitore del Premio Pulitzer nel 1997 per Pastorale americana.

“Nei campi non c’era spazio per l’individuo, per il suo dolore e la sua disperazione. Nessuno diceva mai: ho l’emicrania, ho mal di denti, sono di cattivo umore, che nostalgia di casa. Nei campi non c’era spazio per un vocabolario dalle tonalità domestiche”.
(Recensione di Elisa Zini)

“Oltre la disperazione”
Aharon Appelfeld
Guanda Editore, 14€, 136 pagine