Teatro alla Scala-Grandi Spettacoli per Piccoli: Concerto Ensemble Strumentale Scaligero

scala_bambini_milano teatro
Appuntamento dedicato ai bambini domenica 21 febbraio alle ore 16 al Teatro alla Scala. L’Ensemble Strumentale Scaligero proporrà al giovane pubblico un programma variegato e originale: in apertura Rossini con la briosa Sinfonia da Il signor Bruschino, nota per il bizzarro effetto richiesto ai violini, che usano gli archetti per battere ritmicamente sui leggii.

A seguire un viaggio musicale che farà tappa in Spagna con Boccherini e la sua Musica notturna delle strade di Madrid nella versione per quintetto d’archi; in Argentina con un inusuale tango per contrabbasso, Contrabajeando di Aníbal Troilo, rielaborato da Astor Piazzolla; in Romania con le sette Danze popolari rumene di Béla Bartók; e infine in Grecia con la Suite hellénique del sassofonista jazz Pedro Iturralde.  Ai quattordici musicisti che compongono l’Ensemble si affiancherà l’attore Giorgio Bongiovanni, che guiderà il pubblico all’ascolto dei brani in programma.

Il ciclo “Concerti per i bambini”, nell’ambito del Progetto “Grandi spettacoli per piccoli”, proporrà in questa Stagione altri tre appuntamenti: il 20 marzo con i Virtuosi del Teatro alla Scala, l’8 maggio con i Cameristi del Teatro alla Scala, e il 15 maggio con il Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala diretto da Bruno Casoni.  I “Concerti per i bambini” sono sostenuti da Intesa San Paolo e Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

Il progetto “Grandi spettacoli per piccoli”, ampliatosi in questa Stagione dopo il successo dello scorso anno, propone in questi mesi La Cenerentola, riduzione dell’opera rossiniana (il 9 aprile due recite aperte al pubblico e il 14 aprile due recite per le scuole – direttore Pietro Mianiti) e Il flauto magico di Mozart, anche questo nella riduzione di Alexander Krampe (dal 14 febbraio al 12 aprile, cinque recite aperte al pubblico e otto per le scuole – direttore Min Chung / Paolo Spadaro). I due spettacoli coinvolgono i giovani cantanti e l’orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala; regia di Ulrich Peter, scene di Luigi Perego.

Non manca il balletto, con le atmosfere fiabesche del primo atto de Lo schiaccianoci – nella coreografia di Nacho Duato e con la direzione di Vladimir Fedoseyev – con quattro date: il 13 febbraio e il 12 marzo per il pubblico, il 10 e l’11 marzo per le scuole.  In questo caso Corpo di Ballo e Orchestra sono quelli della Scala, con la partecipazione del Coro di Voci Bianche dell’Accademia Teatro alla Scala.

Il Progetto “Grandi opere per piccoli” è sostenuto da BMW e Fondazione Banca del Monte di Lombardia.
Il Progetto “Grandi balletti per piccoli” è sostenuto da Fondazione Banca del Monte di Lombardia.

BIGLIETTI:

Se hai meno di 18 anni, esibendo il tuo documento di identità, entri al prezzo simbolico di 1 euro.
Adulti di età superiore ai 18 anni potranno entrare in Teatro in qualità di accompagnatori
e il relativo biglietto potrà essere acquistato in associazione con il biglietto del minore al costo di 15 euro,
per un posto di platea o palco, e da 5 a 10 euro per un posto di galleria.
Non verranno rilasciati più di due biglietti a 1 euro per ogni adulto accompagnatore.

Informazioni: tel. 02 72 00 37 44
www.teatroallascala.org