Santa Margaret

Santa Margaret

 

Ecco il vostro primo lavoro. Quando vi siete conosciuti e quando è nato questo EP?

“Ci siamo conosciuti tanti anni fa e da un paio d’ anni stiamo scrivendo insieme brani inediti. Questo   disco nasce da una prima sessione di registrazioni in studio, dove abbiamo registrato una decina di brani scritti nel corso degli anni; cinque di queste dieci canzoni sono state scelte per “Il Suono Analogico Cova la Sua Vendetta – Vol. 1”, il nostro primo EP”

Perché la scelta del vinile?

“Innanzitutto perchè è un oggetto che a noi piace molto, e poi perchè era la naturale conseguenza del fatto che abbiamo registrato tutto in analogico su nastro. I brani sono comunque anche in free download dal nostro sito (oltre che in streaming). Riteniamo che il CD sia ormai un supporto che sta avendo il suo declino, ma non escludiamo di stamparne anche noi in futuro; non vogliamo imporre nulla a chi comunque desidera acquistare la nostra musica.”

Come è nata la collaborazione con Aldo Giovanni e Giacomo per il loro nuovo film di Natale?

“E’ una collaborazione nata per caso: loro non ci conoscevano, però cercavano un brano per la loro colonna sonora che avesse quel tipo di sonorità rock/blues, e grazie alla nostra etichetta hanno scoperto noi. E’ un grandissimo onore.”

Chi di voi ha proposto questo mix di musica anni ’60, rock e blues?

“E’ la musica che ascoltiamo tutti da sempre. Stefano Verderi (chitarrista della band) è anche il produttore artistico del disco, e ha indirizzato le sonorità delle canzoni in questa direzione.”

A chi vorreste arrivassero le vostre canzoni?

“A tutti! Pretendiamo troppo?”

 

Intervista a cura di Davide Falco