Il benessere dell’ acqua e del fango termale

Si è svolto con successo sabato 08 settembre presso la suggestiva cornice di una Abano Terme (PD) completamente “vestita” di rosa, in occasione della Notte Rosa delle Terme, e affollata da migliaia di visitatori, l’ evento Il Benessere dell’ acqua e del fango termale- Suggestivo percorso attraverso le risorse del nostro territorio.
Organizzato dall’Agenzia Barbara Zorzi Communication & Marketing S. Giustina in Colle Padova, (www.barbarazorzi-communication.it) con al suo fianco il presentatore Emiliano Trolese cabarettista veneto (laboratori di Zelig) e counselor olistico.

Il filo conduttore che è stato seguito dal presentatore è stato quello “biblico”.
Partendo da quello che si dice nelle sacre scrittture e cioè che Dio plasmo l’uomo dal fango, la presentazione di “Abano e delle Sue risorse” si è snodata in un racconto in cui l’Altissimo è sempre stato presente, anche per via del fatto che, dopo aver “creato il creato”, Egli stesso venne a riposarsi ad Abano Terme (Dio, da fonti bibliche, fu il primo turista che si godette il fango di Abano, ndr).
Non è mancata, poi, nemmeno Eva che godette dei benefici che madre terra ha regalato a questa città il fango e l’acqua termale.
Insomma, una presentazione divertente nella quale ovviamente non sono mancate le informazioni tecniche riguardanti i benefici del fango e delle acque termali sia per i trattamenti estetici e in modo particolare curativi, attraverso applicazioni di fango nelle zone da trattare ed inalazioni con acqua sulfuree, il tutto ovviamente sostenuto dallo spirito divino.


Patners dell’ Agenzia Barbara Zorzi Communication & Marketing è stato l’ Hotel Terme all’ Alba, (Abano Terme -PD) sempre disponibile nell’aderire ad iniziative riguardanti “l’ importanza del volersi bene”,
Questo autunno l’ Hotel Terme all’ Alba, proporrà il fango termale pomeridiano (dalle 17 alle 19 a partire dal 16 settembre).
Grande novità, anche per il concetto che il titolare dell’ Hotel Terme all’Alba, Luca Scappini, vuole enfatizzare con questa nuova iniziativa e cioè il fatto che fare il fango termale dopo una stressante giornata di lavoro è il modo migliore per apprezzare le benefiche sensazioni che questo tipo di trattamento dona. Possiamo a tutti gli effetti parlare di emozione termale perché il fango che viene applicato è come un abbraccio caldo e avvolgente.

Si ringrazia per la collaborazione: Ornella Pavin, Caterina Bonato, Francesco Soligo, Giovanna Bassanello, Fabio Zeni, Monica Gorni, Leonardo Fanini.

Un ringraziamento particolare a Laura Gorini per il costante sostegno.

Crediti fotografici: Agenzia Barbara Zorzi Communication & Marketing.