UN FENOMENO INTERNAZIONALE: PAOLO NUTINI

Classe 1987, nato in Scozia da padre toscano e madre scozzese, Paolo Nutini si trasferisce a Londra a 17 anni ed esordisce, nel 2006 conTHESE STREETS”, disco prodotto da Ken Nelson (produttore dei Coldplay) che vende più di 2,3 milioni di copie nel mondo, grazie al successo di brani come “Last Request”, “Rewind”, “Jenny Don’t be Hasty” e “New Shoes”.

 

Nel 2009 torna sulle scene con un nuovo lavoro, “SUNNY SIDE UP”, accolto entusiasticamente sia dal pubblico che dalla critica, che gli attribuisce un IVOR NOVELLO AWARD.

 

Con il suo pop folk senza tempo e la sua band, composta da DONNY LITTLE (chitarra), MICHAEL MCDAID (basso), DAVE NELSON (tastiere), GAVIN FITZJOHN (sax) e THOMAS ‘SEAMUS’ SIMON (batteria), Paolo Nutini  si è esibito in tutti i principali festival britannici, e in venue storiche come la Royal Albert Hall. Ora, nonostante sia impegnato con le registrazioni del nuovo disco, suo terzo lavoro che dovrebbe vedere la luce nei prossimi mesi, è tornato “on the road” in tutta Europa.

 

ANNULLATO, invece, il concerto di BEN L’ONCLE SOUL, incorso in un grave infortunio sanitario che gli impedirà il suo tour europeo. e quindi anche l’esibizione a VILLA ARCONATI di SABATO 14 LUGLIO.

Andrea Chieli, il manager dell’agenzia italiana che cura il tour europeo del musicista, ha diffuso la seguente dichiarazione: “è con grande rammarico che devo comunicare l’indisponibilità di Ben L’Oncle Soul a fare le date italiane ed europee. L’artista si trova al momento in ospedale per la chiusura del diaframma. La carriera dell’artista è a forte rischio, e almeno per un anno non potrà esibirsi. Ci scusiamo per la tardiva comunicazione, ma la notizia ci è stata comunicata questa mattina (5 Luglio – ndr)