Musei civici gratis a Milano dal 19 giugno al 30 agosto 2012

Museo civico di Storia Naturale. Milano

di Stefany Sanzone – Dal 19 giugno al 30 agosto 2012 tutti i musei civici milanesi saranno aperti – gratis – per cittadini, studenti, appassionati d’arte, turisti.

Museo del Novecento, di Storia Naturale, Musei del Castello, Museo Archeologico, Museo del Risorgimento, Palazzo Moriggia, Acquario civico, Palazzo Morando.

Lo hanno annunciato il ministro ai Beni culturali Lorenzo Ornaghi e l’assessore alla cultura Stefano Boeri. «Quasi tutte le indagini demoscopiche che abbiamo commissionato – ha spiegato Ornaghi – hanno dimostrato un’attenzione crescente da parte della gente nei confronti dell’arte e della cultura. L’accesso gratis ai musei civici ha allora questo obiettivo: creare un rapporto nuovo e continuo tra i cittadini e le istituzioni culturali. La speranza è che, partendo da Milano, si possa estendere questa iniziativa magari anche ai musei statali, creando così una rete».

«La nostra sarà la prima esperienza del genere – ha sottolineato Boeri – è un passo importante, che viene fatto in un momento di crisi in cui la richiesta di cultura da parte dei cittadini aumenta».

Si tratta di un duplice segnale: da un lato il tentativo di rendere accessibile a tutti la cultura e l’arte in un momento difficile per il Paese, dall’altro la voglia di comunicare la straordinaria qualità e ricchezza delle nostre opere, belle e trascurate, custodi della storia locale e nazionale che contano, tranne eccezioni, scarsissimo pubblico.

L’iniziativa viene realizzata in partnership con Eni, che già da quattro anni sponsorizza l’esposizione di opere d’arte a Palazzo Marino.