Il segreto di Alice e altri saggi

Carlo Sini

Edizione AlboVersorio

29 giugno 2012, di Elisa Zini – Carlo Sini con Il segreto di Alice e altri saggi prende spunto dai celebri romanzi di Lewis Carroll per interpretare con rara sensibilità i due famosi racconti, Alice nel paese delle meraviglie e Alice attraverso lo specchio, donando ai lettori una chiave di lettura inconsueta.

Carlo Sini è docente di Filosofia Teoretica presso l’Università degli Studi di Milano, Accademico dei Lincei e socio dell’Institut Internationale de Philosophie.

Le avventure di Alice diventano così l’occasione per affrontare un percorso sulla reale essenza della filosofia, sui segreti che ne costituiscono la sua natura ancestrale.

Racconta Sini: “Prendiamo il brillante tema della misura. C’è un continuo diventar grande, piccola, minima, oppure lunghissima da parte di Alice, a seconda delle avventure che le capitano. Il messaggio che è facile ricavare è che non esiste una misura assoluta in base alla quale valutare la realtà. Se modifichiamo questa unità, tutte le cose cambiano, perdono il loro senso abituale, ne assumono un altro e così via. Un mondo visto sulla base di otto centimetri non è lo stesso mondo osservato a partire da otto metri: non ha più lo stesso significato e non innesta i medesimi abiti di risposta. Alice fa di continuo questa esperienza straniante, sino a quando non incontra il bruco, al quale chiede desolata come fare per tornare a crescere, dopo essersi rimpicciolita sino a otto centimetri. Molto indispettito, il bruco la sorprende, perché le risponde che otto centimetri sono un’altezza ottima. Si tratta naturalmente della sua altezza; per il bruco otto centimetri costituiscono l’opportuna unità di misura dell’intero universo, ciò che assegna all’universo un suo senso apprezzabile”.

Un libro prezioso che raccoglie tredici saggi, oltre al primo che dà il titolo al volume. Un’altra occasione per Carlo Sini di relazionarsi in modo amichevole e semplice con i lettori, con rispetto e passione per quella filosofia che è sinonimo di libertà, educazione, democrazia e verità.