Finale U17 Femminile, Geas Sesto San Giovanni campione d’Italia

Geas Sesto San Giovanni

Il Geas Sesto San Giovanni è campione d’Italia nella categoria Under 17 Femminile. La formazione lombarda ha battuto in finale la Vis Basket Cervia 62-48 davanti ad una splendida cornice di pubblico. Vittoria meritata per la squadra allenata da Filippo Bacchini, che partiva come grande favorita ad inizio torneo. Per Cervia, che ha pagato anche il grande sforzo della semifinale, ottimo secondo posto. Miglior realizzatrice della partita Cecilia Zandalasini con 15 punti. Nel miglior quintetto della manifestazione insieme all’ala del Geas, Elena Ramò (Vis Basket Cervia), Martina Kacerik (Geas Basket), Eleonora Zizola (Reyer Venezia) e Anna Essi Djejemel (Baskettiamo Vittuone).

La cronaca – Il Geas cerca di imporre il proprio ritmo di gioco fin da subito. Complice la grande aggressività le due squadre fanno fatica a fare canestro. A metà primo quarto il Geas è avanti 8- 4. A 3” dalla conclusione del tempo il Geas trova il più 10 con la tripla di Martina Kacerik. La squadra di Sesto San Giovanni mostra grande fluidità di gioco e chiude il primo periodo 22-10.
Nel secondo quarto le due formazioni giocano con molta attenzione in difesa, mentre in attacco continuano ad essere tanti gli errori al tiro. Il parziale a metà quarto è di 5-3 per Cervia. Le romagnole mancano di lucidità, e nel finale di tempo si espongono alle ripartenze del Geas. Il tempo si chiude con le lombarde avanti 34-18.
Dopo l’intervallo lungo la musica non cambia. Il Geas continua a fare la partita, sfrutta la maggiore fisicità e concede poco alla squadra di Giordani. Il parziale di 13-4 con cui si chiude il tempo lancia virtualmente il Geas verso il titolo di Campione d’Italia.
Il Cervia, però, come coach Giordani, è squadra che non molla mai e chiude con onore la partita aggiudicandosi l’ultimo periodo con un parziale di 23-12. Il Geas vince 62-48 ed è Campione d’Italia Under 17 per la prima volta nella sua storia.

Geas Basket-Vis Basket Cervia 62-48 (22-10, 34-18, 50-25)
Geas Basket: Minguzzi 3 (0/1,1/2,0/0), Ruisi 2 (1/1,0/0,0/0), Kacerik 8 (1/1,2/4,0/0), Galli 4 (2/6,0/0,0/0), Cassani 2 (1/8,0/2,0/0), Bratovich 0 (0/2,0/0,0/0), Mazzoleni 9 (4/6,0/2,1/4), Barberis 6 (1/1,0/1,4/6), Pagani 7 (2/4,0/0,3/4), Fossa 0 (0/1,0/1,0/0), Zandalasini 15 (6/15,0/3,3/6), Penna 6 (1/6,0/0,4/4), Allenatore: Filippo Bacchini. Assistente: Cinzia Zanotti.
Vis Basket Cervia: Giordani 4 (2/2,0/0,0/0), Santarelli 7 (2/7,1/3,0/0), Giubilei 6 (3/8,0/0,0/0), Turroni 2 (1/5,0/1,0/0), Bonasia 6 (1/1,1/5,1/2), Gasperoni 0 (0/2,0/0,0/0), Currà 6 (2/5,0/1,2/2), Ngo Noug 8 (3/8,0/0,2/2), Coppola 0 (0/2,0/1,0/2), Ramò 9 (1/8,2/6,1/4), Brandolini, Caraboni, Allenatore: Giordani

Geas Basket: T2:19/52, T3:3/15, TL:15/24, FF: 21, FS: 21, PP: 16, PR: 15, RD: 35, RA: 15, RT:50.
Vis Basket Cervia: T2:15/48, T3:4/17, TL:6/12, FF: 21, FS: 21, PP: 22, PR: 7, RD: 35, RA: 14, RT:49.

Arbitri: Bonfante, D’Arielli.

É il Baskettiamo Vittuone ad aggiudicarsi il terzo posto. Nella finalina la formazione di Roberto Riccardi ha battuto 67-61 la Reyer Venezia. Grande festa per le lombarde, grande rammarico per Venezia, che alla vigilia della manifestazione partiva come la grande favorita alla vittoria finale insieme al Geas. A partire meglio è Vittuone, che chiude il primo quarto in vantaggio di 3 punti (17-14). Il primo canestro del secondo quarto è delle lombarde, ma Venezia alza il ritmo e trova il sorpasso del 22-21 con una tripla di Botteghi a 4’22” dalla conclusione del tempo. Le squadre si rispondono colpo su colpo e la situazione a metà gara è in perfetta parità, 32-32. Ad inizio terzo periodo un parziale di 6-0 porta Venezia sul 38-32. La formazione di Da Preda mantiene le distanze e chiude il quarto in vantaggio di 8 punti, 52-44. Nel quarto decisivo, però, è Vittuone che mostra maggiore freschezza e vince la partita 67-61. Per Vittuone 20 punti di Djedjemel e 18 di Pastore. Per Venezia, in cui si è fatta sentire l’assenza di Peresson per infortunio, 15 punti di Zizola.

Baskettiamo Vittuone-Reyer Venezia 67-61 (17-14, 32-32, 44-52)
Baskettiamo Vittuone: Cassani 5 (2/3, 0/2, 1/4), Barenghi ne, Rossi 5 (1/8,1/2,0/0), Djedjemel 20 (5/13,2/3,4/8), Moretti 5 (1/2,1/2,0/0), Malchiodi, Cagner 12 (4/12, 0/0, 4/7), Pastore 18 (5/8, 1/2, 5/6), Miglio, Bellinzoni 2 (1/2, 0/0, 0/0), Belinghieri 0 (0/3, 0/0, 0/0), Vitelli ne. Allenatore: Riccardi.
Reyer Venezia: Marangoni 9 (2/8, 0/3, 5/8), Corò 4 (2/5, 0/1, 0/0), De Piccoli 2 (0/0, 0/0, 2/2), Zizola 15 (5/11, 0/0, 5/8), Cattapan, Vanin 0 (0/3, 0/0, 0/0), Scaramuzza 10 (3/4, 1/3, 1/4), Botteghi 16 (3/12, 2/8, 4/6), Pivetta, Pilli 0 (0/0, 0/1, 0/0), Tagliapietra 5 (1/4, 1/1, 0/0), Calloni 0 (0/0, 0/1, 0/0). Allenatore: Da Preda.

Arbitri: Terranova, Nioi.

Classifica finale
1° Geas Basket Sesto San Giovanni
2° Vis Basket Cervia
3° Baskettiamo Vittuone
4° Reyer Venezia