Scarda: il 20 settembre l’eclettico autore dal vivo a Cas’Aupa social garden a Udine

Scarda
Scarda

Venerdì 20 settembre, alle ore 21.30, l’eclettico autore italiano Scarda suonerà dal vivo sul palco di Cas’Aupa Social Garden a Udine (Via Val d’Aupa, 2 – ingresso gratuito). Nel frattempo, è online e in radio “Tropea” (Bianca Dischi/Artist First), il nuovo singolo di Scarda che ha animato l’estate 2019.
“Tropea” è un brano pieno di ritmo, semplice e adatto a dare una colonna sonora alle spiagge italiane durante questa estate che si preannuncia essere sempre più calda. Le parole sono tipiche dello stile di Scarda ma le sonorità assumono colori più mediterranei e il ritmo diventa quasi caraibico.

C’è il colore di ogni raggio
sulla pelle che accarezzo
La musica del villaggio
é finita già da un pezzo
Cosa vuoi che abbia saremo la sabbia
che ci cade dai vestiti
Ci staremo addosso senza alcun rimorso
poi resteremo puliti

«Tropea l’ho scritta due anni fa, è una “scappatella estiva”, sia nel contenuto che nel genere, nel senso che mi sono concesso una licenza più spinta del solito rispetto al mio mood. – commenta Scarda – Del resto se la si ascolta si capisce che non potevo farla uscire a Natale! Per me l’estate è esattamente quello che sentite in questa canzone, quello che voglio trasmettere attraverso l’ascolto è un vero e proprio “sapore” (di sale), spero che arrivi.»
“Tormentone” è un disco delicato ma graffiante. Ritornelli semplici e parole schiette cantati dalla voce roca del cantautore calabro-romano che, come carta vetrata, depura la realtà dalle disillusioni. L’elettronica, costante dei gruppi indie degli ultimi anni, qui viene affiancata da arpeggi, accordi e ritmi limpidi che ricordano la migliore tradizione italiana del cantautorato.
La data di Udine arriva al termine di un tour di successo in giro per tutta Italia con un calendario che non conosceva pause.

24 aprile – Secret Show – Caggiano (Sa);
25 aprile – Gapè – Beltiglio di Ceppaloni (Bn);
30 aprile – Poettofest – Cagliari;
18 maggio – Sei tutto l’Indie Fest Vol. III – Roma;
15 giugno – Chitarre e Cantine – Montenero Sabino (RI);
27 giugno – Rock in Roma – Roma; in apertura a Calcutta
5 luglio – Strange Days Festival – Monteflavio (Rm);
12 luglio – mURGica (Beat Fest) – Gravina in Puglia (BA);
13 luglio – Rocka in Musica – Roccamandolfi (Is);
16 luglio – Cantautori in Canottiera – Torino;
21 luglio – Rock sul Serio – Villa di Serio (BG);
31 luglio – Geko – San Benedetto del Tronto (Ap);
1 agosto – Summertime – Noci (BA);
9 agosto – Music Fest – Anfiteatro Comunale di Acri (CS);
21 agosto – Musaic On ApertaMente – Castelbuono (Pa);
20 settembre – Cas’Aupa Social Garden – Udine;

Scarda – al secolo Domenico Scardamaglio – vive a Roma ma nasce a Napoli il 16 Marzo 1986 ed è calabrese di lunga adozione (Vibo Valentia). Il suo album di esordio “I piedi sul Cruscotto” (MK Records), esce il 16 dicembre 2014, raggiunge ottimi risultati di ascolti e dal vivo porta il cantautore ad affollare i piccoli club delle principali città italiane. Nel 2014 riceve la candidatura ai David di Donatello per la soundtrack del film “Smetto quando voglio” e una alle Targhe Tenco 2015 per la sua “opera prima”. La fortunata collaborazione con il film ‘’Smetto quando voglio’’ continua, Scarda firma la colonna sonora dei sequel ‘’Masterclass’’ e ‘’Ad Honorem’’ usciti rispettivamente nel febbraio e nel dicembre 2017, raggiungendo così un pubblico sempre più vasto. Il passaparola e le canzoni hanno fatto sì che i concerti si susseguissero nello stivale fino alla pausa nell’autunno 2017 che ha visto l’artista rientrare in studio e mettersi al lavoro per il suo nuovo disco dal titolo “Tormentone”, uscito il 19 ottobre 2018 per Bianca Dischi e anticipato da tre singoli: “Bianca” (maggio), “Mai” (giugno) e “Non Relazione” (settembre).

www.facebook.com/biancadischi

Lo Stato Sociale: “Facile” – nuovo singolo

lo-stato-sociale
lo-stato-sociale

Da venerdì 25 Maggio sarà in rotazione radiofonica e su tutte le piattaforme digitali Facile, il nuovo singolo de Lo Stato Sociale tratto da Primati, in un’inedita versione cantata esclusivamente dai ragazzi della band.

Il brano anticipa la partenza della tournée estiva dei regaz nelle principali rassegne musicali del nostro paese; 5 feste davvero speciali di oltre due ore, piene di contenuti inediti e brani che la band non suonava da tempo e che torna a suonare per riabbracciare il proprio pubblico.

Il nuovo concerto de Lo Stato Sociale: se non ci vieni non te lo spieghi. Una maratona da due ore con coriandoli, palloni, salti, karaoke, lacrime e risate. Un viaggio a spasso per il tempo dalle origini della band fino ad “Una vita in vacanza” attraverso i brani irrinunciabili dei loro live e soluzioni da occhiali da sole di notte. I regaz anche questa volta alzeranno l’asticella, per organizzare il limbo collettivo più grande d’Italia.

Il nuovo singolo, Facile, è un brano che parla di stare bene con una persona; parla di prendere il meglio da chi ti sta accanto. È una canzone che elenca i paradossi, le contradizioni e le quotidiane follie della coppia per ipotizzare una possibile sintesi di due mondi, capace di migliorare la vita di entrambi.

Facile è una canzone che racconta come insieme la vita possa diventare improvvisamente più leggera, senza mai diventare superficiale o priva di significati. In Facile l’altro è visto come una possibilità di libertà; come un luogo di protezione in cui è possibile essere fragili senza che sia una cosa negativa.

In questo brano scritto da tutti i regaz, Lo Stato Sociale fonde una scrittura cantautorale a delle sonorità anni novanta e il risultato è una canzone quasi inconsapevolmente estiva ben distante dalle più classiche “regole” del tormentone.

Dopo l’avventura sanremese la band torna e lo fa nell’unico modo che conosce; anticonvenzionale, coraggioso e soprattutto libero. Nel arrangiamento e la produzione del brano è stato fondamentale l’apporto di Fabio Gargiulo, produttore e amico dei regaz che ha saputo interpretare la voglia dei ragazzi di essere sempre imprevedibili e diversi.

Facile
Il brano anticipa cinque date speciali
8 giugno – Carroponte – Milano
4 luglio – Sherwood Festival – Padova
11 luglio – Flowers Festival – Collegno (TO)
13 luglio – Rock in Roma – Ippodromo delle Capannelle
14 luglio – Eremo – Molfetta (BA)

Francesco Gabbani : “Occidentali’s karma”

occidentaliskarma
occidentaliskarma

Francesco Gabbani è tornato sul palco dell’Ariston dove ha vinto lo scorso anno, con il brano “Amen”, il Festival di Sanremo (nella sezione giovani), il Premio della Critica Mia Martini (nella sezione giovani) e il Premio Sergio Bardotti per il miglior testo del Festival (nella sezione giovani e big).

E’ tornato, questa volta tra i big, con “Occidentali’s karma” brano scritto insieme al fratello Filippo Gabbani, a Fabio Ilacqua e a Luca Chiaravalli.

“Occidentali’s karma” esce oggi nelle radio, su tutte le piattaforme di digital download e streaming e su vevo/youtube con un video diretto da
Gabriele Lucchetti di BluzzMedia () ed è anche disponibile in edizione 45giri colorato, a tiratura numerata e limitata (1000 copie).

Il brano sarà contenuto nel nuovo disco che verrà pubblicato, a fine aprile, da BMG Rights Management (Italy).

“Occidentali’s karma”, già definita dalla critica un possibile tormentone e una canzone che farà ballare tutti, è un brano pop elettronico che nasconde una doppia personalità. Dietro una melodia pop accattivante e una ritmica coinvolgente, cela infatti un invito a riflettere sul nostro modo di vivere.

“Occidentali’s karma” spiega Gabbani “è una sarcastica riflessione sul goffo tentativo di noi occidentali di ricercare la serenità tramite discipline orientali, per poi scoprire che, spogliati dalle sovrastrutture occidentali o orientali che siano, siamo tutti delle scimmie nude”.

Dopo il festival, Francesco Gabbani terminerà le registrazioni del nuovo disco con la produzione artistica di Luca Chiaravalli e partirà, a giungo, con il nuovo tour.

Alvaro Soler in tutte le radio con “Sofia”

AlvaroSoler2016_Presse_3_media (
AlvaroSoler2016_Presse_3_media (

Tornato in radio ALVARO SOLER con il suo nuovo singolo “SOFIA”.

SOLER è stato senza dubbio il protagonista assoluto del 2015, il vero tormentone dell’Estate con la sua “EL MISMO SOL” (https://youtu.be/aNHwNreDp3A, #1 in Italia, Spagna e Francia e certificata 4 volte Platino nel nostro Paese ma anche Platino in Spagna e Svizzera, oro in Belgio, Olanda e Polonia), incoronata “Canzone dell’estate” al Coca Cola Summer Festival ma se è vero che “El Mismo Sol” ci ha fatto innamorare di un giovane cantautore dal talento innato il suo nuovo singolo “SOFIA” farà diventare quell’innamoramento una vera storia d’amore.

Il nuovo singolo “SOFIA” è disponibile dal 15 aprile in digitale e da oggi in preordine su iTunes a prezzo speciale.

“SOFIA”, un inno alla vita dal ritmo incalzante, elettrico e super catchy, riprende il discorso dove l’aveva lasciato “EL MISMO SOL” candidandosi a diventare la colonna sonora dell’Estate 2016, grazie anche ai maggiori Network radiofonici nazionali che fin da questa mattina lo stanno suonando nelle loro radio.

In “SOFIA” elementi del pop contemporaneo incontrano chitarre tradizionali e percussioni sperimentali, la melodia è originale e irresistibile, moderna e coinvolgente, il chorus è un chiaro invito a cantare insieme ad Alvaro e anche se “Sofia” è un brano che parla di amore perduto, la canzone sprizza joie de vivre e ci racconta come queste cose siano parte della vita e che tutto può essere trasformato in energia positiva.

“SOFIA” è stata scritta e prodotta a Los Angeles, dove Alvaro e il suo team di producers hanno lavorato con RedOne (Lady Gaga, Nicole Scherzinger, Jason Derulo Jennifer Lopez, etc.).

https://www.facebook.com/alvarosolermusic
https://instagram.com/alvarosolermusic
https://twitter.com/asolermusic