“Derby della Solidarietà”

City Angels
City Angels

Oltre al Derby giocato nello stadio Meazza tra Milan e Inter, domenica prossima ci sarà un altro derby. Tra le due tifoserie. Sarà il “Derby della solidarietà”.
Gli ultrà di Inter e Milan stanno raccogliendo beni – coperte, vestiti, sacchi a pelo, cibo, acqua, prodotti per l’igiene – per i senzatetto milanesi, che in queste notti gelide rischiano la vita. E domenica 21 febbraio, a mezzogiorno, prima dell’ inizio della partita, gli ultras si presenteranno davanti allo Stadio per consegnare ai City Angels quanto hanno raccolto.

Quando ho proposto l’idea a Luca Lucci, leader degli ultrà del Milan, e a Vittorio Boiocchi, leader degli ultrà dell’Inter, entrambi l’hanno subito accolta con entusiasmo. E hanno coinvolto centinaia dei loro tifosi in questa bellissima gara di solidarietà” dichiara Mario Furlan, fondatore dei City Angels.
Domenica 21 febbraio, a mezzogiorno, davanti all’ingresso 8 dello Stadio Meazza – quindi in territorio neutrale – 10 ultras nerazzurri e 10 ultras rossoneri, con le loro bandiere e i loro colori, porteranno doni per i clochard. Saranno accolti da 10 City Angels, che caricheranno il tutto sul loro pulmino. Dopodiché gli ultras e i City Angels si metteranno in posa per una fotografia che suggelli questo storico momento: staranno tutti dietro allo striscione “Uniti nella solidarietà”, realizzato dagli ultrà delle due squadre. Lo striscione avrà i colori di entrambe.

Credo nella bellezza di far emergere il meglio – la solidarietà, la fratellanza, l’ amore – da qualunque essere umano, e sono grato agli ultras per avere sposato il progetto, mettendo da parte la loro rivalità e abbracciando senza riserve la nostra comune missione umanitaria” dice Furlan. Che aggiunge: “L’ evento di domenica si svolgerà rispettando rigorosamente tutti i protocolli antiCovid: saremo all’aperto, distanziati, e ovviamente tutti con la mascherina”.

“Voi Come Noi” – Stadio

stadio
stadio

A poco meno di un mese di distanza dallo speciale concerto tenuto sul tetto del Padiglione 23 del Policlinico Sant’Orsola di Bologna in omaggio al sacrificio e all’abnegazione del personale sanitario cittadino che ha reso possibile la ripartenza della città e dell’Italia intera, gli Stadio tornano ad esibirsi con l’intenzione di sostenere le maestranze che lavorano nel mondo della musica dal vivo.

Gaetano Curreri ha deciso di offrire a cachet calmierato l’emozionante spettacolo “Voi Come Noi”, durante il quale vengono proposti tutti i grandi classici della band, per consentire agli organizzatori di poter allestire eventi live riuscendo a sostenere i costi di messa in sicurezza delle location ed in modo da favorire una ripartenza dei concerti, garantendo così dei compensi al proprio staff composto da tecnici, fonici, elettricistie a tutto l’indotto che ruota intorno alla musica e dietro le quinte dell’organizzazione di un concerto .

Il concerto si terrà giovedì 23 luglio nell’ambito di Lunaria, rassegna di concerti estivi organizzati da Musicultura nella meravigliosa cornice di Piazza Leopardi a Recanati.

Stadio – “Voi come Noi”

Stadio
Stadio

Il 27 giugno presso la terrazza del Padiglione 23 del Policlinico Sant’Orsola si terrà uno speciale concerto per riaccendere la città di Bologna. Un omaggio al sacrificio e all’abnegazione del personale sanitario cittadino che ha reso possibile la ripartenza.

Al via la raccolta fondi in favore dell’ospedale bolognese e di due ospedali siciliani.

È un legame storico, solido e sincero quello che unisce gli Stadio e il personale sanitario del Policlinico Sant’Orsola di Bologna. Un legame che si è consolidato ancor di più durante lo scoppio della pandemia da Covid-19 e che è sfociato nel videoclip “Voi come noi” (di prossima pubblicazione sui canali ufficiali della band) realizzato insieme ad alcuni medici e infermieri del Policlinico sulle note di “Generazione di fenomeni”.

“Voi come Noi sarà la nostra festa del Ringraziamento. Non ci sarà il tacchino, ma attraverso la nostra musica esprimeremo gratitudine e vicinanza nei confronti dei medici, degli infermieri e di tutto il personale sanitario che si è battuto in trincea per difenderci da questa terribile pandemia”. (Gaetano Curreri)

Champions League – Modifiche alla viabilità

san-siro
san-siro

In occasione della finale di Champions League in programma il 28 maggio allo stadio Meazza, verranno adottate alcune modifiche viabilistiche per evitare situazioni di congestione legate al grande flusso di persone attese. In particolare, sono state individuate due aree attigue allo stadio in cui sarà vietato il transito per l’intera giornata di sabato 28 maggio (a partire della mezzanotte) fino alle 4 del mattino di domenica 29 maggio.

Le auto non potranno circolare in tutte le strade situate all’interno della ‘ZTL San Siro’ (delimitata dalle vie Natta, Montale, Pinerolo, Novara, Pollak, Passo Brizio, Arosio, Pessano, Rospigliosi, Stratico, Gavirate, piazzale Lotto, Elia, piazza Stuparich, Salmoiraghi, piazza Santa Maria Nascente, Terzaghi).

Le deroghe riguardano i veicoli muniti di pass di transito residenti all’interno del perimetro della ZTL, i veicoli adibiti al trasporto pubblico locale, i veicoli al servizio di persone con disabilità muniti di contrassegno, i taxi e i veicoli adibiti al noleggio con conducente fino a 9 posti, i veicoli di emergenza, soccorso e polizia, i veicoli attrezzati ad autonegozi autorizzati all’esercizio, i veicoli diretti alle aree di parcheggio concesse dall’Organizzazione dell’evento muniti di contrassegno.

Questi mezzi potranno accedere alla ZTL attraverso i seguenti ingressi: via Caprilli-Ginese, Coppi-Gavirate, Segesta-Statico, Capecelatro-Pessano, Don Gnocchi-Arosio, Novara-San Giusto, Novara – carreggiata raccordo Harar, Novara-Harar, Montale-Natta, Natta-Sant’Elia, Salmoiraghi-Cremosano, Lotto-Diomece, Lotto-Caprilli (rotatoria).

La seconda zona in cui sarà istituito il divieto di transito è la cosiddetta ‘Area Stadio’ (delimitata da Piazzale dello Sport, via Pegaso, Fetonte, Achille, Tesio, Harar, piazza Axum, via dei Rospigliosi, degli Aldobrandini). In questo caso le deroghe riguardano i veicoli dei residenti all’interno dell’area diretti alle proprietà private, i veicoli diretti all’interno dei parcheggi privati delle attività ricettive, i veicoli adibiti al trasporto pubblico locale, i veicoli al servizio di persone con disabilità muniti di contrassegno, i taxi e i veicoli adibiti al noleggio con conducente fino a 9 posti, i veicoli di emergenza, soccorso e polizia, i veicoli attrezzati ad autonegozi autorizzati all’esercizio, i veicoli diretti alle aree di parcheggio concesse dall’Organizzazione dell’evento muniti di contrassegno.

Questi mezzi potranno accedere all’Area Stadio dalle seguenti vie: degli Aldobrandini, Palatino, dei Piccolomini, Tesio, Patroclo civico 19, Fetonte, Caprilli. Le aree di parcheggio potranno inoltre essere raggiunte da via Tesio, Achille e Piazzale dello Sport.

Il Comune ha inoltre individuato alcune aree dedicate al parcheggio delle tifoserie (in dettaglio nell’ordinanza). Ai cittadini autorizzati sarà garantito l’accesso ai parcheggi interrati e di superficie presenti nell’area intorno allo stadio ma sarà vietata la sosta su entrambi i lati in via Tesio, nel tratto tra via Harar e via Patroclo.

Sempre nella giornata del 28 maggio (e fino alle ore 4 del 29 maggio) saranno attuate le seguenti modifiche viabilistiche:

senso unico di marcia in via Natta nel tratto tra via Montale e via Checov, con direzione da via Montale a via Checov;

inversione del senso unico di marcia in via Dei Foscari, con direzione consentita da via degli Aldobrandini a via Palatino;

area pedonale in via degli Aldobrandini, nel tratto compreso tra via Dei Foscari e via Palatino; in deroga è consentito l’accesso ai residenti, con accesso da via dei Rospigliosi;

divieto di transito nel sottopasso Patroclo (nel tratto compreso tra il civico 19 e via Val Pellice), ad esclusione dei servizio di soccorso, emergenza e Polizia;

divieto di transito in via dei Piccolomini.

In questi giorni verrà avviata un’attività di volantinaggio nella zona per informare i cittadini delle modifiche viabilistiche previste.

I testi integrali delle ordinanze con le relative mappe ai link

http://www.comune.milano.it/albopretorio/AlboPretorioWeb/showdoc.aspx?procid=149985

http://www.comune.milano.it/albopretorio/AlboPretorioWeb/showdoc.aspx?procid=149988

Sanremo 2016 ai nastri di partenza: Vasco tifa Stadio e lancia il suo clippino

Vasco Rossi tifa per gli Stadio, quest’anno in gara al Festival con la ballad “Un giorno mi dirai”,  e posta uno dei suoi  “clippini”  abusivi sulla sua pagina facebook con il suo personale  messaggio di in bocca al lupo per la loro avventura sanremese :

“In bocca al lupo ai 4 Stadii.., degli Stadio  capitanati da Gaetano Curreri”

Il 12 febbraio il nuovo e 15esimo lavoro di studio per una delle rare band pop rock sempre al passo con i tempi,  attenti ai cambiamenti pur rimanendo sempre gli stessi.

Miss Nostalgia_COVER MUSICA VIDEO
“Miss Nostalgia”, il brano che dà anche il titolo all’album, ritrae  perfettamente lo stato d’animo di Gaetano Curreri che elegge a “miss” la nostalgia, sentimento che ci accompagna spesso nella vita e dalle diverse sfaccettature. E oggi la vede come “una bella donna, ancora molto attraente…Ma non ci si può voltare indietro per inseguirla, perché bisogna andare  avanti, verso nuove conquiste”.