Notte Rosa 2019

Notte rosa- Rimini
Notte rosa- Rimini

Nuovi e attesissimi nomi si aggiungono al cast de “LA NOTTE ROSA”, la più attesa festa estiva italiana che ogni anno invita a vivere con spensieratezza, leggerezza ed allegria e a trovare il lato rosa della vita in programma venerdì 5 luglio nelle location più suggestive della Romagna e delle Marche.

Al già ricco programma, con più di 400 eventi gratuiti su oltre 110 km, si aggiunge la presenza di BENJI & FEDE che, proponendo alcuni dei loro successi tra cui la nuova hit “Dove e Quando” che sta scalando le classifiche di vendita, inaugureranno i festeggiamenti che precedono “La Notte Rosa”. Il duo pop più amato d’Italia è pronto a infiammare mercoledì 3 luglio Marina Centro a Rimini con una speciale performance live targata RDS 100% Grandi Successi.

Il vincitore della 69ª edizione del Festival di Sanremo MAHMOOD si esibirà, invece, venerdì 5 luglio al Beky Bay di Bellaria Igea Marina (RN) per una tappa del suo SUMMER VIBES TOUR.
Riccione, invece, darà appuntamento ai più affezionati ascoltatori, e non solo, di Radio DEEJAY, con l’anteprima di DEEJAY ON STAGE. Da Piazzale Roma, LINUS e NICOLA SAVINO saranno in diretta dalle 18 alle 20 dall’iconico truck di Radio DEEJAY con un live radiofonico fronte mare che avvolgerà la spiaggia e il piazzale, palcoscenico privilegiato degli eventi estivi riccionesi.

Sarà una lunga festa che proseguirà con la musica in consolle dei dj della radio, come CHICCO GIULIANI, ALEX FAROLFI, WAD e MILLA. La Notte Rosa di Radio DEEJAY proseguirà il 6 e il 7 luglio con una grande novità della radio: la coppia DANIELE BOSSARI e FEDERICA CACCIOLA, che condurranno in diretta live da piazzale Roma il programma Il Boss del weekend, sabato e domenica dalle 10 alle 13.

Inoltre spazio sabato 6 luglio alle emozioni con il concerto all’alba del Maestro ROBERTO CACCIAPAGLIA presso la Spiaggia Riminiterme. La deejay russa NINA KRAVITZ sarà protagonista sempre sabato 6 luglio alla Beach Arena del Porto di Rimini per una tappa del Galactica Electronic Music Festival, il festival di musica elettronica che torna in Emilia Romagna con la versione estiva dopo il successo dello scorso Capodanno a Bologna. Protagonisti dell’evento anche IDRISS D, MATTRIA TRANI e ADIEL.

Spazio Teatro 89: “Tutti al mare!”

TUTTI_AL_MARE
TUTTI_AL_MARE

Teatro d’attore, di figura, d’oggetti, di immagini. E, ancora, teatro danza, teatro musicale, ma anche pupazzi, marionette e molto altro: è tutto pronto allo Spazio Teatro 89 di Milano per la nuova stagione della rassegna “Teatro piccolissimo… e non solo”, fiore all’occhiello della programmazione dell’auditorium polifunzionale di via Fratelli Zoia 89: sei mesi di spettacoli per un totale di 14 eventi, da metà ottobre al prossimo marzo, con proposte pensate anche per spettatori di appena 18 mesi di età. Piccolissimi, appunto.

Il primo appuntamento è fissato per domenica 14 ottobre, con “Tutti al mare!”(ore 11; ingresso 8 euro): si tratta di uno spettacolo portato in scena dalla compagnia Pandemonium Teatro e indicato per bambini dai 3 ai 7 anni di età. Il mare è un grande elemento primordiale che entra nell’immaginario di ogni essere umano fin dalla primissima infanzia.

Ancor prima che se ne venga realmente a contatto, il mare ci fa sognare: acqua, blu, onde, spiaggia, navi, marinai, pescatori, pesci, balena sono le prime parole che ogni bambino associa alla parola-madre MARE.

Lo spettacolo dà vita a una dimensione interattiva grazie alla quale i bambini diventano protagonisti, immedesimandosi nel personaggio e negli ambienti della rappresentazione. “Tutti al mare!” alterna momenti di sospensione, anche poetica, ad altri di gioco e divertimento. La storia raccontata, semplice ma non banale, cattura fino alla fine l’attenzione dei bambini.

“Tutti al mare!”, domenica 14 ottobre 2018, ore 11.
Ingresso: 8 euro.
Durata: 60 minuti circa.
Età consigliata: 3-7 anni.
Compagnia: Pandemonium Teatro.
Di e con: Tiziano Manzini.
Voce fuori scena: Giulia Manzini.
Costumi e stoffe: Emanuela Palazzi.
Scene: a cura della compagnia.
Suoni e rumori: Massimiliano Giavazzi.