Ferragostia 2020

Anima blu - Tam Teatromusica - foto di Claudia Fabris
Anima blu – Tam Teatromusica – foto di Claudia Fabris

Ferragostia Antica torna dal 10 al 16 agosto 2020, per una quarta edizione ancora più ricca di eventi, performance, momenti culturali dedicati a tutta la famiglia nella meravigliosa cornice del Borgo di Ostia Antica.
L’Associazione Affabulazione, ideatrice del progetto, per quest’anno raddoppia le giornate dedicate alle visite guidate performative a cura di Visit Ostia Antica ed estende il weekend di eventi performativi al venerdì: 4 giornate dedicate all’edu-tainment e 3 agli spettacoli dunque, per una settimana intera di festa gioiosa nel culmine dell’estate.

Ferragostia 2020, nell’edizione “covid”, manterrà la sua anima di grande festa partecipata, ma lo farà in sicurezza con ingressi contingentati (10 persone a turno per le visite, 50 o 80 persone a seconda degli spettacoli), fruizione in piena sicurezza in ottemperanza a tutte le norme anti Covid e prenotazioni obbligatorie, rese agevoli dalla piattaforma Eventbrite, i cui link, divisi per evento, saranno disponibili sulla pagina fb FerragOstia Antica.

Dedicato ad appassionati, curiosi, famiglie e chiunque voglia respirare in maniera originale la storia di questi luoghi, il percorso di edutainment si articolerà in quattro giornate di visite guidate performative: due nel Borgo di Ostia Antica il 10 e 11 agosto presso il Salone Riario e due agli Scavi di Ostia Antica il 12 e 13 agosto.

Al Salone Riario, il 10 e 11 agosto alle ore 16 e 17.30 andrà in scena Traiano è morto, viva Traiano! Giulio II nelle vesti dell’”optimus princeps”. Una speciale visita guidata performativa al Borgo di Ostia Antica e al Salone Riario nell’episcopio della Chiesa di Sant’Aurea: la storia degli affreschi del Salone Riario di Ostia Antica, ispirati alla Colonna Traiana, alle imprese dell’ “optimus princeps” contro i Daci, a una delle vette dell’arte di ogni tempo.

Ma con una variante. Al posto di Traiano, grande imperatore ma anche fautore del porto marittimo di Roma e del suo straordinario bacino esagonale, sta Giulio II, il “papa terribile”, il guerriero mecenate.

Il 12 e 13 agosto, alle ore 15.00 e 17.00 in scena Le “vite parallele” di due donne opposte: una domina e la sua schiava nella Roma imperiale, visita guidata performativa al Parco archeologico di Ostia Antica. L’idea di mettere a confronto le “vite parallele” di due personaggi, al fine di evidenziarne le comuni qualità e i comuni difetti, nasce com’è noto con Plutarco.

Il 14 agosto dalle 21.00 inizierà la serata dedicata al Circo-Teatro con gli eccentrici Dadarò in “INCOMICA”. Tra gags esilaranti e trucchi sorprendenti, i tre irresistibili personaggi accompagneranno il pubblico nel viaggio della Vita, in un equilibrio instabile, per raggiungere l’ambita meta: la Felicità. Alle 22.30 si proseguirà con ArteMakìa in “On The Road”: cinque personaggi oppressi dalla società in cui vivono desiderano fuggire, viaggiare o semplicemente scoprire dove li porterà un soffio di vento.

Il 15 agosto sarà la volta della serata dedicata alla musica con Drum Rum Theatre, alle 21.00, con “Der Monologue”, un gioco con gli stereotipi dei generi artistici, che fa incontrare e scontrare Musica e Teatro in una relazione rocambolesca ed esilarante; alle 22.30, Mark Di Giuseppe in Trash Man Blues: un vero e proprio uomo orchestra, che utilizza strumenti musicali ricavati dal riciclaggio di oggetti di uso comune, per un repertorio blues tutto da ascoltare. A chiudere la serata, alle 23.00, la Zastava Orkestar in “Zzingheri di maremma”.

Spazio alle contaminazioni il 16 agosto a partire dalle 21.30 con Marco Tizianel e Flavia Bussolotto in “Anima Blu”, il mondo silenzioso di Marc Chagall ha trovato la sonorità. L’incontro tra i corpi dei due attori e le immagini pittoriche avviene all’interno di un dispositivo scenografico che consente la realizzazione di figure ibride tra il reale e il fantastico.

Il progetto è vincitore dell’avviso Pubblico ‘Estate Romana 2020-21-22′ e fa parte di RomaRama 2020, il palinsesto culturale promosso da Roma Capitale

AriAnteo il cinema all’aperto di Milano

arianteo
arianteo

La programmazione estiva di Anteo ha preso il via lunedì 15 giugno in tre meravigliose location milanesi, dando vita alle arene estive di AriAnteo Chiostro dell’Incoronata, AriAnteo Palazzo Reale e AriAnteo Triennale, grazie alla collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e a Triennale Milano.

Dopo una prima parte di programmazione ricca di film della recente stagione cinematografica e alcune imperdibili prime visioni, il palinsesto di AriAnteo continua con tantissimi titoli inediti e appuntamenti “extra-cinema”.

I titoli in anteprima caratterizzanti il palinsesto di AriAnteo sono UN DIVANO A TUNISI di Manele Labidi Labbé, IL MEGLIO DEVE ANCORA VENIRE di Alexandre de La Patellière e Matthieu Delaporte, UN’INTIMA CONVINZIONE di Antoine Raimbault, HIGH LIFE di Claire Denis, DEUX di Filippo Meneghetti (versione in lingua originale con sottotitoli in italiano), CRESCENDO – #MAKEMUSICNOTWAR di Dror Zahavi, GALVESTON di Mélanie Laurent, COSA RESTA DELLA RIVOLUZIONE di Judith Davis, LITTLE JOE di Jessica Hausner, ENDLESS di Scott Speer, CORPUS CHRISTI di Jan Komasa.

Inoltre torna sul grande schermo VOLEVO NASCONDERMI, il film di Giorgio Diritti con Elio Germano nei panni del pittore Ligabue.

Prosegue LA MILANESIANA con i due ultimi appuntamenti a Palazzo Reale: il 25 luglio con I colori di Fabrizio de Andrè e il 27 luglio con I Colori della nostra vita.
Altri due appuntamenti con l’ETHNO MUSIC FESTIVAL nel mese di luglio: il 23 luglio con Dudù Kuatè e il 30 luglio con Maria Mazotta.

Proseguono inoltre gli spettacoli con gli artisti di Zelig: Daniele Raco, Marco Della Noce, Max Angioni, Davide Calgaro, Ippolita Baldini. E ancora, Giovanni D’Angella, Vincenzo Albano, Andrea Di Marco. Sempre il martedì a Palazzo Reale, il mercoledì al Chiostro dell’Incoronata e il giovedì a Triennale Milano prima del film in programmazione.

Festival Villa Arconati – Far

Festival Villa Arconati Far
Festival Villa Arconati Far

Festival Villa Arconati – Far
limited edition 2020

In un anno tanto particolare e incerto, il Festival di Villa Arconati-FAR non poteva che presentarsi “limited edition”. Un’edizione unica nella sua storia, pensata non tanto nell’accezione negativa legata all’emergenza in atto e alle limitazioni imposte bensì per testimoniare la tenace resistenza e importanza sociale della cultura. Oltrepassata da una sola stagione la soglia dei trent’anni, il Festival continua a proporre, nel rispetto delle normative anti COVID-19, una programmazione culturale di alto livello nella straordinaria cornice di Villa Arconati FAR.
Anche il periodo è inusuale per il Festival, da sempre programmato tra giugno e luglio e posticipato quest’anno dopo la metà di agosto, a causa delle problematiche legate alla ripartenza delle attività culturali e di spettacolo.
Gli appuntamenti verranno realizzati con un allestimento minimal e usufruendo della luce naturale del crepuscolo (inizio spettacoli ore 19) ma la semplicità dell’allestimento sarà valorizzata dalla suggestiva collocazione incorniciata tra la facciata sud della Villa e le decorazioni del parterre da poco restaurate e tornate al loro splendore settecentesco.

venerdì 21 agosto, ore 19
Paolo Fresu trio
Tempo di Chet

sabato 22 agosto, ore 19
Sabrina Lanzi
Il romanticismo boemo e ungherese

venerdì 28 agosto, ore 19
Elio Germano & Teho Teardo
Viaggio al termine della notte

Domenica 30 agosto, ore 19
Massimiliano Finazzer Flory
Verdi legge Verdi

giovedì 3 settembre, ore 19
La Ballata di John & Yoko
di Ezio Guaitamacchi

venerdì 4 settembre, ore 19
Pacifico & Stefano Bartezzaghi
Vedi alla voce

sabato 5 settembre, ore 19
Antonio Faraò Trio

INIZIO SPETTACOLI ORE 19.00
Prevendite su: www.mailticket.it
Info e prenotazioni: 800.474747
www.festivalarconati.it

PUNTO RISTORO
All’interno della Villa è presente un punto ristoro, con possibilità di aperitivi prima degli spettacoli e cene al termine, nelle eleganti sale della Villa, su prenotazione.

NAVETTA GRATUITA
E’ previsto un servizio di minibus gratuito di collegamento a Villa Arconati-FAR. Partenza ore 18.20 FN Bollate Centro (lato piazza Carlo Marx), ritorno al termine dello spettacolo. Prenotazione obbligatoria.

TORNA A VISITARE LA “PICCOLA VERSAILLES” LA DOMENICA
I possessori di un biglietto (in forma cartacea o digitale) del Festival “Limited edition 2020” hanno diritto ad un ingresso ridotto per tornare a visitare Villa Arconati-FAR la domenica.
Modalità di acquisto del biglietto scontato: sul sito www.villaarconati-far.it selezionare “Biglietto ridotto” e scegliere la data e l’orario preferiti. Alla biglietteria della Villa sarà sufficiente esibire il proprio biglietto del “Festival di Villa Arconati-FAR Limited edition 2020” (in forma cartacea o digitale) per godere della bellezza eterna della piccola Versailles lombarda!

“Il Lungomare di Milano” – appuntamenti di Luglio

Lungomare-Paradiso_credits-Silvia-Violante-Rouge
Lungomare-Paradiso_credits-Silvia-Violante-Rouge

Prosegue “Il Lungomare di Milano”, la programmazione culturale estiva di MARE CULTURALE URBANO. Ad un mese dalla riapertura, il centro di produzione artistica di via G. Gabetti 15 a Milano, ha registrato un grande successo di presenze e numerosi sold-out per gli appuntamenti con gli spettacoli teatrali, in collaborazione con il Piccolo Teatro di Milano, e il cinema all’aperto in cuffia.

Anche il calendario di luglio sarà ricco di spettacoli e musica, tra concerti, dj set e karaoke, in una vera e propria “spiaggia in città” con sabbia, ombrelloni, sdraio e tanto altro! Tutti gli eventi si terranno nel rispetto delle norme di sicurezza e distanziamento.

Sono previsti solo posti a sedere (circa 70 sdraio) con servizio al tavolo o in spiaggia e un doppio spettacolo (eccetto i dj set) nelle fasce orarie relative ai turni di prenotazione: primo spettacolo 19.30 – 20.30, secondo spettacolo 21.30 – 22.30. L’ingresso ad ogni evento è gratuito e la prenotazione è fortemente consigliata.

Le proiezioni degli spettacoli teatrali per la rassegna Spazi di teatro e dei film per la rassegna Cinema all’aperto in cuffia si terranno in Piazza Cenni di Cambiamento. È possibile acquistare i biglietti per il cinema in loco oppure online sul sito www.movieday.it/cinema/index?cinema_id=115.

Di seguito la programmazione del mese di luglio:

Lunedì – Dj set che non si balla
Ogni lunedì il pubblico di Mare potrà godere, da seduto, della selezione musicale degli ospiti alla consolle.

Lunedì 6 luglio dalle 19.30 Emanuele Lazzarini
Lunedì 13 luglio dalle 19.30 Fabio De Luca
Lunedì 20 luglio dalle 19.30 Missin red
Lunedì 27 luglio dalle 19.30 Zialollo

Martedì – Stand Up Comedy e Un mare di Poetry
Ogni martedì a Mare Culturale Urbano appuntamento con la Stand Up Comedy milanese e la rassegna di poesia Un mare di Poetry, che avrà come protagonisti alcuni tra i migliori poeti performativi del Poetry Slam in Italia. La rassegna, a cura di Antonio Amadeus Pinnetti e Giorgio Damato, nasce dal torneo di Poetry Slam UN MARE DI SLAM ospitato da Mare Culturale Urbano nei mesi precedenti.

Stand Up Comedy
Martedì 7 luglio alle 19.30 e alle 21.30 stand up romanzato. In programma “Maledetta primavera” di e con Massimiliano Loizzi, che insieme a Pippo Civati presenterà il suo nuovo romanzo, in bilico tra satira e poesia.

Un mare di Poetry
Martedì 14 luglio alle 19.30 e alle 21.30 Davide Passoni e Sir the Ivanoe con lo spettacolo “Poesia Potente e Chitarra Tonante”
Martedì 21 luglio alle 19.30 e alle 21.30 Ruben Camillas e Davide Passoni con la presentazione dei libri “I camillas. La storia della musica del futuro” e “Nel tempo di uno spazio”
Martedì 28 luglio alle 19.30 e alle 21.30 Paolo Agrati con “Lettera Nuda”

Mercoledì – Cernusco jazz a mare
Proseguono le serate dedicate agli amanti del jazz grazie alla collaborazione con Cernusco Jazz Festival: raffinati repertori e i migliori progetti della scena milanese animeranno le serate in cascina, tra graditi ritorni e interessanti novità.

Mercoledì 1 luglio alle 19.30 e alle 21.30, Basic Groove Trio con Gabriele Orsi alla chitarra, Pierpaolo Salvagio al contrabbasso e Francesco Di Lenge alla batteria.
Mercoledì 8 luglio alle 19.30 e alle 21.30, Liberae PhonocraticaTrio con Stefano De Marchi alle chitarre, Daniele Cortese al basso e Fabrizio Carriero alla batteria.
Mercoledì 15 luglio alle 19.30 e alle 21.30, Gianluca Di Ienno – Max Onore Contemporary Duo con Gianluca Di Ienno al piano e Max Onore alla batteria.
Mercoledì 22 luglio alle 19.30 e alle 21.30, Gabriele Compare 4tet con Rudy Manzoli al sax, Simone Lobina alla chitarra, Gabriele Compare al contrabbasso e Mauro Zanoni alla batteria.
Mercoledì 29 luglio alle 19.30 e 21.30, Daniele Gregolin – Nadio Marenco Gypsy Duo con Daniele Gregolin alla chitarra e Nadio Marenco alla fisarmonica.

Giovedì – Raster acustico
La storica rassegna indie di Mare dal successo sempre più affermato, quest’estate proposta in versione acustica.

Giovedì 2 luglio alle 19.30 e alle 21.30, Il Cairo
Giovedì 9 luglio alle 19.30 e alle 21.30, Susein y Los Pajaritas
Giovedì 16 luglio alle 19.30 e alle 21.30, Ganoona
Giovedì 23 luglio alle 19.30 e alle 21.30, The Psychedelic Preacher’s Club
Giovedì 30 luglio alle 19.30 e alle 21.30, F4 + Piro Piro

Venerdì – Karaoke condiviso da crociera con Ariele Frizzante & Elton Novara
Non mancheranno ogni venerdì le serate di karaoke collettivo, in una nuova versione studiata ad hoc che permetterà di cantare da seduti. La “migliore” e la “peggiore” musica estiva dagli anni ‘50 a oggi da cantare tutti insieme direttamente dalle sdraio. Le canzoni saranno intervallate da macarena e balli di gruppo sul posto.
Appuntamento alle 19.30 e alle 21.30 di venerdì 3 luglio, venerdì 10 luglio, venerdì 17 luglio, venerdì 24 luglio e venerdì 31 luglio.

Sabato – Lungomare Paradiso e Voci di Periferia on the beach
Il sabato sera di Mare alternerà due appuntamenti.

Lungomare Paradiso, a cura di Discoteca Paradiso: una festa che celebra la discoteca stessa come luogo d’incontro e d’amore, come esperienza musicale e visiva. La selezione musicale va dai Disclosure a Peggy Gou, passando per Ornella Vanoni e i Daft Punk. Appuntamento dalle 19.30 di sabato 4 luglio e sabato 11 luglio.

Sabato 18 luglio alle 19.30 e alle 21.30 appuntamento con Voci di Periferia on the beach, lo spazio mensile in cui Mare Culturale Urbano offre la possibilità a tantissimi giovani emergenti del Municipio 7 di crescere artisticamente, facendo esperienza direttamente sul palco. Il risultato è quello di uno spettacolo inedito e multiforme che unisce canto e dj set, trascinando il pubblico in un flow che va dal Rap all’Urban.

Sabato 25 luglio, eccezionalmente, il dj set TowSea di Chiara Tosi, dalle 19.30.

Domenica – Una classica estate al mare e La domenica italiana
La domenica a Mare Culturale Urbano sarà caratterizzata dalla musica con appuntamenti al mattino e alla sera.

Una classica estate al mare
Tutte le domeniche mattina, alle ore 11.00, in programma la rassegna a cura di Lucia Martinelli, con concerti di musica classica sul palchetto della spiaggia.

Domenica 5 luglio alle 11.00, Issei Watanabe e Caterina May (due violoncelli)
Domenica 12 luglio alle 11.00, Rebecca Comotti (clarinetto)
Domenica 19 luglio alle 11.00, Gianfranco Messina (violino)
Domenica 26 luglio alle 11.00, Chiara Pasqualini (flauto)

La Domenica italiana
Ogni settimana un artista proporrà, con set chitarra e voce, il repertorio di un protagonista del cantautorato italiano per il nuovo format del palinsesto di Mare.

Domenica 5 luglio Walzer Carluccio in megamix
Domenica 12 luglio Teo Manzo canta Guccini
Domenica 19 luglio Andrea Marino canta Rino Gaetano
Domenica 26 luglio Teo Manzo canta De Gregori

Inoltre, ogni martedì, in Piazza Cenni di Cambiamento, verranno trasmesse in diretta su grande schermo le prime rappresentazioni degli spettacoli del calendario estivo del Piccolo Teatro di Milano, in contemporanea con il Chiostro di Via Rovello. Gli spettacoli, ad ingresso gratuito, avranno inizio alle ore 21.30.

Da mercoledì a domenica, invece, alle ore 21.45 (eccetto il sabato, alle ore 21.30), appuntamento con il Cinema all’aperto in cuffia. L’arena cinematografica nella Piazza di Cenni di Cambiamento proporrà un fitto calendario dei migliori film usciti nelle sale quest’anno, anche in lingua originale. La programmazione è a cura di Piccolo Teatro, Anteo Palazzo del Cinema e Movieday.

Per maggiori informazioni sul calendario degli spettacoli teatrali e sulla programmazione del cinema all’aperto in cuffia è possibile consultare il sito www.maremilano.org.

MEI 2020

Logo MEI-2020
Logo MEI-2020

Dopo il successo della scorsa edizione (oltre 40.000 spettatori), il 2, 3 e 4 ottobre torna a FAENZA (Ravenna) il MEI – Meeting delle Etichette Indipendenti, la più importante rassegna della musica indipendente italiana.

Giunto al suo 25° anno, il MEI 2020 proporrà una speciale edizione che affiancherà alla tradizionale serie di concerti, presentazioni letterarie, convegni e mostre nelle principali piazze faentine, il nuovo format online ExtraMeiWeb, con contenuti esclusivi in streaming sul sito e sulle pagine social ufficiali della manifestazione.

Un’iniziativa promettente, alla luce del boom di visitatori registrati da febbraio ad oggi sui canali web della rassegna: 3mila visitatori unici al giorno sul sito, per un totale di 350mila visitatori totali, e una media di 10mila visualizzazioni al giorno sulle pagine Facebook del MEI e delle associazioni del circuito MEI, per un totale di circa un milione.

«Veri e propri numeri da record – dichiara il patron del Mei Sangiorgi – che si aggiungono agli oltre 200mila spettatori per le dirette de “L’Italia in una Stanza” con 400 artisti coinvolti, del “Festival Day” con oltre 100 festival collegati e dell’IndieRecordStoreDay del 19 giugno, con ben 30 mila spettatori online. Grande successo anche per “School of Rock”, online durante il periodo di quarantena, che ha superato le 15mila visualizzazioni durante una singola lezione».

Sono aperte per gli artisti e le band residenti nei comuni della Regione Emilia Romagna le iscrizioni per MEI SUPERSTAGE, il contest gratuito per esibirsi sul palco del MEI 2020, rivolto agli emergenti under 30. Il bando nazionale, invece, partirà dal 1° luglio. Il termine ultimo per le iscrizioni al concorso è il 30 luglio.
Il concorso è realizzato in collaborazione con AudioCoop (Coordinamento Etichette Discografiche Indipendenti), AIA (Associazione Artisti Indipendenti) e Rete dei Festival (network nazionale dei contest).

In chiusura il 30 giugno le iscrizioni ai contest “Arrangiami! 100 Anni per il futuro” realizzato con Casa Bixio e “La Musica è Lavoro”, dedicato al tema del lavoro e realizzato con la Cisl, con in palio la possibilità di esibirsi al MEI 2020.

In un momento storico in cui il settore degli spettacoli sta vivendo una crisi senza precedenti, il MEI prende parte attiva alle proteste che chiedono alle istituzioni interventi risolutivi. Per questo, assieme agli Stati Generali della Musica Indipendente ed Emergente (il circuito delle associazioni del MEI), aderirà alla Manifestazione Nazionale delle Lavoratrici e dei Lavoratori dello Spettacolo, dell’Arte e della Cultura in programma sabato 27 giugno a Roma.