Uomini e Donne Magazine

cover_uominiedonnemagazine
cover_uominiedonnemagazine

Nasce dal brand televisivo leader di Canale 5 che da oltre 20 anni appassiona quotidianamente oltre tre milioni di telespettatori “Uomini e Donne Magazine”.
Il giornale a cadenza settimanale è composto da 68 pagine di racconto, che narrano e approfondiscono le vicende dei protagonisti del programma. Il prezzo di lancio sarà di soli 50 centesimi.

Attraverso interviste esclusive, focus ad hoc, rubriche e imperdibili rarità l’obiettivo è di svelare ai lettori la sfera più privata e più intima dei tronisti e dei corteggiatori del “Trono classico” e degli amatissimi personaggi del “Trono Over”.
Attraverso aneddoti, curiosità e foto esclusive “Uomini e Donne Magazine” farà conoscere agli appassionati particolari inediti dei loro beniamini.

Ogni giovedì a partire dall’8 di marzo, acquistando la rivista è possibile conoscere attraverso le immagini e le parole quello che avviene dietro le quinte di un programma che ha cambiato la storia della televisione e del modo di raccontare e mettere in campo i propri sentimenti alla ricerca dell’amore ma anche dell’amicizia, del piacere di frequentarsi e di conoscersi.

Arricchiscono le pagine del magazine diverse rubriche tra cui: la Posta del cuore, di Francesco Monte, People, che raccoglie le ultime notizie su ex tronisti ed ex corteggiatori e sulle coppie formatesi grazie al programma, Beauty, con i consigli di bellezza di Giula De Lellis,

Ti racconto un libro, che propone ogni volta un testo da leggere consigliato da uno dei protagonisti del talk, Indovina chi è, un divertente gioco tra passato e presente dei personaggi più amati, le pagine sul Fitness con i preziosi consigli di Jack Vanore, Playlist, per conoscere la musica preferita da tronisti e corteggiatori e i Saluti di Saki, che in questo numero contengono le frasi cult di “Uomini e donne”.

“Premio Bianca d’Aponte in tour”

premio Bianca d'Aponte
premio Bianca d’Aponte

Sta per partire il “Premio Bianca d’Aponte in tour”, tre serate nelle principali città italiane – Milano (il 7 marzo), Roma (il 20 marzo) e Napoli (il 9 aprile) – per presentare le eccellenze del Premio, l’unico contest in Italia riservato a cantautrici, e presentarne il nuovo bando e le finalità artistiche, in vista delle serate finali, che si svolgeranno, come sempre ad Aversa, il 26 e il 27 ottobre 2018.

Il “Premio Bianca d’Aponte in tour” è curato da Enrico Deregibus e Daniela Esposito.
Si parte con Milano dove l’appuntamento sarà il 7 marzo alla Salumeria della musica, storico locale meneghino. Per l’occasione la serata sarà dedicata al tema della donna.

Saliranno sul palco i Favonio (che fungeranno da padroni di casa), Charlotte Ferradini e Irene Ghiotto (vincitrici del d’Aponte rispettivamente nel 2012 e 2015), Helena Helwig (premio della critica nel 2015), Patrizia Cirulli (Premio “La musica della poesia” 2016) e alcuni artisti amici del d’Aponte: Mauro Ermanno Giovanardi, Kaballà, Susanna Parigi, Bruno Marro, Marco Carusino e Massimo Germini. Ingresso 10,00 €, info e prenotazioni: 02.56807350, salumeriadellamusica@gmail.com

A Roma la serata è in programma all’Asino che vola il 20 marzo ed è organizzata insieme a Rapsodica. I primi nomi confermati sono: Mariella Nava (già madrina del Premio), Chiara Morucci, Claudia Angelucci, Elisa Rossi e Federica Morrone (vincitrici del d’Aponte in varie edizioni), Cassandra Raffaele e Agnese Valle (vincitrici del Premio della critica), Gabriella Martinelli e Alessandra Parisi (già finaliste), Alessio Bonomo e Sandro Petrone (ospiti del Premio in varie occasioni). Ma ci sarà spazio anche per alcune sorprese. Ingresso gratuito.

A Napoli la cornice sarà particolarmente prestigiosa, si tratta infatti del Piccolo Bellini. L’evento è realizzato da BeQuiet, un progetto nato nel 2012 da un’idea dell’artista Giovanni Block, che ha intercettato l’esigenza di creare attorno alla canzone d’autore partenopea un vero e proprio circuito, fatto non solo di pubblico ma anche di addetti ai lavori e appassionati.

Il 9 aprile si esibiranno, fra gli altri, Momo e Federica Morrone (vincitrici del d’Aponte nel 2009 e nel 2017), Fede ‘N’ Marlen (Premio della critica ‘Fausto Mesolella’ 2017), Lea, Katres e Alfina Scorza (entrambe premiate negli anni scorsi per la miglior composizione). Saliranno sul palco anche due delle madrine del Premio, Brunella Selo e Fausta Vetere con Corrado Sfogli.

Altri artisti presenti saranno comunicati prossimamente. Ingresso 12€ (intero), 10€ (ridotto), per info e prenotazioni: 081.5499688, botteghino@teatrobellini.it
Il bando del Premio d’Aponte e la scheda di partecipazione al concorso sono disponibili su: www.premiobiancadaponte.it

La partecipazione è gratuita, la scadenza per le iscrizioni è fissata al 28 aprile 2018. Le dieci finaliste saranno selezionate dal Comitato di garanzia del Premio, composto come sempre da cantanti, autori e compositori di notevole rilievo nonché da operatori del settore e critici musicali. Alla vincitrice del premio assoluto sarà attribuita una borsa di studio di € 1.000; per la vincitrice del Premio della critica “Fausto Mesolella” la borsa di studio sarà di € 800.

Riconoscimenti andranno anche alla migliore interprete, al miglior testo ed alla migliore musica.
Nei due giorni del Premio le esibizioni delle finaliste si alterneranno a quelle di alcuni dei nomi più importanti del panorama musicale italiano.

Il successo de “L’Isola dei famosi”

isola-dei-famosi-2018-
isola-dei-famosi-2018-

Ottimo risultato su Canale 5 per “L’Isola dei famosi”, leader indiscusso della prima serata con 4.401.000 telespettatori e il 24.15% di share (24.96% di share sul target commerciale).

Nel corso della puntata, il reality ha toccato picchi che hanno superato i 6.200.000 di telespettatori. Numeri che si incrementano ulteriormente sul pubblico giovane con una media del 29% tra i 15-34enni.

Benissimo anche sul fronte social: “L’isola dei Famosi” è stato il programma tv più commentato sui social in Italia dell’intera giornata di ieri.
In particolare, le interazioni generate su Instagram e Twitter nel corso della puntata sono oltre 406.100.
L’hashtag ufficiale del programma, #Isola, ha conquistato il podio degli argomenti più discussi della serata in Italia e nel mondo.

Gli ascolti di Verissimo

ascolti-tv-sabato-pomeriggio
ascolti-tv-sabato-pomeriggio

Ancora un ottimo risultato per Verissimo che con 2.979.000 spettatori, share del 21.10%, che cresce al 21.27% sul target commerciale, batte anche questa settimana ogni concorrenza, dominando la sua fascia d’ascolto.

Il programma condotto da Silvia Toffanin , che ospitava Filippa Legerback e Marcella Bella ha toccato picchi che hanno sfiorato i 3.200.000 spettatori.

Museo Csac

cineparaprima_
cineparaprima_

Martedì 31 gennaio 2018 l’Archivio-Museo CSAC riapre al pubblico con tante novità per il nuovo anno e un programma ricco di attività dedicate ad adulti e bambini.

VISITA ALL’ABBAZIA DI VALSERENA

Ogni sabato mattina (a partire dal 13 gennaio) alle ore 11 è prevista una visita guidata alla scoperta dell’imponente complesso monastico cistercense di Valserena.
Costo: euro 10; euro 5 per chi usufruisce dell’ingresso gratuito. È gradita la prenotazione.

CSAC NUOVI LABORATORI DIDATTICI:

1° sabato del mese
Progettiamo insieme il tuo libro d’artista.
Il laboratorio prevede la costruzione di un personale e inedito “libro d’artista” a partire dai progetti editoriali e dalle riviste ideate da Ettore Sottsass.

2° sabato del mese
L’archivio prende vita!
I bambini potranno creare narrazioni e sceneggiature partendo dalle opere di Ettore Sottsass, per mettere in scena, interpretare i viaggi e i progetti compiuti dall’artista, nel corso della sua lunga e avventurosa vita.

3° sabato del mese
Costruisci il tuo archivio!
Durante l’attività, ogni bambino con un oggetto personale, darà vita ad una scheda d’archivio raccontando così la storia dei propri ricordi.

4° e 5° sabato del mese
Caccia all’errore!
I piccoli partecipanti osserveranno alcune opere esposte di Ettore Sottsass per trovare le differenze tra gli originali e le riproduzioni consegnate dagli operatori.

Durata di ogni laboratorio: dalle 16 alle 18. Costo: euro 5 a bambino.
È gradita la prenotazione.

FESTA DELL’EPIFANIA

Sabato 6 gennaio, in occasione della festività dell’Epifania, apertura straordinaria dalle ore 10 alle 19 con un ricco programma di attività per adulti e bambini.
Per la giornata, la Locanda Abbazia e l’Archivio-Museo CSAC propongono la possibilità di degustare un aperitivo a prezzo speciale.
Visita guidata e aperitivo: euro 17
Ingresso al Museo e aperitivo: euro 15

Carta del Docente
L’Archivio-Museo CSAC dà la possibilità a tutti i docenti di acquistare biglietti, visite guidate e volumi con la Carta del Docente.

Giorni e orari di apertura:
Martedì, giovedì e venerdì: dalle ore 15 alle 19
Mercoledì, sabato e domenica: dalle ore 10 alle 19
Ricordiamo che l’Archivio- Museo CSAC  è chiuso per le festività natalizie dal 24 dicembre al 1° gennaio 2018.