Trenord per il cicloturismo

viaggi-bici-treno
viaggi-bici-treno

Trenord potenzia l’offerta per il cicloturismo nel tempo libero in Lombardia con l’attivazione di un servizio prenotazione per il weekend dedicato ai gruppi di ciclisti di almeno tre persone, che con il supporto dell’Ufficio Gruppi dell’azienda ferroviaria potranno organizzare il proprio itinerario in treno, con la tranquillità di trasportare le proprie bici a bordo in sicurezza. In più, per la stagione estiva sarà consentito il trasporto di bici su alcune corse sulla linea Brescia-Iseo-Edolo, che portano agli itinerari ciclistici in Valcamonica.

La prenotazione per i gruppi nel weekend
Per prenotare il proprio “posto bici” nel weekend, i gruppi dovranno scrivere all’indirizzo comitive@trenord.it almeno 5 giorni prima della data prevista per il viaggio, comunicando le proprie preferenze di percorso. L’Ufficio Gruppi provvederà a individuare la migliore soluzione di viaggio e a prenotare i posti bici richiesti, inviando conferma via mail. La presenza del gruppo di cicloamatori sarà comunicata al personale di bordo, che supporterà i ciclisti nelle operazioni di salita e discesa e li guiderà nel collocare le biciclette in aree adeguate delle carrozze.

La prenotazione non corrisponderà all’acquisto del titolo di viaggio, che i ciclisti dovranno autonomamente acquistare – per se e per la bicicletta – presso le stazioni tramite biglietterie, rivenditori autorizzati Trenord e distributori automatici oppure online tramite App Trenord ed e-Store sul sito trenord.it.

Chi viaggia singolarmente o in coppia potrà continuare a fare riferimento all’elenco di 700 treni su cui è consentito il trasporto bici già pubblicato sul sito internet dell’azienda.

Sul treno con la bici in Valcamonica
Per favorire il cicloturismo in Valcamonica durante la stagione estiva sarà autorizzato il trasporto bici su alcune corse della linea Brescia-Iseo-Edolo. In particolare, il trasporto sarà consentito fino al 13 settembre e fino a un massimo di 5 bici per treno, sul 90% delle corse feriali e sul 100% di quelle festive.

Paolo Conte, Via con me – Film documentario

PAOLOCONTEPOSTER
PAOLOCONTEPOSTER

Paragonato dal New York Times a Tom Waits e Randy Newman, Conte è uno dei massimi cantori della provincia del mondo: le sue canzoni visive formano un immaginario atlante dell’anima, del suono e della poesia. Perché Conte ti porta via e ti affascina con uno spettacolo di arte varia, fingendo di passare per caso al Bar Mocambo, mentre una tragedia minima incombe tra il sorriso e una furtiva lacrima.

Ora Paolo Conte, Via con me, il film documentario diretto da Giorgio Verdelli, prodotto da Sudovest Produzioni, Indigo Film in collaborazione con Rai Cinema, arriva in anteprima nella sezione Fuori Concorso della 77. Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia per approdare poi nei cinema italiani distribuito da Nexo Digital solo il 28, 29, 30 settembre.

Paolo Conte, Via con me è un itinerario ideale con la voce narrante di Luca Zingaretti per raccontare un personaggio eclettico e, per certi versi, misterioso. Una grande storia, non soltanto musicale. È un intreccio di parole, versi e musiche che scattano foto del nostro immaginario attraverso le canzoni, i concerti, gli amici e le riflessioni del grande artista astigiano.

Trenord: torna Discovery Train per l’estate in Lombardia

trenord
trenord

Per l’estate in Lombardia torna Discovery Train, il programma di Trenord che propone itinerari in treno e sconti per scoprire le località turistiche della Regione: da gite in battello sui laghi a visite alle città d’arte, da una giornata in un parco divertimenti a itinerari in bici su piste ciclabili o a piedi per le vie del trekking.

Le proposte, che per l’estate 2020 si sono arricchite di nuove destinazioni, sono presentate sul sito trenord.it e sull’App Trenord; al momento dell’acquisto, i clienti potranno controllare sul motore orario dell’applicazione la disponibilità di posti sulle corse su cui intendono viaggiare, per organizzare un itinerario nel rispetto delle norme di salvaguardia della salute pubblica.

Per gli itinerari sulle linee Milano-Lecco-Tirano e Milano-Brescia-Verona si ricorda che per alcuni treni, nel fine settimana, è attiva la sperimentazione della prenotazione della corsa, al fine di consentire un monitoraggio dei flussi di viaggiatori.

Oltre che sull’e-Store e sull’App di Trenord, i biglietti Discovery Train sono acquistabili presso le biglietterie, i punti vendita autorizzati e le emettitrici automatiche Trenord.

Discovery Train per i laghi della Lombardia
Una giornata sulle “spiagge della Lombardia”, tra una gita in battello, una visita a borghi e ville storiche, escursioni naturalistiche: Discovery Train porta i clienti sulle sponde di tutti i laghi lombardi, proponendo itinerari che abbinano al viaggio in treno sconti per la navigazione e per l’ingresso in punti di interesse.

Tour Primo Bacino – Lago di Como. Nuovo itinerario dedicato al Lario che esplora i borghi vicini a Como, il tour consente di raggiungere dal capoluogo le località di Cernobbio, Blevio, Montrasio e Torno. Il biglietto speciale, acquistabile fino al 31 dicembre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Como e la libera navigazione tra le località a un costo di 17,50 euro per gli adulti e 8,70 euro per i ragazzi fino a 13 anni.

Lago di Como Tour. L’itinerario attraversa il Lario, da Como a Lecco, con una sosta nella suggestiva Bellagio. Il biglietto speciale, acquistabile fino al 4 ottobre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Como o Lecco e la navigazione per gli itinerari Como-Bellagio-Lecco o Lecco-Bellagio-Como al costo di 19,70 euro per gli adulti e 10 euro per i ragazzi fino ai 13 anni.

Tesori del Lago di Como. Un tour che percorre tutto il lago, toccando i borghi più belli e i punti più suggestivi sulle sue sponde: il biglietto speciale, acquistabile fino al 4 ottobre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia fino a Varenna e da lì la libera navigazione tra Menaggio, Bellagio, Cadenabbia, Tremezzo/Villa Carlotta e Lenno al costo di 25 euro per gli adulti, 14 per i ragazzi fino ai 13 anni e 50 euro per le famiglie (2 adulti + 2 ragazzi fino ai 13 anni). Il biglietto offre sconti per la visita a Villa Carlotta.

Perle del Lago di Lugano – Porto Ceresio. L’itinerario che comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Porto Ceresio e da lì la navigazione fino a Morcote o Melide, invita a scoprire i paesaggi del lago di Lugano. Il biglietto è utilizzabile solo nei giorni feriali ed è acquistabile fino al 16 novembre 2020 al costo di 19,50 euro. Il titolo di viaggio consente di usufruire di sconti dedicati sul Lunch Tour e per l’ingresso al parco Scherrer.

Lago Maggiore Tour. Raggiungere le sponde del lago Maggiore per scoprire perle nascoste come l’eremo di Santa Caterina del Sasso o Villa Taranto e visitare l’Isola Bella e l’Isola dei Pescatori: queste le opzioni offerte dal biglietto speciale, acquistabile fino all’11 ottobre 2020, che comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Laveno o Arona e la navigazione tra le due località. Il biglietto, che ha un costo di 25,40 euro per gli adulti e di 14,30 euro per i ragazzi fino ai 13 anni, dà inoltre la possibilità di usufruire di uno sconto di 4,50 euro per l’ingresso a Villa Taranto.

Monte Isola – Lago d’Iseo. L’itinerario propone la visita ai borghi che si affacciano sul lago e a Monte Isola, l’isola lacustre più grande d’Italia, che ammalia i turisti per il suo fascino senza tempo e per tesori artistici e storici quali la medievale Rocca Martinengo e il Santuario della Madonna di Ceriola. Il biglietto speciale, acquistabile fino al 31 dicembre 2020, comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Sulzano, Sale Marasino o Iseo (raggiungibile in treno fino al 31 agosto 2020 per un’ordinanza di Regione Lombardia) al costo di 15 euro.

Lago di Garda Tour. Un itinerario che permette di godere dei paesaggi suggestivi e dei borghi che si affacciano sulle sponde del lago più grande d’Italia: dagli scorci di Peschiera, all’antico porto di Desenzano, passando per i complessi archeologici romani di Sirmione e il parco termale di Lazise. Il biglietto, acquistabile fino al 4 ottobre 2020, comprende il viaggio andata e ritorno da tutta la Lombardia fino a Desenzano o Peschiera del Garda e la libera navigazione sul basso Garda a un costo di 25,40 euro per gli adulti e 18,90 euro per i ragazzi fino ai 13 anni.

Discovery Train per il divertimento
Una giornata a Gardaland Park, senza problemi di traffico o di parcheggio: il biglietto speciale Trenord comprende il viaggio in treno andata e ritorno da tutta la Lombardia a Peschiera del Garda e l’ingresso giornaliero al parco divertimenti a soli 44 euro. Dalla stazione Gardaland Park è disponibile una navetta gratuita. Il biglietto speciale è acquistabile fino al 1 novembre 2020.

Discovery Train alla scoperta di montagne e parchi
Trenord offre due nuovi modi per scoprire la Lombardia legando il treno alla bicicletta o a suggestive passeggiate. La nostra regione è ricca di piste ciclabili e di percorsi di trekking, con tanti itinerari e paesaggi sempre diversi, per tutti i gusti e per tutti i livelli di allenamento.

Con Train&Bike, il biglietto ferroviario di Trenord consente di usufruire di sconti per il noleggio biciclette e per visite guidate “su due ruote”. Grazie a convenzioni con punti noleggio biciclette locali, Trenord porta i viaggiatori a Mantova e nel parco del Mincio, in Valtellina e Valmalenco e sui laghi di Iseo e di Garda.

Con Train&Trek Trenord propone sconti sul biglietto ferroviario per le tratte lungo le storiche Via Francisca e Via Francigena e un biglietto speciale (Lecco Open Rail) che consente il viaggio in treno di andata e ritorno da tutta la Lombardia a Lecco e la libera circolazione tra Lecco e Colico e garantisce sconti per la visita siti di interesse naturalistico e storico-artistico.

Discovery Train per le città d’arte
In treno alla scoperta dei tesori d’arte, storia e cultura delle principali città della Lombardia, per riscoprire la bellezza di centri storici ricchi di tradizione e vitalità. Il biglietto ferroviario consente di usufruire di tariffe agevolate anche sull’ingresso a numerose mostre, musei e monumenti.

In più, per gli abbonati Trenord è possibile acquistare, a un prezzo speciale, l’Abbonamento Musei Lombardia, che permette di visitare oltre 100 musei in tutta la Regione.

“Grand Tour d’Italia a piccoli passi” di Philippe Daverio

Philippe Daverio
Philippe Daverio

Sulla scorta del grande successo de La Buona Strada, dedicato agli itinerari in Lombardia, Philippe Daverio ci fa da cicerone attraverso le bellezze del nostro Paese, in una sorta di “visita guidata” di quel museo diffuso che è l’Italia: chiese, monumenti, gallerie e opere d’arte.

I  luoghi – noti, meno noti o decisamente insoliti – sono scelti e raccontati in maniera non sistematica, in base ai viaggi e agli interessi che l’autore ha coltivato negli anni,
viaggiando in Italia per il suo lavoro di autore, professore e conferenziere.

Un volume che supera il meccanismo un po’ schematico della guida turistica e si propone come un itinerario suggestivo e visionario, un viaggio “lento” alla
scoperta di volta in volta di un aspetto storico o artistico che racconta un pezzo della storia culturale del nostro Paese.

In libreria dal 20 novembre

Festival Toscano di Musica Antica

auser_ph-FABIO-MUZZI.
auser_ph-FABIO-MUZZI.

È conosciuta in tutto il mondo per la sua torre. Ma Pisa è custode di molti altri tesori architettonici e paesaggistici che la 23esima edizione del Festival Toscano di Musica Antica, curato da Fondazione Teatro di Pisa e l’ensemble in residenza Auser Musici con la direzione artistica di Carlo Ipata, abbinerà dal 30 agosto al 2 settembre 2018 a perle musicali di rara bellezza.

L’idea sottesa a tutta la manifestazione è quella di un viaggio musicale attraverso il Romanico Pisano, una sorta di itinerario culturale a 360° per regalare un’esperienza unica nel cuore di Pisa.

Ogni giornata del festival prevede una visita guidata la mattina, un concerto pomeridiano, una degustazione enogastronomica e il grande concerto serale con alcuni tra i più importanti nomi italiani della scena musicale antica.

Per il concerto inaugurale, giovedì 30 agosto presso la Chiesa di San Michele in Borgo, l’ensemble Auser Musici eseguirà in prima mondiale un’opera di Antonio Vivaldi appena scoperta a Pisa proprio da Carlo Ipata.

I giorni successivi prevedono una visita guidata del centro storico della città, una visita guidata all’interno del Parco di San Rossore, il secondo parco della Toscana per dimensioni, e una serie di degustazioni all’interno di cantine ed agriturismi del territorio.

Tra gli artisti ospiti dei concerti serali, tra gli altri, La Reverdie (ensemble specializzato in musica medievale), Odechaton (pluripremiato ensemble vocale) e l’ensemble Aurora, diretto da Aaron Carpene.

Gli scenari saranno soprattutto quelli delle chiese e basiliche che si affacciano lungo il corso del fiume Arno: la mistica geometria di San Sepolcro, la pura solitudine di San Piero a Grado, la prospettiva escheriana di San Michele degli Scalzi, la laica sacralità di Santo Stefano dei Cavalieri e ancora le tarsie e capitelli di Biduino di San Paolo all’Orto, la semplicità tutta “romanica” di Sant’Andrea.