Italo: polizze assicurative dipendenti

dipendentiItalo
dipendentiItalo

ITALO: CONTINUA A CRESCERE IL SISTEMA DI WELFARE ITALES

NUOVE POLIZZE ASSICURATIVE PER I DIPENDENTI E LE PROPRIE FAMIGLIE

 

Il welfare di Italo, itales, continua ad arricchire l’offerta dedicata a tutti i dipendenti e ai loro familiari.

Italo, che da sempre pone i dipendenti al centro dei suoi progetti, continua ad investire sulla sicurezza e salute dei suoi collaboratori, specialmente in un periodo complicato come quello attuale segnato dalla pandemia. La società infatti, a tutela del benessere del suo personale, fornisce più strumenti possibili per fronteggiare questa situazione e conciliare al meglio la sfera lavorativa con quella privata, consentendo di fronteggiare agevolmente anche le condizioni di emergenza e difficoltà: ne sono una riprova iniziative quali la teleconsultazione medica attiva tutti i giorni 24 ore su 24, il servizio di supporto psicologico o l’assicurazione covid.

Da oggi due nuove opportunità: grazie alla collaborazione con Willis Towers Watson (società leader a livello globale nella consulenza, nel brokeraggio e nell’offerta di soluzioni alle imprese e alle istituzioni), Italo ha attivato due polizze assicurative in favore dei suoi collaboratori. Queste polizze, completamente gratuite per i dipendenti Italo, mirano a tutelare il futuro della persona e concedono la possibilità di estendere tale copertura anche ai propri cari.

La prima è la LONG TERM CARE, ideata per garantire una rendita vitalizia mensile oltre che un’indennità “una tantum” nel caso di perdita di autosufficienza. La polizza può essere estesa anche alla famiglia del dipendente (che se interessato potrà attivarla per i propri cari a condizioni vantaggiose) e copre anche la non autosufficienza derivante da patologie pregresse.

La seconda polizza riguarda il BONUS VITA, che garantisce un sostegno economico agli eredi del dipendente in caso di prematura scomparsa. Questo bonus potrà essere ampliato tramite un contributo versato dal collaboratore.

Strumenti volti a tutelare il futuro che arricchiscono il pacchetto di welfare Italo, focalizzato sulle necessità dei dipendenti, spaziando dal tempo libero alla mobilità, dalla formazione all’assistenza medica.

Una nuova iniziativa di Italo che, in attesa di ripartire con i suoi collegamenti lungo tutta Italia con nuovi progetti innovativi e sicuri dedicati ai viaggiatori, concentra i suoi sforzi sulla sicurezza e il benessere delle sue persone.

Comunicato Italo Antitrust

Treni ad alta velocità
Treni ad alta velocità

In merito alla richiesta di informazioni ricevuta nella giornata di ieri dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ed avente ad oggetto il presunto aumento dei prezzi registrati nel periodo natalizio, Italo conferma di aver, come sempre, agito nel pieno rispetto delle norme a tutela dei consumatori e del mercato.
L’Azienda, società interamente privata, a causa della seconda ondata di contagi e dei conseguenti provvedimenti emanati dal Governo, si è vista costretta ancora una volta, in un anno straordinario come quello in corso, a ridurre la propria offerta commerciale a 8 servizi giornalieri da fine ottobre a fronte di un calo della domanda che ha raggiunto picchi di oltre il 90%.
Nonostante questo, Italo sta ponendo in essere uno sforzo significativo per aumentare di poche unità i treni in circolazione, sempre nel rispetto del coefficiente di riempimento massimo che per il settore AV dallo scorso mese di aprile è pari al 50%, al fine di garantire un servizio ai cittadini in un periodo delicato e importante per tutti come il Natale. Stiamo svolgendo l’attività per la quale esistiamo, nel pieno rispetto delle norme che regolano il mercato.
L’atteggiamento di alcune associazioni dei consumatori che, senza scrupolo, cavalcano con parole gravi come “speculazioni e vittorie” una legittima richiesta dell’Autorità competente alla quale risponderemo, come già detto, con trasparenza e tempestività, stupisce e preoccupa. E’una condotta che riteniamo grave e dannosa per la nostra reputazione, per il mercato, per i nostri passeggeri e per tutto il Paese.

Precisazione Italo – nuovo orario invernale

Italo
Italo

ITALO: PRECISAZIONE ORARIO INVERNALE 2020-21

A seguito di notizie di stampa relative a nuovi orari di Italo, teniamo a precisare che l’unico orario ufficiale dei nostri treni è quello che pubblica la compagnia.
A seguito della pandemia e delle restrizioni governative dovute ai numerosi contagi, non abbiamo ancora potuto emettere un orario completo per la stagione invernale come gli anni passati, ma lo aggiorniamo periodicamente adeguando la nostra offerta al periodo che stiamo vivendo.
Non appena ci saranno aggiornamenti sulla situazione di emergenza sanitaria, saremo felici di informare tutti i passeggeri e gli organi di stampa sull’evoluzione del nostro orario e sulle novità alle quali stiamo lavorando.

Italo: treni straordinari

Treno Italo
Treno Italo

Italo informa che al fine di ridurre i forti disagi arrecati ai suoi passeggeri dall’immediata e inattesa ordinanza del 1 agosto che ha revocato con decorrenza immediata la possibilità di deroga al distanziamento prevista dal dpcm del 14 luglio, nei giorni 3 e 4 agosto ha effettuato un treno straordinario da Roma a Reggio Calabria. A partire dal giorno 5 agosto, fino a cessata esigenza, saranno effettuati, in modo stabile, n° 2 treni straordinari Milano C.le – Reggio Calabria (un’andata ed un ritorno) al giorno.

Italo Raddoppia i viaggi

Italo
Italo

Italo raddoppia i viaggi: da 24 a 48 servizi al giorno con il nuovo orario estivo
Nuovi collegamenti no stop fra Roma e Milano, servizi aggiuntivi fra Torino e Napoli e potenziamento dei viaggi per il Veneto
Ieri il debutto sulla Torino – Reggio Calabria: tutta Italia connessa senza cambi intermedi
Il Cilento e la Calabria fanno il loro ingresso nel network di Italo. Dal 2 luglio nuove fermate a Scalea e Vibo Pizzo

Roma,15 giugno 2020. Al via l’estate di Italo. Continua a crescere gradualmente l’offerta della società, che da ieri con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo, ha raddoppiato i viaggi giornalieri: da 24 a 48. Viaggi sempre all’insegna della sicurezza a bordo treno, rispettando tutte le misure di sicurezza anti covid a tutela dei viaggiatori.
Diventano così 19 i viaggi quotidiani sulla direttrice Torino-Milano-Napoli-Salerno, con un incremento di 7 servizi, introducendo orari strategici per i viaggiatori, costruiti su misura per le esigenze di chi si sposta come ad esempio la partenza alle 7.33 da Torino che consente di arrivare a Salerno subito dopo pranzo, quella da Milano alle 13.40 per essere nel capoluogo campano prima delle 20, oppure la partenza da Napoli alle 9.20 del mattino che consente ai passeggeri di raggiungere Milano in sole 5 ore.
Crescono poi i collegamenti diretti fra Roma e Milano, sono infatti 7 i no stop di Italo grazie all’avvio di 5 servizi aggiuntivi da ieri. Anche in questo caso frequenze studiate per chi si sposta quotidianamente fra le due città: si parte da Milano alle 7.15 per essere a Roma alle 10.25, alle 16.15 per rientrare a Roma alle 19.25 o dalla capitale nuovo servizio alle 16.05 per il rientro Milano alle 19.15. Tutti questi collegamenti sono poi prolungati su Napoli, per consentire ai viaggiatori campani di avere maggiori soluzioni di viaggio per i propri spostamenti.
C’è poi il Veneto che vede crescere i servizi Italo a 10 per la città di Venezia e 8 per Verona. Città d’arte e località strategiche al centro di un’estate italiana caratterizzata dal turismo interno. 4 i nuovi collegamenti fra Venezia, Roma e Napoli (introdotte corse per coprire tutto l’arco della giornata come la partenza alle 7.05 da Venezia ed il rientro nel capoluogo veneto alle 18.55) e 6 le nuove corse fra Roma e Verona (alcune di queste serviranno anche le città di Napoli, Brescia e Bergamo).
Italo ha poi fatto il suo debutto ieri sulla linea Torino – Reggio Calabria, collegando tutta Italia con la comodità di viaggiare su un unico treno, senza necessità di effettuare dei cambi intermedi. Un nuovo modo di viaggiare, con collegamenti da e per il Nord effettuati con treni Italo di ultima generazione, con sedute confortevoli e spaziose, servizi di intrattenimento a bordo e connessione wi-fi gratuita in ogni carrozza, offrendo al Meridione un’esperienza di viaggio innovativa rispetto al passato.
Questa direttrice, servita da 4 collegamenti quotidiani, dà la possibilità di ampliare il network Italo, introducendo così anche la Calabria, con le fermate di Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Rosarno, Lamezia Terme e Paola, ed il Cilento, con fermate a Sapri, Vallo della Lucania ed Agropoli/Castellabate. Non finisce qui: dal 2 luglio il network calabrese crescerà ancora in quanto Italo fermerà anche nelle stazioni di Scalea e Vibo Pizzo, per portare i tanti turisti in vacanza e offrire un nuovo collegamenti ai cittadini calabresi.
Da Torino, passando per Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno, Italo unisce oggi lo stivale con 2 partenze da Torino (alle 5:23 ed alle 13:19) ed altre 2 da Reggio Calabria verso il Nord (7:30 e 13:30).
Un’importante crescita del network di Italo che rafforza la sua presenza al Sud, in vista anche di un’estate proiettata alla riscoperta delle bellezze del nostro Paese, con una forte spinta al turismo interno. Grazie alla partnership con Hertz, Italo agevola gli spostamenti dei suoi viaggiatori in vista dell’estate, consentendo di arrivare nelle principali stazioni italiane e poi noleggiare l’auto per raggiungere le mete desiderate. Dopo l’acquisto del biglietto si prenota il veicolo direttamente dal sito www.italotreno.it con il vantaggio di uno sconto del 10% sul noleggio Hertz e, per i clienti iscritti al Programma Italo Più, accumulo punti fedeltà e promozioni dedicate.