Italo: treni straordinari

Treno Italo
Treno Italo

Italo informa che al fine di ridurre i forti disagi arrecati ai suoi passeggeri dall’immediata e inattesa ordinanza del 1 agosto che ha revocato con decorrenza immediata la possibilità di deroga al distanziamento prevista dal dpcm del 14 luglio, nei giorni 3 e 4 agosto ha effettuato un treno straordinario da Roma a Reggio Calabria. A partire dal giorno 5 agosto, fino a cessata esigenza, saranno effettuati, in modo stabile, n° 2 treni straordinari Milano C.le – Reggio Calabria (un’andata ed un ritorno) al giorno.

Italo Raddoppia i viaggi

Italo
Italo

Italo raddoppia i viaggi: da 24 a 48 servizi al giorno con il nuovo orario estivo
Nuovi collegamenti no stop fra Roma e Milano, servizi aggiuntivi fra Torino e Napoli e potenziamento dei viaggi per il Veneto
Ieri il debutto sulla Torino – Reggio Calabria: tutta Italia connessa senza cambi intermedi
Il Cilento e la Calabria fanno il loro ingresso nel network di Italo. Dal 2 luglio nuove fermate a Scalea e Vibo Pizzo

Roma,15 giugno 2020. Al via l’estate di Italo. Continua a crescere gradualmente l’offerta della società, che da ieri con l’entrata in vigore del nuovo orario estivo, ha raddoppiato i viaggi giornalieri: da 24 a 48. Viaggi sempre all’insegna della sicurezza a bordo treno, rispettando tutte le misure di sicurezza anti covid a tutela dei viaggiatori.
Diventano così 19 i viaggi quotidiani sulla direttrice Torino-Milano-Napoli-Salerno, con un incremento di 7 servizi, introducendo orari strategici per i viaggiatori, costruiti su misura per le esigenze di chi si sposta come ad esempio la partenza alle 7.33 da Torino che consente di arrivare a Salerno subito dopo pranzo, quella da Milano alle 13.40 per essere nel capoluogo campano prima delle 20, oppure la partenza da Napoli alle 9.20 del mattino che consente ai passeggeri di raggiungere Milano in sole 5 ore.
Crescono poi i collegamenti diretti fra Roma e Milano, sono infatti 7 i no stop di Italo grazie all’avvio di 5 servizi aggiuntivi da ieri. Anche in questo caso frequenze studiate per chi si sposta quotidianamente fra le due città: si parte da Milano alle 7.15 per essere a Roma alle 10.25, alle 16.15 per rientrare a Roma alle 19.25 o dalla capitale nuovo servizio alle 16.05 per il rientro Milano alle 19.15. Tutti questi collegamenti sono poi prolungati su Napoli, per consentire ai viaggiatori campani di avere maggiori soluzioni di viaggio per i propri spostamenti.
C’è poi il Veneto che vede crescere i servizi Italo a 10 per la città di Venezia e 8 per Verona. Città d’arte e località strategiche al centro di un’estate italiana caratterizzata dal turismo interno. 4 i nuovi collegamenti fra Venezia, Roma e Napoli (introdotte corse per coprire tutto l’arco della giornata come la partenza alle 7.05 da Venezia ed il rientro nel capoluogo veneto alle 18.55) e 6 le nuove corse fra Roma e Verona (alcune di queste serviranno anche le città di Napoli, Brescia e Bergamo).
Italo ha poi fatto il suo debutto ieri sulla linea Torino – Reggio Calabria, collegando tutta Italia con la comodità di viaggiare su un unico treno, senza necessità di effettuare dei cambi intermedi. Un nuovo modo di viaggiare, con collegamenti da e per il Nord effettuati con treni Italo di ultima generazione, con sedute confortevoli e spaziose, servizi di intrattenimento a bordo e connessione wi-fi gratuita in ogni carrozza, offrendo al Meridione un’esperienza di viaggio innovativa rispetto al passato.
Questa direttrice, servita da 4 collegamenti quotidiani, dà la possibilità di ampliare il network Italo, introducendo così anche la Calabria, con le fermate di Reggio Calabria, Villa San Giovanni, Rosarno, Lamezia Terme e Paola, ed il Cilento, con fermate a Sapri, Vallo della Lucania ed Agropoli/Castellabate. Non finisce qui: dal 2 luglio il network calabrese crescerà ancora in quanto Italo fermerà anche nelle stazioni di Scalea e Vibo Pizzo, per portare i tanti turisti in vacanza e offrire un nuovo collegamenti ai cittadini calabresi.
Da Torino, passando per Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno, Italo unisce oggi lo stivale con 2 partenze da Torino (alle 5:23 ed alle 13:19) ed altre 2 da Reggio Calabria verso il Nord (7:30 e 13:30).
Un’importante crescita del network di Italo che rafforza la sua presenza al Sud, in vista anche di un’estate proiettata alla riscoperta delle bellezze del nostro Paese, con una forte spinta al turismo interno. Grazie alla partnership con Hertz, Italo agevola gli spostamenti dei suoi viaggiatori in vista dell’estate, consentendo di arrivare nelle principali stazioni italiane e poi noleggiare l’auto per raggiungere le mete desiderate. Dopo l’acquisto del biglietto si prenota il veicolo direttamente dal sito www.italotreno.it con il vantaggio di uno sconto del 10% sul noleggio Hertz e, per i clienti iscritti al Programma Italo Più, accumulo punti fedeltà e promozioni dedicate.

Italo, triplicati i viaggi giornalieri

Italo
Italo

Dal 3 giugno aumenta l’offerta di Italo: triplicati i viaggi giornalieri
24 servizi al giorno rispetto agli 8 precedenti e dal 14 giugno, con il nuovo orario estivo, collegamenti per le nuove destinazioni in Cilento e Calabria

Roma, 3 giugno 2020. Italo da oggi, con la riapertura del traffico fra regioni differenti, aumenta i propri servizi triplicando la sua offerta da 8 a 24 viaggi quotidiani, sempre nel rispetto di tutte le norme di sicurezza previste come il distanziamento fra i viaggiatori con i sedili non utilizzabili contrassegnati e non prenotabili, specifici interventi di sanificazione a bordo treno ed in stazione, dispenser di gel disinfettante in carrozza e controlleria biglietti a distanza adeguata fra personale Italo e viaggiatori per la tutela di tutti i presenti a bordo treno.
Dagli 8 collegamenti giornalieri, 6 sulla dorsale Torino-Milano-Roma-Napoli e 2 sulla tratta Roma-Venezia, da oggi diventano 24 i servizi di Italo: 16 sulla Roma-Milano, con alcune corse che proseguono su Torino, Napoli e Salerno, 6 sulla linea Roma-Venezia (con 4 corse prolungate su Napoli) e 2 sulla Roma-Bolzano.
Un’offerta triplicata che dà modo di avere maggiori frequenze e disponibilità orarie per coprire tutto l’arco della giornata, reintroducendo orari strategici quali le partenze alle 7.40, 15.15 e 18.40 da Milano Centrale verso Roma e Napoli, oppure quelle delle 6.20 da Napoli per Torino e delle 7.40 per Milano (che danno la possibilità di raggiungere la Capitale prima delle 9) o quella delle 8.55 da Roma verso Venezia.
Dal 14 giugno poi, con l’entrata in vigore dell’orario estivo, tra novità e graduali incrementi, spicca l’introduzione nel network di nuove città e quindi nuove corse. In previsioni di vacanze italiane Italo approderà con 4 servizi al giorno in Cilento ed in Calabria. Si potrà arrivare fino a Reggio Calabria senza cambi, garantendo collegamenti diretti da Torino, Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno. Ci saranno fermate intermedie che consentiranno di raggiungere il Cilento, facendo fermata ad Agropoli/Castellabate, Vallo della Lucania e Sapri, proseguendo poi verso la Calabria, collegando Paola, Lamezia Terme, Rosarno, Villa San Giovanni e Reggio Calabria. saranno 2 le partenze da Torino verso Reggio Calabria (5:23 e 13:19) ed altrettante ce ne saranno da Reggio per tornare verso il Nord (7:30 e 13:30).

Per tutta la stagione estiva, comunque, l’offerta di Italo continuerà a crescere gradualmente, per accompagnare sempre più facilmente e comodamente gli Italiani in vacanza alla riscoperta del nostro Paese, servendolo da Nord a Sud.

Italo pronto a ripartire

Italo
Italo

ITALO PRONTO A RIPARTIRE CON PIU’ TRENI E IL GIUSTO DISTANZIAMENTO FRA I VIAGGIATORI
DAL 21 MAGGIO 8 SERVIZI AL GIORNO CHE RADDOPPIERANNO ENTRO META’ GIUGNO E AUMENTERANNO GRADUALMENTE PER TUTTA L’ESTATE
CON L’ORARIO ESTIVO (14 GIUGNO) ITALO ARRIVERA’ FINO A REGGIO CALABRIA, PORTANDO GLI ITALIANI IN CILENTO E IN CALABRIA DA DOVE SI POTRANNO RAGGIUNGERE ANCHE GLI ARCIPELAGHI SICILIANI. SI ATTRAVERSERA’ TUTTA ITALIA, DA TORINO A REGGIO CALABRIA, CON LO STESSO TRENO
DA LUGLIO SERVITE ANCHE RIMINI, RICCIONE, PESARO E ANCONA: ALLA RISCOPERTA DELLE METE ITALIANE

Roma, 20 maggio 2020. Italo è pronto a ripartire, per superare la crisi coronavirus e collegare di nuovo l’Italia. Previsto da domani un incremento dei viaggi giornalieri, nel rispetto di tutte le misure di sicurezza. Primo fra tutti il distanziamento fra i viaggiatori, con i sedili non utilizzabili contrassegnati e non prenotabili in fase di acquisto per rispettare la nuova disposizione dei posti a scacchiera a garanzia della distanza di sicurezza. Dato il delicato momento, attuate poi altre misure quali i regolari interventi di sanificazione e pulizia a bordo treno, l’installazione di dispenser di gel disinfettante in carrozza, la disponibilità di kit di sicurezza per chi ne fosse sprovvisto e la controlleria biglietti nel rispetto delle giuste distanze.
A partire da domani, in aggiunta ai 2 servizi attuali tra Roma e Venezia, saranno reintrodotte 6 nuove partenze sulla dorsale Torino-Milano-Roma-Napoli. Questi servizi sono studiati per coprire tutto l’arco della giornata, dando la possibilità ai viaggiatori di partire da stazioni quali Milano Centrale alle ore 06:40, 10:40 e 15:40 con arrivo a Roma Termini rispettivamente alle ore 10:19, 14:19 e 19:19 e da Roma Termini verso Milano Centrale alle ore 08:40, 15:40 e 17:40 con arrivo alle ore 12:20, 19:20 e 21:20
I servizi saranno raddoppiati entro l’ingresso dell’orario estivo e continueranno gradualmente ad aumentare per tutta l’estate.
Da oggi inoltre riaperte le biglietterie Italo, nel rispetto di tutte le norme di sicurezza, nelle stazioni di Torino Porta Susa, Torino Porta Nuova, Milano Centrale, Roma Termini e Napoli Centrale, per garantire come sempre assistenza e supporto ai viaggiatori in fase di acquisto e non solo.
Dal 14 giugno poi, con l’entrata in vigore dell’orario estivo, Italo introdurrà nuove città nel proprio network. In previsione di una stagione dedicata al turismo interno, la società approderà con 4 servizi al giorno in Cilento ed in Calabria. Si potrà arrivare fino a Reggio Calabria senza cambi, garantendo collegamenti diretti da Torino, Milano, Reggio Emilia, Bologna, Firenze, Roma, Napoli e Salerno. Ci saranno fermate intermedie che consentiranno di raggiungere le meraviglie del Cilento quali Agropoli/Castellabate, Vallo della Lucania e Sapri, proseguendo poi verso la Calabria, servendo così Paola, Lamezia Terme, Rosarno e Villa San Giovanni, terminando la corsa a Reggio Calabria. In questo modo i viaggiatori avranno anche la possibilità di raggiungere gli arcipelaghi siciliani direttamente da Reggio Calabria e Villa San Giovanni, oltre che godere delle bellezze calabresi. I biglietti per queste nuove destinazioni sono da oggi in vendita: saranno 2 le partenze da Torino verso Reggio Calabria (5:23 e 13:19) ed altrettante ce ne saranno da Reggio per tornare verso il Nord (7:30 e 13:30). Una nuova zona del Paese servita da Italo, ricca di bellezze artistiche e naturalistiche da riscoprire.
Anche il mese di luglio sarà protagonista in casa Italo: saranno introdotti 6 nuovi servizi che collegheranno alcune delle città già presenti nel network di Italo alle nuove fermate di Rimini, Riccione, Pesaro e Ancona. Nuove mete che consentiranno alle famiglie italiane di concedersi un relax tutto italiano.
Un’estate 2020 targata Italo con la volontà di ripartire insieme al Paese, offrendo sempre nuovi servizi e nuove soluzioni di viaggio.

Italo: tutte le iniziative per la sicurezza

Italo
Italo

Tutte le iniziative di Italo per la sicurezza
Sanificazione costante a bordo treno per la tutela dei viaggiatori e dei dipendenti, disposizione di posti alternati e biglietti nominativi. Supporto a Protezione Civile e Croce Rossa Italiana per fronteggiare l’emergenza

Roma, 4 maggio 2020. La sicurezza dei viaggiatori e dei suoi dipendenti per Italo è da sempre un punto fondamentale della propria strategia.

Ancor più in un momento storico come quello attuale, segnato dall’emergenza Covid-19, Italo sta mettendo in campo tutte le misure volte a tutelare il benessere della comunità. Garantendo i più alti standard igienico-sanitari, in linea con le indicazioni fornite dal Ministero della Salute, Italo prevede regolari interventi di pulizia a bordo treno con specifici prodotti antibatterici e disinfettanti: viene effettuata un’accurata attività di sanificazione prima della partenza (comprendente anche sedili, tavolini, ecc.), durante il viaggio le superfici con maggior contatto (maniglie, pulsanti di apertura porte, ecc.) vengono igienizzate dal personale di pulizia presente in treno e i filtri dell’aria condizionata vengono sostituiti frequentemente.
Sono stati fra l’altro installati all’ingresso di ogni carrozza i dispenser di gel disinfettante, così come nelle toilette è stato introdotto apposito sapone disinfettante per le mani, e per mantenere il distanziamento di sicurezza i sedili non utilizzabili sono appositamente contrassegnati e non potranno essere prenotati in fase di acquisto grazie ad una nuova disposizione dei posti che prevede un assetto a scacchiera per garantire la giusta distanza fra i passeggeri, che dovranno munirsi di mascherine per accedere a bordo treno. I biglietti devono essere nominativi e possono essere acquistati dal sito web italotreno.it, dall’app Italo Treno, dal contact center di Italo allo 060708 e dalle biglietterie automatiche presenti in stazione, frequentemente igienizzate e sanificate. Le biglietterie in stazione saranno riaperte a breve ed in un secondo momento è prevista la riapertura delle lounge Italo Club.
Il personale Italo, che al momento non erogherà il servizio di welcome drink e catering a bordo per limitare le possibilità di contatto e salvaguardare il benessere di tutti, è comunque pronto ad assistere il viaggiatore in ogni fase del tragitto, è istruito sulla gestione delle emergenze e dotato di tutti i dispositivi di protezione individuale. Proprio a favore del suo personale Italo ad inizio emergenza ha deciso di destinare una copertura sanitaria ad hoc, in caso di contagio da coronavirus, per assistere il dipendente non solo durante il ricovero ma supportandolo anche nel post, fornendo un aiuto pratico con servizi a supporto delle attività quotidiane (baby sitter, pet sitter, consegna spesa a domicilio, ecc.).
Italo, che attualmente effettua 2 soli servizi giornalieri fra Roma e Venezia, nella settimana fra il 18 ed il 24 maggio, nel caso in cui le disposizioni governative aboliranno il vincolo di spostamenti fra regioni differenti, inizierà a reinserire progressivamente le corse e le tratte in funzione della domanda di trasporto.
Ma Italo vuole essere vicino a tutti coloro che stanno fronteggiando in prima linea questa situazione e quindi, dopo aver garantito ai volontari della Croce Rossa la possibilità di spostarsi gratuitamente sui nostri treni, anche per il mese di maggio, per consegnare beni di prima necessità, ha deciso di aiutare anche la Protezione Civile. I nostri treni saranno infatti a disposizione della Protezione Civile, garantendo ai suoi medici ed operatori sanitari volontari la possibilità di spostarsi gratuitamente per prestare supporto.