“Signor tenente”, il nuovo singolo di Marco Masini

Marco-Masini_Foto-di-Angelo-Trani.j
Marco-Masini_Foto-di-Angelo-Trani.j

Da oggi, mercoledì 4 ottobre, è online il video di “Signor tenente”, il nuovo singolo in radio di MARCO MASINI, cover dell’indimenticabile amico e collega Giorgio Faletti che era stata presentata al 67° Festival di Sanremo facendo guadagnare all’artista il podio nella serata cover.

Il video, con la regia di Gaetano Morbioli, è visibile al seguente link: http://vevo.ly/OS1ack.

Racconta Marco Masini: «Ho avuto l’onore di incontrare Giorgio negli anni passati. Il piacere immenso di averlo avuto fra il pubblico durante un mio concerto. La possibilità di seguire alcuni suoi consigli artistici e non. L’emozione infinita nel musicare e adattare, a una mia melodia, un suo testo, per poi cantarlo e interpretarlo (“Gli anni che non hai”). Sarebbe fantastico poterlo fare ancora, ma mi accontento di riarrangiare un suo brano storico ed eterno. Uno di quei rarissimi successi italiani che però nessuno canta mai ai Karaoke o nei piano-bar. Signor Tenente. “Le paure cambiano, ma il risultato è sempre lo stesso».

La nuova versione di “Signor tenente” è la bonus track di “Marco Masini in concerto”, il disco del tour del cantautore che contiene tutti i successi dell’album sanremese “Spostato di un secondo” in versione live più il brano “La borsa di una donna” in versione studio, canzone scritta per Noemi e per la prima volta cantata dall’artista stesso.

«Sono due i momenti del mio lavoro che amo di più – afferma l’artista – Il primo è legato alla nascita di una canzone, dai primi accordi trovati sui tasti del pianoforte, alle parole che prendono forma per provare a raccontare una storia nuova, fino all’istante in cui posso ascoltarla, fissata in una registrazione. Il secondo è il momento in cui posso raccontare quelle storie dal vivo, cantarle insieme a tutti voi, quando mi accorgo che non sono più soltanto mie. Ecco perché ho voluto fermare tutto questo su un disco».

Continua l’instore tour in cui Marco Masini incontra i fan e firma le copie del nuovo disco “Marco Masini in concerto” (Sony Music): il 6 ottobre a Roma alla Discoteca Laziale (ore 18.00), il 7 ottobre a Cuneo al Centro Commerciale Auchan (ore 17.00), il 14 ottobre a Milano allo Scalo Milano Shopping Village (ore 17.00) e il 15 ottobre a Bologna al Centro Commerciale Vialarga (ore 17.00).

L’ultimo album di inediti di Marco Masini è “Spostato di un secondo”, un disco variegato e moderno dalle sonorità electro pop, il cui tema centrale è la rilettura del tempo trascorso senza nostalgia ma con consapevolezza.

Si è da poco concluso il tour di successo (prodotto e organizzato da ColorSound) dell’album “Spostato di un secondo”, con cui l’artista ha girato tutta Italia insieme alla sua band composta da Massimiliano Agati (batteria), Cesare Chiodo (basso), Antonio Iammarino (tastiere), Alessandro Magnalasche (chitarra elettrica ed acustica) e Stefano Cerisoli (chitarra elettrica ed acustica).

Marco Masini: il 29 settembre al via l’instore tour

ANGELO_TRANI
ANGELO_TRANI

Il 29 settembre uscirà “Marco Masini in concerto”, il disco del tour di MARCO MASINI che conterrà tutti i successi dell’album sanremese “Spostato di un secondo” in versione live più il brano “La borsa di una donna” in versione studio, canzone scritta per Noemi e per la prima volta cantata dall’artista stesso.

È in radio il nuovo singolo “Signor Tenente” cover dell’indimenticabile amico e collega Giorgio Faletti, portata da Marco Masini al 67° Festival di Sanremo e che gli ha fatto guadagnare il podio nella serata cover, inserita in “Marco Masini in concerto” come bonus track.

Queste le date dell’instore tour in cui Marco Masini incontrerà i fan e firmerà le copie del nuovo disco (Sony Music): il 29 settembre a Firenze alla Galleria Del Disco (ore 18.00), il 30 settembre a Verona al Centro Commerciale Auchan Porte dell’Adige (ore 17.00), l’1 ottobre a Bologna al Centro Commerciale Vialarga (ore 17.00), il 7 ottobre a Cuneo al Centro Commerciale Auchan (ore 17.00) e l’8 ottobre a Milano allo Scalo Milano Shopping Village (ore 17.00).

L’ultimo album in studio di Marco Masini è “Spostato di un secondo”, un disco variegato e moderno dalle sonorità electro pop, il cui tema centrale è la rilettura del tempo trascorso senza nostalgia ma con consapevolezza.

Si è da poco concluso il tour di successo (prodotto e organizzato da ColorSound) dell’album “Spostato di un secondo”, con cui l’artista ha girato tutta Italia insieme alla sua band composta da Massimiliano Agati (batteria), Cesare Chiodo (basso), Antonio Iammarino (tastiere), Alessandro Magnalasche (chitarra elettrica ed acustica) e Stefano Cerisoli (chitarra elettrica ed acustica).

L’ultimo giorno di sole

 

L'ultimo giorno di sole
L’ultimo giorno di sole

 “L’ultimo giorno di sole”, spettacolo scritto da Giorgio Faletti espressamente per l’attrice Chiara Buratti, racconta di una donna che prima della fine del mondo, mentre tutti fuggono alla ricerca di un improbabile luogo dove potersi salvare (in scena un dylaniano quanto introvabile rifugio dalla tempesta) decide di tornare nel paese dov’è nata. Nel chiedersi chi sarà quando tutto sarà finito non si precipita avanti, ma preferisce guardarsi indietro. Racconta a se stessa e al mondo che scompare ciò che ha visto e chi ha incontrato, le cose che ha vissuto e quelle che ha sognato. E canta per esorcizzare il buio. O per accoglierlo nel modo migliore.

Un “romanzo a teatro”; sette monologhi intrecciati ad otto canzoni inedite compongono questo intenso, commovente lavoro, ultimo scaturito dalla fantasia irrefrenabile di questo grande artista.

Il lavoro a cui Giorgio Faletti teneva di più e al quale ha messo mano e pensato fino alla fine.

Faletti ha voluto smontare le liturgie, spezzarle e poi ricostruirle, perché non si accontentava di inventare storie, voleva anche creare nuovi mondi, abbattere le barriere, invertire i sensi di marcia.

Avrebbe voluto firmare anche la regia, ma non ha fatto in tempo, purtroppo. Il regista Fausto Brizzi ha però preso egregiamente il delicato testimone. Il debutto è avvenuto al Teatro Alfieri di Asti il 4 luglio all’interno del Premio Giorgio Faletti.

Testi e musiche di GIORGIO FALETTI

Regia di FAUSTO BRIZZI

Direzione musicale: ANDREA MIRÒ

Aiuto alla regia e luci: Tommaso Massimo Rotella

Scenografie Francesco Fassone

Arrangiamenti Andrea Mirò

Info e prenotazioni  – tel. 3772628955 

L’ultimo giorno di sole

Chiara Buratti - foto di Paola Malfatto

Il 26 maggio esce l’album “L’ULTIMO GIORNO DI SOLE” (Orlantibor / NAR International) con i testi inediti e le musiche del grande GIORGIO FALETTI (scomparso lo scorso luglio), interpretati dall’attrice CHIARA BURATTI, cara amica dello scrittore-autore, e arrangiati da ANDREA MIRÒ. Il 4 luglio ad Asti debutta l’omonimo spettacolo di musica e parole, protagonista sempre Chiara Buratti.

 

L’album “L’ultimo giorno di sole” è composto da nove brani descrivibili come “racconti nel racconto”, nove affreschi indipendenti che, oltre a restituire il talento narrativo di Giorgio Faletti, svelano anche la varietà delle sue influenze musicali e dei suoi ascolti.

Il disco è anticipato dal brano “Confessioni di un pianoforte”, attualmente in rotazione radiofonica, una poesia intensa e profonda impreziosita da un cameo vocale di Giorgio.

L’album “L’ultimo giorno di sole” raccoglie i brani dell’omonimo spettacolo (con l’aggiunta di una intro intitolata “Insonnia”), ideato e scritto da Giorgio Faletti proprio per Chiara Buratti, che sarà diretta in scena da un altro grande amico dello scrittore-autore, il regista Fausto Brizzi, e accompagnata al pianoforte dalla giovane pianista toscana Giulia Mazzoni.

Lo spettacolo, composto da otto brani e sette monologhi, debutterà proprio il giorno dell’anniversario della scomparsa di Faletti nella sua città natale (4 luglio – Asti), in apertura della prima edizione del Premio Giorgio Faletti che si terrà il 4 e il 5 luglio ad Asti. Per l’occasione verranno premiati cinque personaggi esordienti che si sono distinti negli ambiti tanto amati da Giorgio: cinema, letteratura, musica, comicità e sport.

 

La produzione del progetto “L’ultimo giorno di sole” è a cura della Orlantibor di Roberta Bellesini Faletti, moglie di Giorgio, che ha fortemente voluto la realizzazione di questo grande desiderio del marito, con l’aiuto e il supporto dei suoi amici più cari.

«È un bel carico emotivo portare avanti questo progetto. E anche una grande responsabilità – racconta Chiara Buratti – vedere come nascevano i versi, uno dopo l’altro, mi ha fatto capire la differenza tra un bravo autore e un genio. E la sua umiltà assoluta».

Chiara Buratti, nata in provincia di Ferrara ma astigiana di adozione, ha impostato il suo percorso artistico su più fronti. Come attrice per il piccolo e il grande schermo, ha collaborato con Ezio Greggio ed Enzo Iacchetti, Giorgio Faletti, Lucio Pellegrini e Pupi Avati, in teatro invece ha recitato in spettacoli di Lando Buzzanca, Marco Falaguasta, Tommaso Massimo Rotella e molti altri.

Dopo aver lavorato come presentatrice su Sky, da quattro anni collabora come giornalista e conduce programmi per Rai Educational (oggi Rai Cultura). Ha inoltre presentato diverse serate benefiche e festival ed è, da cinque anni, la lettrice ufficiale del Premio Cesare Pavese.

 

www.giorgiofaletti.it/www.chiaraburatti.it/it/

 

Luz Adriana Sarcinelli

Ad aprire la stagione estiva con il mese di giugno sul sito dell’autore tv Alessandro Coppi è la giovane showgirl colombiana Luz Adriana Sarcinelli. Nata nella caliente Santa Fe De Bogotà appena adolescente si trasferisce con la sua famiglia in Italia, esattamente a Velletri in provincia di Roma, luogo già scelto per le sue bellezze naturali e storiche da molti personaggi della cultura e dello spettacolo nostrani. Ha fin da piccola la voglia di apparire e di stare al centro dell’attenzione e pensa che la più grande soddisfazione per dare sfogo a questa sua indole sarebbe lavorare nello spettacolo. Così non ancora maggiorenne partecipa a concorsi e sfilate conquistando anche i primi posti come la fascia di Miss Velletri 2010 che gli permette di farsi conoscere dai media regionali. La Sarcinelli comincia a dividersi tra sfilate, servizi fotografici ed interventi in alcune emittenti locali e nonostante la giovane età si  dimostra all’altezza dell’ambiente muovendosi con destrezza e determinazione. Arriva anche la Rai dove partecipa ad alcuni programmi tv come “Mezzogiorno in Famiglia” capitanato dal grande Michele Guardì per passare a “Uno Mattina Estate” e fare qualche apparizione come modella a “Domenica In”. E proprio dietro le quinte di uno di questi programmi la nostra Adriana trova anche l’amore: infatti è da qualche mese che la ventenne colombiana frequenta uno dei personaggi simbolo della Rai molto famoso e perciò tra i due c’è  molta discrezione per non portare alla luce questa loro storia. Ma Luz Adriana non si fa distrarre dai sentimenti e punta in alto: vuole crearsi il suo spazio nel dorato mondo dello show business e tra un provino e l’altro è riuscita a farsi notare da alcuni autori per un programma nuovo che andrà in onda sulle reti Mediaset. Intanto con queste seducenti foto, realizzate proprio per l’occasione da Aldo Surace, ruberà il cuore anche ad altri numeri uno dello show business che seguono da sempre l’iniziativa di Coppi: Pier Silvio Berlusconi, Cesare Lanza, Giovanni Benincasa, Pasquale Romano, Aurelio e Luigi de Laurentis, Carlo e Enrico Vanzina, Piero Chiambretti e Tiberio Fusco, Carlo Conti, Bruno Vespa, Lucio Presta, Alessandro Salem, Riccardo Villari, Gianvito Lomaglio,  Marco Zavattini, Stefano Reali, Gianna Tani, Nino Frassica, Fausto Brizzi, Antonio Marano, Massimo Lioffredi, Aldo De Luca, Fatma Ruffini, Giorgio Restelli, Vittorio Sindoni, Roberto Cenci, Giancarlo Meo, Amedeo Goria, Claudio Simonetti, Maurizio Pagnussat, Enrico De Angelini, Andrea Roncato, Fernando Capecchi, Agostino Saccà, Marco Martani, Aldo Montano, Neri Parenti, Roberto D’Agostino, Vittorio Sgarbi, Mario Giordano, Fabrizio del Noce, Maria Pia Ammirati, Roberto Giacobbo, Giuliano Ferrara, Bruno Oliviero, Gigi Marzullo, Marco Giusti, Enrico Vaime, Giorgio Faletti, Mario Giordano, Gianluca PignatelliC’è da aspettarsi di tutto da una come Luz Adriana che ama le scommesse e mettersi in gioco fino in fondo. Vediamo dove arriverà…