Festival Canzo Racconta – III edizione

Canzo racconta - logo
Canzo racconta – logo

Canzo Racconta, il festival letterario del Triangolo Lariano organizzato dall’Associazione NonSoloTurismo, giunge alla III edizione, al Teatro Sociale di Canzo (CO) dal 29 aprile al 5 maggio 2018.

La rassegna prevede una settimana di appuntamenti tra presentazioni, reading poetici, teatro e musica con ospiti prestigiosi del panorama culturale italiano. Tra questi: la ballerina e pittrice Simona Atzori, lo scrittore e opinionista Aldo Busi, lo psichiatra e criminologo Massimo Picozzi, il magistrato e Presidente di sezione del Consiglio di Stato Francesco Caringella e lo storico Gianni Oliva.

Debutta inoltre al Festival, in anteprima nazionale, lo spettacolo La Monaca di Monza. Atto unico per attrice solista da Giovannni Testori con Marta Ossoli per la regia di Mino Manni.

La rassegna ha il patrocinio del Comune di Canzo, della Biblioteca Comunale, di Regione Lombardia, dell’Associazione Casa Testori e dei Sulutumana ed è realizzata in collaborazione con la Libreria Luigi Torriani di Canzo.

“Eccoci alla terza edizione del nostro Festival Letterario, che come di consuetudine si svolge la prima settimana di maggio – dichiara Oscar Masciadri, Presidente dell’Associazione NonSoloTurismo – Un programma variegato che ha l’obbiettivo di coinvolgere più fruitori possibili. Quest’anno abbiamo voluto inserire uno spazio importante per i giovani con la loro creatività, oltre a personaggi di diversa natura, con temi attuali e sicuramente interessanti. Per un’Associazione no profit come NonSoloTurismo che guarda soprattutto a promuovere tante iniziative per il bene del territorio, il Festival Letterario è un punto fermo della programmazione annuale e ci auguriamo possa essere di gradimento per tutti”.

NonSoloTurismo è un’associazione no profit e apolitica di promozione turistica costituita nel 2007 da 19 soci fondatori. Organizza e diffonde iniziative culturali, ricreative, musicali, sportive e folkloristiche nel territorio di Canzo e dintorni per favorire il turismo del Triangolo Lariano. Gestisce oltre all’Ufficio Turistico e allo Spazio Giovani della città anche il Teatro Sociale, per il quale cura l’intera stagione teatrale. Per info: www.nonsoloturismo.net

PROGRAMMA

Progetto Lettura espressiva
29 aprile ore 16 illustrazione dei lavori – ore 21 premiazione

Mente criminale | Massimo Picozzi
30 aprile ore 21

Testori, La Monaca di Monza. Atto unico per attrice solista | Marta Ossoli, regia di Mino Manni
1 maggio ore 21

Combattere. Dagli arditi ai marò, storia dei corpi speciali italiani | Gianni Oliva
2 maggio ore 21

Parole note | Giancarlo Cattaneo e Maurizio Rossato
3 maggio ore 21

Le consapevolezze ultime | Aldo Busi
4 maggio ore 21

La corruzione spiegata ai ragazzi che hanno a cuore il futuro del loro paese | Francesco Caringella
5 maggio ore 16.30

L’Opera italiana del Novecento | Piero Mioli
5 maggio ore 18.30

La strada nuova. Diventare protagonisti della propria vita | Simona Atzori
5 maggio ore 20.30

Concerto | Sulutumana
5 maggio ore 22

Canzo racconta…Primo festival letterario del triangolo lariano

Canzo Villa ex Magni Rizzoli
Canzo Villa ex Magni Rizzoli

L’Associazione NonSoloTurismo organizza CANZO RACCONTA…Primo festival letterario del triangolo lariano in programma a Canzo (CO) dal 28 aprile al 1 maggio 2016, in collaborazione con l’Assessorato alla Cultura del Comune di Canzo, la Biblioteca Comunale e la Libreria Torriani.

La rassegna propone 4 giorni di incontri, concerti e laboratori per i più piccoli che si svolgeranno negli spazi della Biblioteca Comunale, del Teatro Sociale e della Villa ex Magni Rizzoli.

GLI INCONTRI
Aprirà il ciclo di incontri la nuova promessa della narrativa italiana Silvia Montemurro che dialogherà con lo scrittore Premio Selezione Campiello Giovanni Cocco a proposito del suo nuovo romanzo “Cercami nel vento”(Sperling & Kupfer, 2016), giovedì 28 aprile alle ore 18 al Teatro Sociale. Alle ore 21 nella Villa ex Magni Rizzoli sarà la volta del dialogo tra i giornalisti Vittorio Feltri e Giovanni Sallusti.

Venerdì 29 aprile due appuntamenti al Teatro Sociale per conoscere meglio il territorio comasco: alle ore 18 storie, aneddoti e curiosità sul triangolo lariano in compagnia del giornalista e storico Pierfranco Negri e della giornalista, storica e scrittrice Maria Orsola Castelnuovo. Alle 20.30 si celebreranno invece le bellezze del lago di Como con il regista comasco Paolo Lipari e il giornalista e scrittore Giuseppe Guin.

Sabato 30 aprile in programma tre incontri al Teatro Sociale: alle ore 16 lo scrittore e giornalista Giorgio Spreafico presenterà il suo nuovo libro “La scala dei sogni” con il decano dei giornalisti e scrittori brianzoli Emilio Magni. Alle ore 18 sarà la volta della tavola rotonda con Datasys Network sul tema “I social network. Opportunità per le persone e le aziende – il progetto Avadukt” con Francesca Robustella e Giuseppe Romeo dell’azienda Datasys Network.
Alle ore 21 il giornalista Giovanni Sallusti intervisterà il giornalista e opinionista Oscar Giannino sul tema “Uscire dalla crisi. Quando e come”.

Domenica 1 maggio il Festival si chiuderà con un programma fitto di appuntamenti. Alle ore 14 nella Villa ex Magni Rizzoli si terrà la finale del concorso di poesia “Canzo Racconta”.
L’attrice Laura Negretti leggerà le dieci poesie finaliste della prima edizione del Premio. Ospite speciale e giudice unico della finale sarà il poeta Maurizio Cucchi che sceglierà a premierà le tre migliori poesie.
E ancora nella sala biblioteca dalle ore 14 verrà allestita l’esposizione di libri antichi, testi di importanti scrittori tra i quali Giuseppe Parini, Carlo Porta e Alessandro Manzoni grazie alla collaborazione di Marco Cicolini, Presidente dell’Associazione Librai Antiquari d’Italia e di Giovanni Biancardi, direttore di “ALAI – Rivista di cultura del libro”.
La rivista sarà presentata alle ore 17.30 alla presenza di Giovanni Biancardi e Marco Cicolini.
Alle ore 14  nel Salone del Camino i visitatori potranno invece ammirare la raccolta di poesia e incisione “Fogli Volanti“ di Margherita Cassani e Danila Denti.
Alle ore 16.30 spazio al “teatrino di noi” di Rosanna Pirovano che da anni opera nel territorio lariano per far conoscere la sua storia attraverso poesie e canzoni.

I LABORATORI
Numerosi gli appuntamenti dedicati ai più piccoli. Il 28 aprile aprirà il ciclo di laboratori Manuelita Lupo che racconterà ai più piccoli il suo nuovo libro “Parolina: cronista per Verità”. Il 29 aprile sarà la volta di Francesca Marchegiano e Elena Nuozzi che racconteranno ai bambini il loro nuovo libro “Abbraccadabra”. Entrambi i laboratori si svolgeranno alle ore 16 presso la Biblioteca Comunale.
Il 1 maggio alle ore 15 la poetessa e autrice per l’infanzia cilena Johana Laura Mendez presenterà i suoi libri “C’era una volta un fiore” e “Principessa Carotina” (Edizioni Il Ciliegio) con giochi, letture animate e poesie presso la Villa Ex Magni Rizzoli.

I CONCERTI
Due gli appuntamenti musicali in programma. Il 29 aprile alle ore 21,30 presso il Teatro Sociale si esibirà il quartetto Alter Echo String Quartet, nato sui palchi della prestigiosa e lunga tournée Opera Seconda dei Pooh, dopo aver girato l’Italia con grandi artisti come Bocelli, Allevi, Morgan, Renga, Sting, Baustelle, PFM, Massimo Ranieri, Mario Biondi. Chiudono il Festival il 1 maggio alle ore 20.30 nella Villa ex Magni Rizzoli i Sulutumana, con un excursus dei loro brani che hanno stretta attinenza con la pagina scritta, per far comprendere come da un libro possa scaturire una canzone e quali suggestioni è in grado di fornire la musica quando è ispirata dalla letteratura.

“Un Festival Letterario, è questa la nuova sfida della nostra Associazione – dichiara Oscar Masciadri, Presidente di NonSoloTurismo. – Per la prima volta nel nostro territorio quattro giorni dedicati al mondo della lettura, della poesia, del giornalismo, della musica con l’unico obiettivo di stimolare l’interesse di tutti gli appassionati e di far scoprire alle nuove generazioni un mondo chiaro, limpido, fatto di parole, pensieri e musica che ai giorni nostri sembra sempre più lontano.”

CANZO RACCONTA…Primo festival letterario del triangolo lariano
Biblioteca Comunale – Via Meda, 40
Teatro Sociale – Via Alessandro Volta, 2
Villa ex Magni Rizzoli – Via Verza, 23

Per informazioni e prenotazioni:
NonSoloTurismo
telefono: 3319939726 – 031684563
mail: info@nonsoloturismo.net

Da lunedì il video di “L’amore è un’altra cosa”

Da lunedì 28 maggio sarà in programmazione nelle principali tv musicali il video di “L’AMORE E’ UN’ALTRA COSA” , il secondo  singolo di Arisa contenuto in “Amami”, l’album di inediti pubblicato il 15 febbraio scorso.

Nato da un’idea di Arisa, per la regia di Gaetano Morbioli (Run Multimedia,) il video racconta di una ragazza ed un ragazzo, una coppia di fronte alla quotidianità di un rapporto che sembra essere consumato dalla routine, l’impossibilità di comunicare le proprie emozioni.

In questa loro quotidianità fatta di azioni quasi metodiche, si pensano, si cercano ma si ignorano, non riescono ad esprimere i loro sentimenti e le loro necessità se non con il litigio, con l’esplosione di una rabbia repressa per cose non dette.

La scintilla scoppia quando si affrontano, quando finalmente hanno un contatto fisico e emotivo. Si affrontano in una danza quasi selvaggia, un corpo a corpo che da sofferenza diventa passione, amore.

Si attirano e si respingono con foga, una spinta si trasforma in carezza, il contatto fisico diventa fusione dei due corpi.

Arisa è narratrice e testimone di questa miriade di emozioni e di sentimenti, ci racconta la storia da spettatrice degli eventi.

Iniziato il 29 marzo scorso, il tour di  Arisa continuerà nelle principali città italiane, queste le prossime  date ad oggi  confermate:

1 giugno  Cremona – Festival Letterario Le Corde Dell’Anima; 19 giugno Pignola – Campo Sportivo

20 giugno Rende (CS) – C.C. Metropolis; 23 giugno Pontedera (PI) – Notte Bianca / Piazza Martiri Della Libertà; 24 giugno Domodossola (VB) – MC ARTHURGLEN; 6 luglio  Misano Adriatico (RN) – Notte Rosa – Piazza Della Repubblica; 13 luglio Varallo (VC) – Piazza Vittorio Emanuele;  15 luglio Padova – Pride Village; 19 luglio  Valeggio Sul Mincio (VR) – Verona Folk – Piazza Carlo Alberto; 21 luglio Barberino Del Mugello (FI) – MC ARTHURGLEN; 26 luglio CHIUSDINO (SI) – Abbazia San Galgano; 29 luglio Castel Romano (ROMA) – MC ARTHURGLEN; 30 luglio Marcianise (CE) – MC ARTHURGLEN; 2 agosto  Campione D’italia (CO) – Piazza Maestri Campionesi; 5 agosto  ATELLA (PZ) – Piazza Annunziata; 31 agosto GOVONE (CN) – Convento di Cariano/La collina degli Elfi (Piano & Voce).

Festival del Dialetto di Calabria

Il FESTIVAL del DIALETTO e Lingue minoritarie di Calabria,

ideato dal Centro Arte e Cultura 26 nel 2009 per promuovere

la conoscenza del patrimonio linguistico-culturale

calabrese, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura della

Regione Calabria (L. R. 12 giugno 2009, n. 19 – F. U. C. 2011, LINEA

3 – Cod. EC 10), si conclude con un Convegno nazionale sul rapporto

tra lingua, identità e territorio.

La 2a edizione dell’evento, iniziata con la ricerca sul dialetto

della civiltà contadina e con il Concorso letterario che ha visto

protagonisti molti giovani e meno giovani che amano la lingua

dei padri, come Bene Culturale da tutelare, si inserisce in un

processo identitario e di civiltà che non prevarica la lingua nazionale

ma la rafforza, favorendo la conoscenza, la promozione

e la conservazione di un patrimonio in via di estinzione.

 

Programma:

“I dialetti e le lingue minoritarie di Calabria tra

senso di appartenenza e territorio”

 

Coordina: Silvio Rubens Vivone, giornalista referente

Soprintendenza BSAE Calabria.

 

ore 9.30 – Introduzione ai lavori: “Parlare Dialetto e parlare

del Dialetto” – Maria Zanoni, presidente Centro

Arte e Cultura 26, promoter del Festival del Dialetto e Lingue minoritarie

di Calabria.

 

Interventi:

Mario Caligiuri, Assessore Cultura e Minoranze Regione

Calabria

Egidio Chiarella, Ufficio Legislativo Ministero Pubblica

Istruzione

Maria Francesca Corigliano, Assessore alla Cultura

e Minoranze Provincia Cosenza

Fabio De Chirico, Soprintendente per i Beni Storici,

Artistici ed Etnoantropologici della Calabria

Donatella Laudadio, Docente Italiano e Latino

Licei, già Ass. Minoranze etno-linguistiche Provincia Cosenza

Domenico Pappaterra, Presidente Ente Parco Nazionale

del Pollino

Luigi Troccoli, Dirigente Reggente Ufficio Scolastico

Regionale – AT MIUR CS.

 

ore 10.30 – Relazioni:

 

“La donna e l’amicizia nella tradizione dei proverbi calabresi

– area del Pollino” –  Biagio Giuseppe Faillace,

Membro dell’Accademia d’Europa di Napoli, e dell’Unione

Nazionale Scrittori – Roma

La fine di un mondo incantato – Le fiabe della Locride e

il Grecanico”–  Orlando Sculli, Studioso del territorio

grecanico, Ricercatore di testimonianze materiali nel bacino mediterraneo

–        Brancaleone (RC)

–         

Pausa Pranzo

ore 16.00 “Un esperimento di rappresentazione linguistica

nell’area del Pollino”: proiezione videoclip e presentazione

del volume sul dialetto della civiltà contadina “Terra e

casa.Vocabolario Etnofotografico”, a cura di Claudia

Rende, responsabile della comunicazione di Arte26.

 

ore 16.30 Consegna Premi ai vincitori del Concorso

Letterario del Festival del Dialetto di Calabria.

ore 18.00 – Relazioni:

“Il Mediterraneo della parola e dei linguaggi” – Pierfranco

Bruni, Coordinatore Progetto Minoranze Etnolinguistiche – Ministero

Beni e Attività Culturali.

“La valorizzazione del patrimonio linguistico e culturale

occitano di Calabria” – Hans Kunert, Docente di Occitano

– Università della Calabria.

“Sul filo del rasoio. Il curioso destino delle lingue-culture

minoritarie” – Giovanni Agresti, Docente Università

di Teramo, presidente Comitato scientifico del Festival delle letterature

minoritarie d’Europa e del Mediterraneo.

 

Al termine dei lavori: Suoni e canti in dialetto di Calabria.