Gazzelle: nuovo singolo

Gazzelle foto di Nicola Cordì
Gazzelle foto di Nicola Cordì

“Settembre è un mese di merda per ricominciare”… o forse no, se venerdì 27 settembre ci aspetta un nuovo singolo di GAZZELLE!
È stato un anno pieno di successi quello del cantautore romano che, grazie al grande affetto dei suoi fan, è riuscito a portare il suo ultimo disco “PUNK” in tutta Italia con numerosi sold out e a collezionare numerose certificazioni.

Dopo che “Polynesia” ci ha fatto cantare per tutta l’estate e a coronamento di questo periodo speciale, venerdì arriva quindi “SETTEMBRE” (Maciste Dischi/Artist First), brano di GAZZELLE che anticipa un nuovo progetto discografico di prossima uscita!

A proposito del singolo, già disponibile in pre-save al link https://gazzelle.lnk.to/Settembre_Pre, l’artista afferma: “Non è mai come sembra davvero, eppure ogni volta ci casco dentro con tutte le scarpe. I sogni appesi ad un filo, una foglia che scappa da un albero. Comunque si.. grazie di esistere, Settembre.“

L’inarrestabile Gazzelle è pronto a tornare live a gennaio 2020 con il “POST PUNK TOUR”, durante il quale si prepara a calcare i palchi dei principali palazzetti di tutta Italia.
La tournée, prodotta e distribuita da Vivo Concerti, vedrà l’artista protagonista a Firenze (15 gennaio 2020 al Nelson Mandela Forum), Milano (18 gennaio 2020 al Forum di Assago), Catania (24 gennaio 2020 al PalaCatania), per poi far ritorno nella sua città d’origine, Roma (28 gennaio 2020 al Palazzo dello Sport) e terminare il tour a Bari (5 febbraio 2020 al PalaFlorio) e Napoli (8 febbraio 2020 al Palapartenope).

Gemitaiz e MadMan

Gemitaiz MadMan_credito fotografico Lettergram
Gemitaiz MadMan_credito fotografico Lettergram

Dopo l’annuncio dell’uscita del nuovo album “SCATOLA NERA” (Tanta Roba Label/Island Records/Universal Music), il power duo del rap italiano GEMITAIZ & MADMAN ha svelato oggi la tracklist e le grandi collaborazioni presenti nel disco:

FUORI E DENTRO feat. THA SUPREME (Prod. Polezky, Kang Brulèe)
ESAGONO feat. SALMO (Prod. Mixer T, PK)
KARATE feat. MAHMOOD (Prod. Ombra, Polezky, Kang Brulèe)
COME ME (Prod. Mixer T, PK)
CALIFORNICATION (Prod. Mixer T, PK)
FIORI feat. GUÈ PEQUENO, MARRACASH (Prod. Mixer T, PK)
¥€$ (Prod. Ombra)
CHE ORE SONO feat. VENERUS (Prod. Ombra)
SCATOLA NERA feat. GIORGIA (Prod. Ombra, PK)
UN’ALTRA NOTTE feat. PRIESTESS (Prod. Ombra, PK)
TUTTO OK (Prod. Orang3)
VELENO 7 (Prod. Mixer T, PK)

Il terzo lavoro in studio dei due rapper, che segue l’uscita di “Detto, Fatto.” (2012) e “Kepler” (2014), arriva a cinque anni dall’ultimo disco insieme. L’album, anticipato dal grande successo del singolo “Veleno 7”, è già disponibile in pre-save e pre-order al link http://island.lnk.to/scatolanera.

Dal 20 settembre Gemitaiz e MadMan saranno i protagonisti di un instore tour durante il quale incontreranno i fan e firmeranno le copie di “SCATOLA NERA”. Queste le date confermate:

20 settembre
Ore 16:00 Milano, Mondadori (Piazza Duomo)

21 settembre
Ore 16:00 Roma, Discoteca Laziale (Via Giovanni Giolitti 263)

22 settembre
Ore 16:00 Napoli, Feltrinelli (Stazione, Piazza Garibaldi)

23 settembre
Ore 14:00 Lecce, Feltrinelli (Via dei Templari 9)
Ore 18:00 Bari, Feltrinelli (C.C. Santa Caterina)

24 settembre
Ore 17:00 Padova, Mondadori (Piazza Insurrezione 3)

25 settembre
Ore 16:00 Brescia, Mondadori (C.C. Freccia Rossa)

26 settembre
Ore 14:00 Varese, Varese Dischi (Via Alessandro Manzoni 3)

27 settembre
Ore 16:00 Torino, Feltrinelli (Stazione Porta Nuova)

28 settembre
Ore 14:30 Lucca, Sky Stone & Songs (Piazza Napoleone 22)
Ore 18:00 Firenze, Galleria del Disco (Piazza della Stazione 14)

29 settembre
Ore 17:00 Cagliari, Mondadori (Via Farina 16)

30 settembre
Ore 17:00 Catania, Feltrinelli (Via Etnea 285)

1 ottobre
Ore 16:00 Palermo, Mondadori (C.C. Forum)

Marlene Kuntz: 14 luglio a Firenze

mk manifesto
mk manifesto

NEL 2019 I MARLENE KUNTZ COMPIONO TRENT’ANNI DI ATTIVITÀ E
FESTEGGIANO IL VENTENNALE DEL LORO TERZO DISCO ” HO UCCISO PARANOIA”  E LO FANNO IN DIECI CONCERTI DOPPI
Ecco perché 30 : 20 : 10 MK al quadrato

«Partiamo dai concerti doppi, da MK al quadrato. Due concerti per ogni serata: un primo tutto acustico e un secondo tutto elettrico. Per un totale di quasi tre ore di spettacolo. Abbiamo deciso di portare avanti l’esperimento fatto lo scorso ottobre a Milano, quando un pubblico attento ed emozionato ci seguì in queste due nostre dimensioni. Allora fu un esperimento, ora sarà una conferma, assecondando il desiderio di portare in giro per l’Italia la doppia anima che è insita nel nostro stesso nome.
Laddove il concerto acustico sarà un percorso intrigante nell’ambito della nostra intera discografia, pescando fra i pezzi che più si prestano a una rivisitazione di tale natura, nell’elettrico celebreremo il ventennale del nostro terzo disco, Ho ucciso paranoia, suonandolo per intero. Le celebrazioni dei dischi del passato stanno acquisendo per noi un fascino del tutto particolare: è estremamente piacevole e stimolante re-immergersi nelle atmosfere di composizioni pensate e suonate venti anni prima, scoprendo di essere sempre gli stessi musicisti accesi da passioni elettriche mai sopite e mai dimenticate. Un viaggio a ritroso ricco di emozioni che per qualcuno possono anche trasformarsi in nostalgia, ma una nostalgia densa di vitalità positiva e rigenerante. A seguire… 30 anni di attività. E’ una cifra ragguardevole: quando da giovani iniziò la nostra avventura, più o meno 30 anni fa per l’appunto, mai avremmo osato sperare di incamminarci in un percorso così lungo e duraturo: quello che volevamo fare era un rock urticante e ben poco adatto a molti palati. Ma sapemmo conquistare una fetta di pubblico più grossa del prevedibile, e con essa e grazie a essa siamo arrivati fin qua, orgogliosamente convinti delle nostre visioni, pure e poetiche.
Infine: dieci date in dieci luoghi particolarmente suggestivi, scelti apposta per nobilitare l’atmosfera spesso magica e densamente poetica che si verrà a creare. Location estremamente affascinanti, come mai finora abbiamo avuto modo di beneficiarne, in grado di fare da ottima cornice.
Sarà parte essenziale dello spettacolo un corredo di ingredienti fatto di tante piccole-grandi sorprese, raccontando per immagini e visual a cura di Bruno d’Elia la nostra storia, per la soddisfazione della vista e non solo dell’udito; e ci avvarremo per questo scopo di un regista proveniente dal mondo del teatro sperimentale: Fabrizio Arcuri, con cui abbiamo portato in giro per l’Italia il fortunato “Il castello di Vogelöd” insieme a Claudio Santamaria. Vogliamo che il concerto sia qualcosa di più di un semplice concerto: vogliamo sia una esperienza unica, e cercheremo di ottenere ciò alla nostra maniera, ovvero con un approccio genuinamente artistico e ricco di stimoli.
Con questo tour iniziamo una nuova collaborazione con Vertigo, che ci sta aiutando non poco ad organizzare questi spettacoli. Spettacoli che saranno più articolati e densi rispetto ai soliti nostri: proveremo a far gioire con noi il nostro pubblico, che speriamo arrivi numeroso per giustificare e legittimare le nostre volontà di far qualcosa di bellissimo e ricco di energie profuse».

Marlene Kuntz

“Pop Heart”: nuovo album di Giorgia

GIORGIA - Credito fotografico Mauro Russo
GIORGIA – Credito fotografico Mauro Russo

Svelata l’intera tracklist di “POP HEART” – il nuovo album di GIORGIA, in uscita venerdì 16 novembre 2018 per Microphonica srl / Sony Music – disponibile da oggi 19 ottobre, in pre-order e pre-save.

La tracklist di “POP HEART” è composta da grandi successi sia nazionali che internazionali, che hanno scaldato il cuore di numerose generazioni. Quindici brani indimenticabili, selezionati direttamente dall’artista tra le canzoni che più ha amato nella sua vita.

L’album contiene anche un featuring con Tiziano Ferro, per la prima volta insieme, sul brano “Il conforto”, oltre ai camei di Eros Ramazzotti (“Una storia importante”) ed Elisa (“Gli ostacoli del cuore”).

Per tutti i fan che pre-salveranno o pre-ordineranno il disco, ci sarà la possibilità di ricevere in anteprima esclusiva “Stay”, il brano che contiene il featuring con Ainé.

Tracklist:
01. Le tasche piene di sassi
02. Una storia importante – Cameo di Eros Ramazzotti
03. Lei verrà
04. Gli ostacoli del cuore – Cameo di Elisa
05. Dune mosse
06. Il conforto Feat. Tiziano Ferro
07. Sweet dreams
08. L’ultimo bacio
09. I will always love you
10. I feel love
11. Anima
12. Open your heart
13. L’essenziale
14. Vivere una favola
15. Stay Feat. Ainé

Firenze Rocks 2019: The Cure,i primi headliner annunciati

The Cure
The Cure

THE CURE sono i primi headliner annunciati dell’edizione 2019 di FIRENZE ROCKS!
La band inglese salirà sul palco della Visarno Arena nella giornata di domenica 16 giugno per un unico grande concerto in Italia.

I biglietti per la giornata di domenica 16 giugno del festival, prodotto e organizzato da Live Nation Italia, saranno disponibili in anteprima esclusiva tramite l’APP ufficiale di Firenze Rocks a partire dalle ore 11.00 di martedì 2 ottobre 2018; la messa in vendita generale dei biglietti partirà invece dalle ore 12.00 di mercoledì 3 ottobre su www.ticketmaster.it, www.ticketone.it e in tutti i punti vendita autorizzati.

THE CURE sono una delle band inglesi più iconiche del globo. Formati a Crawley nel Sussex (Inghilterra), i THE CURE si sono esibiti per la prima volta nel 1978.
Ad oggi hanno tenuto oltre 1.500 concerti in tutto il mondo, pubblicato 13 album in studio, diversi film-concerto, live-album, oltre 40 singoli, due box set ed alcune compilation.
Il loro nuovo disco – ancora senza titolo – è previsto per il 2019.

Con i The Cure il FIRENZE ROCKS svela i suoi primi headliner e scalda i motori per quella che si configura come un’edizione ricca di sorprese e novità, che non potrà che far felici tutti gli amanti della grande musica internazionale.

In scena dal 13 al 16 giugno 2019 alla Visarno Arena di Firenze, il festival, giunto alla sua terza edizione, si prepara a bissare il successo delle annate precedenti che hanno visto convogliare oltre 350.000 spettatori giunti da tutto il mondo e portato sul palco stelle del calibro di Guns ‘N’ Roses, Aerosmith, Eddie Vedder, Foo Fighters, Ozzy Osbourne, Iron Maiden e System of A Down.