PeM! Parole e Musica in Monferrato

PEM-2020
PEM-2020

Sarà il Monferrato, sito Unesco, ad ospitare dal 1° settembre la quindicesima edizione di una rassegna di incontri, racconti e musica che è diventata da tempo un punto di riferimento ben oltre i propri confini. È “PeM ! Parole e Musica in Monferrato”, la manifestazione piemontese che si snoderà tra San Salvatore, Lu-Cuccaro e Valenza e che anche quest’anno ha in serbo una serie appuntamenti di grande rilievo lungo il mese di settembre, tutti a ingresso gratuito.

Una edizione particolarmente importante questa, perché vuole essere, dopo la pandemia dei mesi scorsi, anche un segnale di rinascita per il Monferrato, una terra di grande suggestione, incastonata nella provincia di Alessandria, a un’ora da Torino, Milano e Genova.

Sette gli appuntamenti in programma, che confermano la vocazione della manifestazione a toccare mondi musicali e culturali diversi.

Parte consistente di “PeM!” è quella costituita da incontri con cantanti e cantautori che si raccontano accompagnati da una manciata di canzoni. Non concerti quindi, ma occasioni per scoprirli meglio al di là della musica. Quest’anno saranno: Motta, esponente di spicco della nuova scena rock, che presenterà il suo libro “Vivere la musica”, uscito per il Saggiatore (in programma il 1° settembre a San Salvatore), Enrico Ruggeri, punto fermo della miglior canzone d’autore italiana, recentemente anche apprezzato conduttore televisivo (il 13 settembre a Lu-Cuccaro alle ore 18) e Tosca, interprete di raffinatezza unica che l’ultimo Sanremo ha fortemente rilanciato (il 17 settembre a San Salvatore). Dal mondo musicale arrivano anche un personaggio di grande notorietà come Carlo Massarini, che porterà un volume prezioso, “Dear Mister Fantasy”, uscito per Rizzoli Lizard, che ripercorre parte della sua storia umana e professionale (il 16 settembre a Valenza), e Gildo Farinelli, storico fonico valenzano che festeggerà i suoi 70 anni con molti musicisti locali (il 24 settembre a Valenza).

PeM!” però vuole come sempre anche scavalcare il confine strettamente musicale e quest’anno ricordare il centenario di Gianni Rodari con due appuntamenti: quello con Fabio Troiano, attore noto al pubblico sia televisivo che cinematografico in una serata in cui si racconterà e leggerà testi dello scrittore e pedagogista piemontese (il 18 settembre a San Salvatore), e la tradizionale passeggiata sulle colline, che quest’anno sarà in compagnia del poeta e paesologo Franco Arminio (il 27 settembre a San Salvatore).

PeM ! Parole e Musica in Monferrato” si avvale della direzione artistica di Enrico Deregibus, coadiuvato da Riccardo Massola, ideatore della manifestazione nel 2007.

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito ma con prenotazione su www.pem2020.eventbrite.it (per info: 3240838829 dalle 10 alle 12 dal lunedì al venerdì oppure biglietteria@valenzateatro.it )

Tutti gli aggiornamenti su: www.facebook.com/PAROLEeMUSICAinMONFERRATO

La rassegna negli anni ha ospitato nomi come Nada, Diodato, Zen Circus, Luca Barbarossa, Irene Grandi, Roy Paci, Ex-Otago, Frankie hi nrg, Marina Rei, Giovanni Truppi e, in ambiti non musicali, Guido Catalano, Ernesto Ferrero, Rosetta Loy, Gianluigi Beccaria, Natalino Balasso, Guido Davico Bonino, Anita Caprioli.

Radionorba Vodafone Battiti Live

BattitiLIve2020_Alan Palmieri_Elisabetta Gregoraci
BattitiLIve2020_Alan Palmieri_Elisabetta Gregoraci

Lunedì 24 agosto in prima serata su Italia 1, quarta puntata di “RADIONORBA VODAFONE BATTITI LIVE”, l’unico appuntamento televisivo dell’estate musicale italiana presentato da Alan Palmieri con Elisabetta Gregoraci.

Per questa 18esima edizione il palco di Radionorba, primo a riportare la musica live in televisione, avrà un’unica scenografia, il Castello Aragonese di Otranto, ma la kermesse manterrà la sua forte identità itinerante. 15 esibizioni, infatti, si svolgeranno “on the road” in altrettante location pugliesi: Alberobello, Altamura, Andria, Bari, Brindisi, Castellana Grotte, Foggia, Gallipoli, Lecce, Mesagne, Molfetta, Ostuni, Taranto, Trani e Vieste.

Oltre a queste città, che ospiteranno le esibizioni di altrettanti cantanti, saranno coinvolte anche cinque località marittime: Giovinazzo, Manfredonia, Mola di Bari, Monopoli e Porto Cesareo. In ogni puntata l’attrice e webstar Mariasole Pollio darà la possibilità al pubblico che seguirà lo show in spiaggia, di interagire con gli artisti sul palco.

Come sempre, la rassegna accoglierà alcuni dei nomi più importanti della musica italiana e internazionale. Protagonisti della quarta puntata: Irama, Annalisa, Francesco Gabbani, The Kolors, Gigi D’Alessio, J-Ax, Clementino, Le Vibrazioni, Elodie, Takagi&Ketra, Chadia Rodriguez, Federica Carta, Shade, Diodato, Mr Rain, Emma Muscat, Astol, Gaia, Ernia, Il Tre.

La regia è affidata a Luigi Antonini.

Diodato, “Concerti di un’altra Estate”

Diodato, Concerti di un'altra Estate
Diodato, Concerti di un’altra Estate

Diodato
Iniziano i “Concerti di un’altra Estate” al Musicastelle Outdoor Saint-Barthélemy, Valle D’Aosta 04 luglio

E’ iniziata l’estate live di Diodato da Saint-Barthélemy, in Valle d’Aosta, a 2 mila metri di altitudine con un live da subito tutto esaurito che dà il via ai “Concerti di un’altra Estate”, appuntamenti inediti, nel segno di un nuovo dialogo musicale fuori programma che vedono l’artista suonare dal vivo in alcuni posti straordinari, nel rispetto delle regole attuali.

I “CONCERTI DI UN’ALTRA ESTATE” di DIODATO, sono l’occasione per tornare a viaggiare insieme alla musica e per goderne in un “qui e ora” universale. Diodato ha cantato in mezzo al suo pubblico circondato dalle montagne della Valle d’Aosta in un appuntamento unico che ha permesso di riaprire una finestra sul mondo e di sentirci di nuovo tutti uniti.

Al seguente link, le immagini del primo live di DIODATO al Musicastelle Outdoor di Saint-Barthèlemy, In Valle d’Aosta:
https://drive.google.com/file/d/1mPBHhO70McW9yUMEa-bcuicK5KIZ7hGG/view

Segui Diodato su: Sito web – Facebook – Instagram – Twitter

È arrivata un’altra estate, quella di Diodato

Diodato un'altra estate
Diodato un’altra estate

Diodato

Iniziano il 4 luglio dalla Valle d’Aosta con un Live tutto esaurito i “Concerti di un’altra Estate”

Nuovo Live il 5 agosto al Teatro Antico di Taormina
Esauriti i biglietti al Teatro di Tindari

È fuori il videoclip del nuovo singolo “Un’altra Estate” tormentone alternativo e tra i brani più suonati in Italia

È arrivata un’altra estate, e quella di Diodato inizia il 4 luglio da Saint-Barthélemy, in Valle d’Aosta, a oltre 2 mila metri di altitudine con un live tutto esaurito che dà il via ai “CONCERTI DI UN’ALTRA ESTATE”, appuntamenti inediti, nel segno di un nuovo dialogo musicale fuori programma che vedranno l’artista suonare dal vivo in alcuni posti straordinari, nel rispetto delle regole attuali, a cui si aggiunge una nuova data il 5 agosto al Teatro Antico di Taormina (ME).

Queste le date dei “CONCERTI DI UN’ALTRA ESTATE”: il 4 luglio un concerto pomeridiano in Valle d’Aosta a oltre 2 mila metri di altitudine al Musicastelle Outdoor (esauriti i biglietti), il 25/26/27 luglio alla Cavea – Auditorium Parco della Musica, Roma e il 4 agosto un concerto all’alba all’Indiegeno Fest – Teatro di Tindari (esauriti i biglietti), il nuovo live del 5 agosto al Teatro Antico, Taormina (ME), che inaugura la prestigiosa programmazione dell’edizione 2020 della rassegna “Sotto il Vulcano”, e il 15 agosto al Cinzella Festival, Grottaglie (TA).

Sarà l’occasione per tornare a viaggiare insieme alla musica e per goderne in un “qui e ora” universale.
Questi appuntamenti musicali prendono il nome da “UN’ALTRA ESTATE” (Carosello Records) il nuovo singolo di Diodato, tormentone alternativo, scritto durante il lockdown, e tra i brani più suonati in Italia, di cui è disponibile il videoclip (regia di Priscilla Santinelli, una produzione Borotalco Tv) in cui viene raccontata la fine di un tempo sospeso simboleggiato dall’apertura delle pareti di una grande scatola che fanno tornare l’artista a respirare.

“UN’ALTRA ESTATE” è un tormentone alternativo, l’unico dal sound diverso dagli altri brani estivi in rotazione. È caratterizzato da sonorità calde ed evocative, sottolineate dalla potente e solare apertura in cui l’utilizzo di una prevalenza di strumenti acustici, e della voce come strumento, sembra voler raccontare l’inevitabile esplosione naturale di un’estate ormai quasi emotivamente inaspettata. C’è tutta la consapevolezza di un vissuto difficile che spinge al desiderio di compiere un gesto semplice, che un tempo sarebbe risultato normale, quasi banale, come il decidere di andarsene al mare, e che ora, invece, assume un significato più profondo, divenendo l’umano tentativo di allontanarsi dalle tinte grigie di una stagione fredda e dura, alla ricerca dell’abbraccio consolatorio di una nuova stagione.

Le prevendite per la data del 5 agosto al Teatro Antico di Taormina saranno disponibili sui circuiti abituali da oggi, giovedì 2 luglio, alle ore 16.00.
I biglietti acquistati per il concerto all’atlantico di Roma saranno validi per le date all’Auditorium, per la validazione e assegnazione del post consultare il sito www.otrlive.it. Il sito è consultabile anche per tutte le info sulla data di Milano di aprile.

Il 2020 è l’anno della consacrazione per DIODATO: ha vinto con “Fai Rumore” (certificata platino) il Festival di Sanremo 2020, il Premio della critica Mia Martini Sanremo 2020, il Premio Sala Stampa Radio Tv e Web Sanremo 2020 e il Premio Lunezia. L’8 maggio gli è stato assegnato il premio David di Donatello “Miglior canzone originale” per il brano “Che vita Meravigliosa”, scritto da Diodato per il film “La Dea Fortuna” di Ferzan Ozpetek, affermandosi come unico artista italiano solista ad aver vinto sia il Festival di Sanremo che il Premio David, per di più nello stesso anno e con due canzoni diverse, entrambe contenute nel disco “CHE VITA MERAVIGLIOSA”. Il brano è anche candidato ai Nastri d’Argento.

Segui Diodato su: Sito web – Facebook – Instagram – Twitter

Diodato, “Un’altra Estate”

Diodato
Diodato

Diodato
Esce martedì 30 giugno il videoclip del nuovo singolo “Un’altra Estate” tormentone alternativo e tra i brani più suonati in Italia

“Concerti di un’altra Estate”
Nuovo Live a ferragosto a Taranto
Esauriti i biglietti in Valle D’Aosta e al Teatro di Tindari

È in anteprima da oggi su Apple Music ed esce domani, martedì 30 giugno, il videoclip ufficiale di “Un’altra Estate”, il nuovo singolo di Diodato, tra i brani più suonati in Italia.

Nel videoclip, girato al Parco dell’Uccellina in Toscana, DIODATO racconta la fine di un tempo sospeso simboleggiato dall’apertura delle pareti di una grande scatola che lo fa tornare a respirare. Il cantautore cammina su una spiaggia deserta verso il mare nell’atto di togliersi i vestiti. Ogni indumento lasciato per terra durante il percorso comunica la volontà di lasciarsi alle spalle il passato e suoi momenti più bui, per rinascere sotto una nuova veste, dove l’estate è meta e inizio di questo presente.

“UN’ALTRA ESTATE” è un tormentone alternativo, l’unico dal sound diverso dagli altri brani estivi in rotazione. È caratterizzato da sonorità calde ed evocative, sottolineate dalla potente e solare apertura in cui l’utilizzo di una prevalenza di strumenti acustici, e della voce come strumento, sembra voler raccontare l’inevitabile esplosione naturale di un’estate ormai quasi emotivamente inaspettata. C’è tutta la consapevolezza di un vissuto difficile che spinge al desiderio di compiere un gesto semplice, che un tempo sarebbe risultato normale, quasi banale, come il decidere di andarsene al mare, e che ora, invece, assume un significato più profondo, divenendo l’umano tentativo di allontanarsi dalle tinte grigie di una stagione fredda e dura, alla ricerca dell’abbraccio consolatorio di una nuova stagione.

Ai “CONCERTI DI UN’ALTRA ESTATE”, appuntamenti live inediti, nel segno di un nuovo dialogo musicale, si aggiunge un NUOVO LIVE, il 15 agosto al Cinzella Festival di Grottaglie (TA), unico appuntamento in Puglia dell’artista, che si svolgerà nelle suggestive Cave di Fantiano.

Queste le date dei “CONCERTI DI UN’ALTRA ESTATE”: il 4 luglio un concerto pomeridiano in Valle d’Aosta a oltre 2 mila metri di altitudine al Musicastelle Outdoor (esauriti i biglietti), il 25/26/27 luglio alla Cavea – Auditorium Parco della Musica, Roma e il 4 agosto un concerto all’alba all’Indiegeno Fest – Teatro di Tindari (esauriti i biglietti), e il nuovo live del 15 agosto al Cinzella Festival, Grottaglie (TA).

I biglietti acquistati per il concerto all’atlantico di Roma saranno validi per le date all’Auditorium, per la validazione e assegnazione del post consultare il sito www.otrlive.it. Il sito è consultabile anche per tutte le info sulla data di Milano di aprile.

Il 2020 è l’anno della consacrazione per DIODATO: ha vinto con “Fai Rumore” (certificata platino) il Festival di Sanremo 2020, il Premio della critica Mia Martini Sanremo 2020, il Premio Sala Stampa Radio Tv e Web Sanremo 2020 e il Premio Lunezia. L’8 maggio gli è stato assegnato il premio David di Donatello “Miglior canzone originale” per il brano “Che vita Meravigliosa”, scritto da Diodato per il film “La Dea Fortuna” di Ferzan Ozpetek, affermandosi come unico artista italiano solista ad aver vinto sia il Festival di Sanremo che il Premio David, per di più nello stesso anno e con due canzoni diverse, entrambe contenute nel disco “CHE VITA MERAVIGLIOSA”. Il brano è anche candidato ai Nastri d’Argento.

Segui Diodato su: Sito web – Facebook – Instagram – Twitter