Festival d’Autunno: la Bertè apre la XVI Edizione

Loredana Bertè
Loredana Bertè

Punto di riferimento della cultura in Calabria, il Festival d’Autunno torna a far parlare di sé con le sue proposte di assoluto rilievo. E’ ancora nella memoria di tutti il fantastico concerto con cui Vinicio Capossela ha chiuso la scorsa edizione che, a distanza di pochi mesi, il direttore artistico Antonietta Santacroce fa già sognare con un’anteprima ricca di fascino.

Sarà Loredana Bertè, giorno 20 settembre al Teatro Politeama di Catanzaro, ad aprire la XVI edizione di una rassegna che inizia con il gradito ritorno di una delle figure artistiche più importanti che la Calabria ha consegnato alla canzone italiana.

Una presenza questa della Bertè al Festival d’Autunno che riporta alla mente l’entusiasmante concerto sold out che l’ha vista protagonista nel 2014.
Fu quella serata un’autentica festa conclusasi con il pubblico in delirio per aver assistito ad una performance che trascese i connotati di un normale concerto cui ci hanno abituato gli artisti italiani.

«Ci sono artisti – dichiara Antonietta Santacroce – che lasciano tracce indelebili della loro presenza grazie al carisma e alla forte personalità che possiedono. Loredana Berté è indubbiamente tra questi. Ho sempre desiderato riproporla al pubblico del Festival per far rivivere loro le vibrazioni suscitate dal memorabile concerto tenuto in occasione dei suoi quaranta anni di attività. Un ritorno gradito questo della cantante di Bagnara Calabra che inaugurerà una ennesima stagione che si preannuncia ricca di interessanti proposte».

Con la partecipazione al Festival d’Autunno Loredana Berté concluderà il suo “Amiche sì! Summer Tour” che sin dalle sue prime date ha mostrato un’artista in piena forma. Riconosciuta rockstar estroversa, in possesso di una voce potente, grintosa, e con uno stile musicale inconfondibile la Bertè è amata dal pubblico per il suo essere personaggio, per l’originalità e la passione che emana con le sue interpretazioni.

La prevendita per il concerto di Loredana Bertè inizierà giorno 16 luglio nelle consuete rivendite TicketOne in Calabria. Una quota di posti in platea sarà riservata a chi sottoscriverà l’abbonamento al Festival, in vendita da fine luglio in poi, successivamente alla presentazione del cartellone completo.

Festival: “Lo Spirito del Pianeta”

carlos-nunez
carlos-nunez

VENERDI’ 25 MAGGIO
IN APERTURA DE LO SPIRITO DEL PIANETA
UN CONCERTO IMPERDIBILE CON IL VIRTUOSO DELLA CORNAMUSA GALIZIANA

CARLOS NUNEZ IN CONCERTO

Carlos Núñez è considerato, in tutto il mondo, come un musicista straordinario, tra i più carismatici e brillanti.

Il suo carisma, la sua energia e il suo spirito pionieristico l’hanno reso molto popolare, oltrepassando i limiti che possono derivare dagli strumenti (la cornamusa galiziana -gaita- e i flauti) da lui suonati.

Nel 2004 Carlos è entrato a far parte del mondo del cinema dalla porta principale grazie al regista Alejandro Amenábar, il quale voleva utilizzare un brano del suo primo disco per la pellicola de “Il Mare Dentro”.

Alla fine, Carlos ha partecipato quasi interamente alla colonna sonora del film, che ha vinto un Oscar e quattordici Goya, tra cui anche quello per la migliore musica.

“Morirò da re” – nuovo singolo dei Måneskin

maneskin
maneskin

I Måneskin, gruppo rivelazione del 2017, pubblicano il loro nuovo, esplosivo singolo: “Morirò da re” (Sony Music). Primo inedito in italiano, il brano, che anticipa l’album, sarà in rotazione in radio e su tutte le piattaforme digitali a partire dal 23 marzo 2018, ed è da oggi in preorder su iTunes e presave su Spotify.

Con la personalità, il carisma e lo stile ormai iconico, che li rendono unici nel panorama musicale, i Måneskin propongono un brano scritto e prodotto da loro, libero da ogni etichetta tradizionale e capace di racchiudere in sé generi diversi, in grado di trasmettere una sonorità fresca.

Un sound unico e inimitabile caratterizza il pezzo, dominato da un perfetto equilibrio tra rock e pop grazie al timbro inconfondibile di Damiano, il frontman della band.

Dopo aver scalato le classifiche con il loro primo inedito “Chosen”, certificato disco di platino (sia il singolo che l’omonimo EP, pubblicati da Sony Music), che ha raggiunto milioni di streaming e più di otto milioni e mezzo di visualizzazioni su VEVO/YouTube, i Måneskin presenteranno “Morirò da re” per la prima volta live durante il concerto di Milano del 21 marzo.